Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.522 - 27.10.2011

on . Postato in News libri e riviste | Letto 213 volte

  • La Pelle in Psicoanalisi
  • Il Linguaggio del Corpo in Amore. Le Leggi non scritte dell'attrazione della seduzione e dei sentimenti
  • Lacan. Immaginario, simbolico e reale in tre lezioni
  • Elogio dell'autodisciplina. Il controllo di sé nell'era dell'eccesso
  • Rafforza la logica. Scopri, esercita e migliora le tue potenzialità mentali per applicarle con successo sul lavoro
  • Valutazione e prevenzione dello stress lavoro-correlato. Modelli e strumenti operativi per intervenire sul disagio lavorativo
  • Manuale clinico di terapia familiare. Volume III. Metodi e strumenti per la valutazione dei processi relazionali
  • Mamma, che ridere! Crescere i figli con intelligenza e ironia

Jorge Ulnik
La Pelle in Psicoanalisi
2011, Collana: Psiche e coscienza
Pagine: 238
ISBN: 9788834016053
Prezzo: € 22,00
Editore: Astrolabio Ubaldini

È attraverso la pelle, dalla nascita e per tutto il corso dell'esistenza, che prende corpo l'identità dell'individuo: essa si adatta all'ambiente, comunica benessere oppure disagio, riceve gli stimoli esterni e incarna quelli interni.
Tramite la pelle viene vissuta l'esperienza del contatto e del distacco, si strutturano le nozioni di spazio e tempo e si realizza una fitta rete di comunicazioni preverbali.
'Pelle e psiche' è dunque un binomio indissolubile, e quando la pelle si ammala chiama in causa una complessità di fattori: biologici, genetici, psicologici, familiari, relazionali.
L'autore approfondisce in modo nuovo e fecondo lo stretto rapporto che può nascere tra psicoanalista e dermatologo, dove l'uno può colmare con l'ascolto ciò che si nasconde allo sguardo dell'altro: spesso una scissione profonda tra psiche e soma, in seguito alla quale i vissuti di angoscia e sofferenza vengono cancellati dalla coscienza e scaricati sul corpo.
Prefazione di Mariella Fassino e Dennis Linder.

Jorge Ulnik, psicoanalista e psichiatra, è membro della International Psychoanalytical Association e supervisore presso la Associación Psicoanalítica Argentina.
Docente di Malattie psicosomatiche presso la Universidad Abierta Interamericana di Buenos Aires e responsabile del dipartimento di Psicosomatica del Master in Psicoterapie psicoanalitiche della Universidad Complutense di Madrid.

Acquista il libro on line

 


 

Marco Pacori
Il Linguaggio del Corpo in Amore. Le Leggi non scritte dell'attrazione della seduzione e dei sentimenti
2011, Collana: I grilli
Pagine: 268
ISBN: 9788820051174
Prezzo: € 17,00
Editore: Sperling & Kupfer

Che cosa attira irresistibilmente un uomo e una donna? Secondo gli studi più recenti, sembra che tutto si decida in pochi minuti e che il linguaggio del corpo sia la chiave dell'attrazione fatale. Marco Pacori, uno dei massimi esperti italiani di comunicazione non verbale, svela in questo libro perché e che cosa fa scoccare la scintilla. Quali sono gli elementi di maggior fascino in una donna?
Che cosa rende magnetico un uomo? La scienza ha individuato meccanismi che agiscono a nostra totale insaputa, schemi che gestiscono le fasi del rapporto amoroso (e che quindi sono, in una certa misura, prevedibili), segnali particolari che rivelano interesse, attrazione, intesa o desiderio sessuale.
Guidati da Marco Pacori apprendiamo tutti i segreti che accompagnano la scelta del partner ideale e la nascita di una relazione, dal modo per esprimere interesse a quello per scoprire se l'attenzione è ricambiata, dall'interpretazione di segnali, gesti ed espressioni fino alle "leggi" che governano l'approccio, il corteggiamento, la conquista, nonché i sintomi che rivelano se una coppia è destinata a durare o meno. Per capire e farsi capire puntando dritto al cuore.

Marco Pacori, psicologo e ipnoterapeuta, si occupa da oltre vent'anni di comunicazione non verbale e ipnosi. Ha fondato il Centro Studi e Ricerche sulla Comunicazione Non Verbale (CSR-CNV) e tiene corsi per privati e aziende e conferenze sul linguaggio del corpo e sulle tecniche di comunicazione efficace. Autore di libri e articoli su questo tema, viene spesso interpellato dai media per le sue competenze.

