Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.528 - 8.12.2011

on . Postato in News libri e riviste | Letto 265 volte

  • A un passo dalla felicità. Ritrovare la gioia nei momenti di crisi
  • Come funziona la nostra mente. Apprendimento, simulazione e Serious Games
  • Adolescenti e famiglia affettiva. Percorsi d'emancipazione
  • Introduzione al counselling a mediazione corporea
  • Cinema e terapia familiare. Il ciclo di vita della famiglia attraverso la cinepresa. Con le schede dei film più significativi
  • Perché non mi parli? Dialogo e conflitti tra genitori e figli adolescenti
  • La scuola: che bella fatica! Come non tornare tra i banchi insieme ai figli
  • Vincere la timidezza. Come migliorare la stima di sé
  • Padri presenti figli felici: Come essere padri migliori per crescere figli sereni

Olga Chiaia
A un passo dalla felicità. Ritrovare la gioia nei momenti di crisi
2011, Collana: Urra
Pagine: 145
ISBN: 9788850330577
Prezzo: € 12,00
Editore: Apogeo

Attanagliati dalla sensazione di non sentirsi all’altezza, di essere inadeguati o scontenti, talvolta senza neppure sapere bene il perché, oggi spesso viviamo immersi in un grigiore diffuso che rende grigi sentimenti, emozioni, fino a ingrigire l’anima. Fino a rendere faticoso pensare a un futuro, creare, progettare. Si vive così sulla soglia della depressione, un limite molto fragile, al di là del quale si può spalancare il baratro della patologia vera e propria.
Questo libro mette a nudo l’origine e i modi in cui si manifesta questa infelicità latente, perché la si possa riconoscere e affrontare, prima che degeneri; conduce ad accettarla non come colpa o condanna, ma come parte della normale alternanza dell’esistenza, persino come un’opportunità. Suggerisce che la felicità, in fondo, non è una chimera irraggiungibile, è lì, dietro l’angolo, “dietro la faccia buia della luna”, basta saperne cogliere i bagliori.
Con una scrittura a tratti evocativa, Olga Chiaia propone una condivisione di vissuti e di riflessioni, che tracciano un percorso terapeutico per indurre alla consapevolezza, per accompagnare verso l’unico punto di partenza da cui si può iniziare a riemergere: noi stessi.

Olga Chiaia, psicologa e psicoterapeuta, ha vissuto a Bari, a Roma e a Piacenza, dove attualmente vive e lavora. Ha scritto Il sonno e il sogno (Newton Compton) e Uscire dalla solitudine (Urra). Ha collaborato con alcune riviste (Cosmopolitan,Yourself) e siti web (Lifegate). Ricerca e studia terapie innovative, fa acquerello, meditazione e Kriya Yoga.

Acquista il libro on line

 

 

 

Luigi Anolli, Fabrizia Mantovani
Come funziona la nostra mente. Apprendimento, simulazione e Serious Games
2011, Collana: Studi e ricerche
Pagine: 346
ISBN: 9788815233684
Prezzo: € 28,00
Editore: Il Mulino

Le nuove tecnologie non hanno portato solo al sovraccarico di informazioni, ma anche alla possibilità di costruire contesti di apprendimento virtuali in grado di offrire traiettorie sempre più valide di insegnamento per promuovere un efficace funzionamento della nostra mente. Dalla scuola alla formazione degli adulti, apprendere giocando non è dunque più un motto fine a se stesso, ma è una realtà concreta che gli autori, in questo volume primo nel suo genere, presentano in modo completo e articolato, con rimandi costanti a programmi informatici, accessibili anche tramite internet, sviluppati per apprendere nuove competenze.

Luigi Anolli insegna Psicologia della comunicazione e Psicologia della cultura nell'Università di Milano-Bicocca. Tra le sue pubblicazioni con il Mulino: "Psicologia della cultura" (2004), "L'ottimismo" (2005), "Fondamenti di psicologia della comunicazione" (2006) e "Vergogna" (III ed. 2010). Fabrizia Mantovani insegna Psicologia della comunicazione nell'Università di Milano-Bicocca.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Paolo Gambini
Adolescenti e famiglia affettiva. Percorsi d'emancipazione
2011, Collana: Serie di psicologia
Pagine: 352
ISBN: 9788856840889
Prezzo: € 36.00
Editore: Franco Angeli