Acquista il libro on line

 


 

Bazzanella Emiliano
Lacan. Immaginario, simbolico e reale in tre lezioni
2011, Collana: Bibliothiki nous 2
Pagine: 112
ISBN: 9788895146355
Prezzo: € 15.00
Editore: Asterios

Lacan è stato probabilmente uno degli psicanalisti tra i più amati e nello stesso tempo tra i più avversati del secolo scorso. Ciò probabilmente per l'oscurità del suo insegnamento, per il suo carattere eccentrico e per l'aura esoterica che caratterizzò i suoi famosi Seminari. Ancora oggi, tuttavia, il suo pensiero è presente nel dibattitto contemporaneo e viene sovente citato con una reverente cautela. Emiliano Bazzanella si chiede allora se sia possibile davvero comprendere Lacan sino in fondo e se la sua riflessione possa essere in qualche modo approcciata attraverso un'applicazione del suo insegnamento all'analisi della realtà contemporanea. A fronte di numerosissime "introduzioni" e di approfondimenti dal punto di vista della clinica, questo testo cerca infatti, attraverso la descrizione delle due condizioni fondamentali dell'epoca contemporanea (la società dello spettacolo e la società dei consumi), di "addomesticare" Lacan e di renderlo comprensibile anche per il lettore più disarmato e lontano dalle sue suggestioni.

Emiliano Bazzanella, filosofo e saggista si è già occupato di Lacan con la monografia Il luogo dell'Altro. Etica e topologia in Jacques Lacan. (Franco Angeli 1998), mentre ha analizzato la società contemporanea anche alla luce della prospettiva lacaniana in Il tardocapitalismo. Decorsi e patologia di una rivoluzione permanente (Asterios 2006). Etica del tardocapitalismo (Mimesis 2008). Oltre la decrescita. Il tapis roulant e la società dei consumi (aBiblio 2011).

Acquista il libro on line

 

 

 

Akst Daniel
Elogio dell'autodisciplina. Il controllo di sé nell'era dell'eccesso
2011, Collana: Strade blu. Non Fiction
Pagine: 290
ISBN: 9788804612995
Prezzo: € 18.00
Editore: Mondadori

Com'è possibile che negli Stati Uniti e nell'Occidente industrializzato metà della popolazione muoia perché mangia troppo, fuma troppo, beve troppo, è troppo sedentaria e cede a tante altre pulsioni, che pure riconosce come molto nocive? La risposta è semplice: controllarsi costa fatica, in particolare in un'epoca come quella attuale, quando possiamo avere, basta che lo vogliamo, più calorie, più sesso, più droghe, più distrazioni, più di tutto. Siamo a dieta, ma a ogni angolo c'è una macchinetta che distribuisce snack; accendiamo il computer per lavorare, e dallo schermo occhieggiano le nuove sirene che popolano il mare di Internet; e il gioco d'azzardo, solo ieri proibito quasi ovunque, è ormai una pratica diffusa, soprattutto online. Intanto, mentre le tentazioni si moltiplicano, mettendo a dura prova la nostra capacità di resistenza, l'allentarsi dei vincoli sociali - tradizione, famiglia, chiesa, ideologia - spinge gli individui a sentirsi «liberi» di assecondare i propri appetiti, con risultati spesso catastrofici. Sulla base del principio strategico secondo cui per sconfiggere il nemico occorre conoscerlo, Daniel Akst traccia una vivacissima mappa delle infinite vie del desiderio, analizzando con tono brillante e irriverente gli eccessi ai quali troppo spesso ci abbandoniamo, e le mille scuse che riusciamo a inventare per assolverci dalle trasgressioni (per alcuni sarà forse motivo di consolazione scoprire che persino Sigmund Freud, considerato il padre dell'autocontrollo, non riuscì mai a rinunciare ai suoi amati sigari). Facendo appello alla storia, alla filosofia, alla psicologia e all'economia, ma anche alla letteratura, al cinema e al teatro, Akst non si limita a descrivere le conseguenze - invariabilmente negative - dell'incapacità di darsi una disciplina, ma prova a fornirci gli strumenti necessari ad «allenare» e potenziare, proprio come fosse un muscolo, la nostra volontà. Quanto sia importante spezzare il tremendo circolo vizioso che, illudendoci di godere di un'assoluta libertà, ci rende sempre più schiavi delle nostre debolezze è dimostrato dal fatto che in gioco non ci sono soltanto la salute fisica e il benessere materiale, ma il concetto stesso di umanità: dopotutto, a rendere l'uomo un animale «speciale» è proprio la facoltà di tenere a freno gli istinti con la forza della ragione.

Daniel Akst, giornalista e scrittore, ha collaborato con il «New York Times», il «Wall Street Journal», il «Los Angeles Times» e altre testate. Fra i suoi libri, ricordiamo Wonder Boy (1990), la cronaca della straordinaria frode fiscale che egli stesso ha contribuito a smascherare, e i romanzi St. Burl's Obituary (1996, finalista al PEN/ Faulkner) e The Webster Chronicle (2001).

Acquista il libro on line

 


 

Sprugnoli Lucia (a cura di)
Rafforza la logica. Scopri, esercita e migliora le tue potenzialità mentali per applicarle con successo sul lavoro
2011, Collana: Brain training
Pagine: 288
ISBN: 9788841203910
Prezzo: € 12.50
Editore: De Vecchi

Una raccolta di esercizi, test e rompicapo specificamente studiati per mettere alla prova, stimolare e sviluppare le capacità logiche. Ormai è assodato che le potenzialità del cervello sono pressoché illimitate. Al tempo stesso, però, tutti gli studi sono concordi nel rilevare che le facoltà intellettuali decadono molto rapidamente se non vengono esercitate costantemente ad ampio raggio. La vita di ogni giorno però ci fa usare solo una piccola parte del cervello, con il rischio di farlo invecchiare precocemente e perderne l'efficienza. È quindi necessario tenerlo sempre attivo, secondo un vero e proprio programma di allenamento.

Acquista il libro on line

 

 

 

Riccardo Dominici
Valutazione e prevenzione dello stress lavoro-correlato. Modelli e strumenti operativi per intervenire sul disagio lavorativo
2011, Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo
ISBN: 9788856836561
Pagine: 224
Prezzo: € 27,00
Editore: Franco Angeli

Una guida, con un taglio scientifico e allo stesso tempo operativo, indirizzata alla prevenzione nel settore dello stress lavoro-correlato. Orienta il lettore tra la miriade di linee guida, strumenti, modelli, portandolo a scegliere in maniera consapevole e motivata in una materia che in pochi mesi ha avuto una crescita vertiginosa.
Lo stress causato dal lavoro è divenuto un grave problema in tutti i paesi europei e per tutte le tipologie di lavoro, con costi economici ed umani molto alti e destinati ancora ad aumentare. E, grazie anche al D.Lgs 81/08 e alla Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 18/11/2010, vi è ormai la consapevolezza della necessità di interventi preventivi su questo fattore di rischio e di disagio psichico.
Occorre individuare, analizzare, "valutare" l'eventuale presenza di stress correlato al lavoro, con il fine di mettere in atto cambiamenti strutturali, organizzativi, procedurali, in grado di diminuire la sofferenza morale e psichica dei lavoratori. La sicurezza sul lavoro deve allargare il proprio campo di azione ad aspetti riguardanti i ruoli, la comunicazione, il carico di lavoro, in definitiva l'organizzazione del lavoro.
Per fare ciò sono indispensabili figure professionali portatrici di una specifica attenzione all'uomo, ed in particolare all'uomo al lavoro. Tali professionisti hanno però bisogno di uno strumento che sappia introdurli nel mondo culturale della sicurezza sul lavoro, e che permetta loro di acquisire i principi del diritto necessari. Questo volume, partendo da tale esigenza, presenta in maniera critica i principali strumenti e modelli per la valutazione dello stress lavoro-correlato ed il conseguente intervento sulle organizzazioni; l'obiettivo è quello di orientare il lettore tra la miriade di linee guida, strumenti, modelli, portandolo a scegliere in maniera consapevole e motivata all'interno di una disciplina che in pochi mesi ha visto una crescita vertiginosa.
Non viene proposto perciò un ulteriore "nuovo modello" per la valutazione dello stress, ma viene fornita una guida, con un taglio scientifico ed allo stesso tempo operativo, orientata alla prevenzione nel settore dello stress lavoro-correlato, utilizzando le competenze possedute per servirsi con "competenza" dei modelli proposti.

Riccardo Dominici , medico del lavoro, psicoterapeuta e psicologo giuridico, già docente presso le Università Tor Vergata e Sapienza, ha dedicato alla sicurezza sul lavoro tutta la propria vita professionale. È consulente di molte aziende pubbliche e private. Dirige la società di consulenza e formazione ALEA96 e la struttura scientifica DiversaMente Mobbing . È coautore, assieme a G. Montesarchio, del volume Il danno psichico , uscito per i nostri tipi nel 2003. Presso Giuffrè ha pubblicato nel 2006 Il danno psichico ed esistenziale .