Frutto di una lunga ricerca sul processo di emancipazione emotiva degli adolescenti all’interno della famiglia affettiva, il volume intende descrivere come genitori e figli riescono a rinegoziare la relazione e attraverso quali percorsi i ragazzi si rendono autonomi emotivamente. Uno studio interessante per far luce su un campo relazionale, quello familiare, dove si nascondono alcune delle cause dell’attuale disagio adolescenziale.
Sempre più la psicologia è interessata a studiare il passaggio dall'infanzia alla vita adulta, visto che, oggi, ha assunto una maggiore criticità e complessità.
Nel nostro Paese questo periodo dura circa vent'anni e l'adolescente, piuttosto che prepararsi ad uscire dalla famiglia d'origine, cerca di accrescere l'autonomia emotiva che più avanti, quando sarà un giovane adulto, lo aiuti a separarsi dai genitori e a realizzare il proprio progetto di vita. Dato il difficile inserimento dei giovani nell'attuale società, questa lunga transizione è quasi esclusivamente a carico della famiglia. In questo modo essa viene a costituire un'importante risorsa , rappresentando di fatto il punto di riferimento principale delle giovani generazioni, ma, a causa dell'attuale modello familiare incentrato sulla negoziazione e il dialogo, può trasformarsi in un rischio rallentando e, in alcuni casi, inibendo il processo di differenziazione dell'adolescente dai genitori e viceversa.
Questo volume è il frutto di circa otto anni di ricerca sul processo di emancipazione emotiva degli adolescenti all'interno della famiglia affettiva . Lo scopo è descrivere come genitori e figli riescono a rinegoziare la relazione e attraverso quali percorsi i ragazzi si rendono autonomi emotivamente da mamma e papà. Questo studio risulta interessante anche perché fa luce su un campo relazionale nel quale si nascondono alcune delle cause dell'attuale disagio adolescenziale.
Esso rappresenta un utile sussidio per docenti, ricercatori e studenti a livello universitario. È comunque indicato anche per chi lavora con gli adolescenti e le loro famiglie nei diversi ambiti (psicologico, psicoterapeutico, educativo, sociale, pastorale, giuridico, ecc.).

Paolo Gambini insegna Psicologia della famiglia presso l'Università Pontificia Salesiana di Roma. Pedagogista, psicologo e psicoterapeuta familiare, il suo ambito di ricerca è quello della famiglia con adolescenti. È responsabile del servizio di consulenza Adolescenti e famiglia del Centro Psicopedagogico dell'Università Salesiana. Alcune tra le sue ultime pubblicazioni: Psicologia della famiglia. La prospettiva sistemico relazionale (FrancoAngeli, 2007); Il tossicodipendente e la sua famiglia (Las, 2005); Introduzione alla psicologia: Vol. I. I processi dinamici (FrancoAngeli, 2004) e Vol. II. I processi cognitivi (FrancoAngeli, 2006).

Acquista il libro on line

 

 

 

Luisa Parmeggiani
Introduzione al counselling a mediazione corporea
2011, Collana: Counselling
Pagine: 160
ISBN: 9788856844290
Prezzo: € 21,00
Editore: Franco Angeli

Un’introduzione esaustiva alla tecnica del counselling a mediazione corporea, nei suoi vari aspetti teorici e applicativi. Un testo di particolare interesse per psicologi, psicoterapeuti e per studenti in formazione.
Il counseling a mediazione corporea focalizza l'attenzione su quelle manifestazioni corporee che possono denunciare scarso senso di autostima e di autoefficacia in campo lavorativo e/o interpersonale. Espressioni del volto, della voce, del gesto, della stessa postura del corpo vanno spesso assai al di là del parlato. Sono visibili in certe tensioni muscolari, in cedimenti, o blocchi espressivi che denunciano un senso di disagio, di insicurezza, di scarsa stima di sé.
Questo volume propone una introduzione esaustiva a questa tecnica di counselling nei suoi vari aspetti teorici ed applicativi.
Il lavoro è diviso in due sezioni.
La prima parte prende in considerazione il counseling narrativo in senso costruzionista (M. White, J. Winnslade, P.M. Spachs, J. Milner, E.O. Byrne e altri). È questa una tecnica che sottolinea l'importanza rivestita dal linguaggio quando il cliente è disposto a rileggere la realtà che sta vivendo in modo personale, dando un nome alle cose. Riserva dunque valore fondamentale al dialogo che si instaura tra counselor e cliente e il cui obiettivo deve essere quello di arrivare alla soluzione del problema. Le parole fanno il mondo, sostiene M. White, se si vuole veramente autodeterminarsi.
La seconda parte del lavoro propone una particolare modalità di conoscenza di sé: quella ottenuta attraverso il coping e l'empowerment. Infine, uno sguardo è riservato alle neuroscienze.