Acquista il libro on line

 

 


Pasquale Chianura, Luca Chianura, Ermelinda Fuxa, Silvia Mazzoni
Manuale clinico di terapia familiare. Volume III. Metodi e strumenti per la valutazione dei processi relazionali
2011, Collana: Serie di psicologia - Textbook
Pagine: 256
ISBN: 9788856836592
Prezzo: € 31,00
Editore: Franco Angeli

Un manuale clinico in tre volumi per avvicinare e conoscere lo stato della ricerca della terapia familiare. Uno stimolo importante per studenti e clinici: per gli studenti in quanto manuale di riferimento per avvicinarsi alla terapia familiare; per i clinici in quanto ponte tra contesti clinici e laboratorio di ricerca.

Il Manuale clinico di terapia familiare non intende "manualizzare" la psicoterapia familiare, ma piuttosto offrire al lettore una serie di lavori che rappresentano il frutto di esperienze di ricerca dei terapeuti familiari italiani.
Il terzo volume del Manuale è dedicato ai lavori che dimostrano la possibilità di introdurre procedure sistematizzate per l'osservazione delle dimensioni relazionali. In alcuni dei lavori presentati si tratta di questionari validati che intendono valutare specifiche dimensioni relazionali - come l'adattamento di coppia o la comunicazione durante un conflitto -, ma in altri si dimostra che una procedura - come ad esempio l'osservazione di immagini d'arte proposta durante la seduta - può rappresentare un metodo che assolve sia alla funzione clinica (quella di promuovere il cambiamento) sia a quella di ricerca (raccogliere dati che possano essere analizzati).
Nel rispetto della valenza "umana" del rapporto terapeutico e dei criteri che regolano una buona alleanza terapeutica, viene dato spazio alla presentazione di strumenti che possono fornire un contributo alla ricerca sui processi relazionali e a quella sull'efficacia della psicoterapia.

Pasquale Chianura è psichiatra, neuropsichiatra infantile e direttore dell'Istituto di Psicoterapia Familiare e Relazionale, Bari. È stato presidente della SIPPR nel periodo 2006- 2009.
Luca Chianura è responsabile di Psicologia Clinica del SAIFIP - Az. Osp. San Camillo- Forlanini, Segretario dell'Osservatorio Nazionale sull'Identità di Genere - ONIG e responsabile clinico dell'Istituto di Psicoterapia Familiare e Relazionale, Roma.
Ermelinda Fuxa , già didatta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, è psicologa clinica e psicoterapeuta. È membro della Commissione Ricerca della SIPPR.
Silvia Mazzoni è psicologa, psicoterapeuta, professore associato presso l'Università Sapienza di Roma, Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica, e didatta dell'Istituto Random affiliato al Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale, Roma. È membro della Commissione Ricerca della SIPPR.

Acquista il libro on line

 

 


Giuseppe Maiolo, Giuliana Franchini
Mamma, che ridere! Crescere i figli con intelligenza e ironia
2011, Collana: Capire con il cuore
ISBN: 9788861378896
Pagine: 102
Prezzo: € 14.50
Editore: Centro Studi Erickson

Non solo i bambini ci osservano, ma ci ascoltano con attenzione. E poi ci fanno il verso, mostrandoci come siamo e come ci comportiamo. Spesso lo fanno imitando i nostri comportamenti, altre volte ci prendono benevolmente in giro. Di certo non possiamo dire "Tanto non capiscono!". Al contrario: percepiscono anche quello che non vorremmo far sapere loro, perché hanno antenne potentissime sintonizzate su di noi. In realtà essi fanno quello che noi facciamo, più che quello che noi diciamo. Questo libro nasce dalle loro frasi e da alcune sagaci battute che, tenere o buffe, ci indirizzano quando meno ce l'aspettiamo. Può assomigliare a un piccolo "breviario", che ha l'unica pretesa di stimolare il lettore a riflettere su alcune situazioni e magari approfondire il grande tema dell'educazione a partire dal fatto che educare non è solo un affar nostro, di adulti e di genitori. Anche i figli ci educano facendoci da specchio. "Mamma, che ridere!" con i suoi consigli, vignette, storie e riflessioni può aiutarci a prestare maggiore attenzione allo sguardo meravigliato dei bambini e alla loro visione del nostro universo.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

News Letters