Luisa Parmeggiani , vive da molti anni a Roma dove esercita la professione di psicoterapeuta didatta. È uno dei membri Fondatori della Società Italiana di Analisi Bioenergetica. Tra le sue pubblicazioni: Analisi bioenergetica. In compagnia della Gradiva (Armando, 2007), Il gruppo in analisi bioenergetica (Armando, 2009).

Acquista il libro on line

 

 

 

Rodolfo de Bernart, Ignazio Senatore
Cinema e terapia familiare. Il ciclo di vita della famiglia attraverso la cinepresa. Con le schede dei film più significativi
2011, Collana: Psicoterapie
Pagine: 224
ISBN: 9788856840810
Prezzo: € 27,00
Editore: Franco Angeli

Un’immagine vale più di mille parole… Da qui la proposta di utilizzare i film nella clinica individuale, di coppia, familiare e gruppale e per la formazione degli psicoterapeuti, dei counsellor, dei mediatori e di altri operatori del campo psicosociale e non solo. Un materiale dunque utilissimo nella clinica e nella formazione.
Del cinema si possono dire moltissime cose: è tecnica, è un'industria, un'arte o uno spettacolo, ma anche - e forse soprattutto - divertimento e cultura. Il cinema nel corso degli anni ha aiutato tutti ad aprire meglio gli occhi sul mondo, lo ha reso più vero del vero con il suo grande potere comunicativo e, cosa più importante, è riuscito ad emozionare.
Proprio perché più vero del vero, gli autori di questo volume hanno voluto seguire nel tempo attraverso il cinema lo state dell'arte della famiglia.
Da qui lo spunto per tessere a fianco di ciascun film una descrizione di una fase del ciclo di vita della famiglia. Per ogni fase del ciclo vitale della famiglia viene proposta una breve introduzione teorica, che fa riferimento a molti film particolarmente significativi per illustrare il tema.
Ogni capitolo è completato da schede di film meno noti, ma altrettanto utili, e da una filmografia consigliata per approfondire l'argomento.
Un materiale dunque utilissimo nella clinica e nella formazione. Le schede proposte potranno essere infatti utilizzate dai lettori nella clinica individuale, di coppia, familiare e gruppale e per la formazione degli psicoterapeuti, dei counsellor, dei mediatori e di altri operatori del campo psicosociale e non solo. I brani consigliati potranno essere facilmente reperiti e mostrati per completare sedute e lezioni.
Un'immagine vale più di mille parole... quanto varrà una sequenza filmica efficace?

Rodolfo de Bernart , medico psichiatra, psicoterapeuta, nel 1981 fonda e dirige l'Istituto di Terapia Familiare di Firenze. Docente di Terapia Familiare, specializzazione in Psichiatria Fac. di Medicina dell'Università di Siena, è direttore della rivista dell'AIMS Mediazione familiare sistemica , della newsletter e dei siti WEB dell'ITFF "ITFF NEWS".
Ignazio Senatore , psichiatra e psicoterapeuta presso la Clinica Psichiatrica dell'Università "Federico II" di Napoli, didatta dell'ISPPREF di Napoli, è fondatore e presidente della Sezione della Società Italiana di Psichiatrica "Arte, Musica, Spettacolo e Mass Media". Giornalista e critico cinematografico, è autore di numerosi volumi sui rapporti tra cinema e psiche. Ha ideato il concorso di cortometraggi "I corti sul lettino - Cinema e psicoanalisi" ed il sito www.cinemaepsicoanalisi.com.
Giorgia Bellettato , psicologa, psicoterapeuta familiare, si è formata nella Scuola Milanese di Terapia della Famiglia. Allieva didatta presso l'Istituto di Terapia Familiare di Firenze (ITFF), fa parte dello staff clinico e didattico dell'ITFFe (Ferrara) diretto da Roberto Righi.

Acquista il libro on line

 

 

 

Abruzzese Saverio
Perché non mi parli? Dialogo e conflitti tra genitori e figli adolescenti
2011, Collana: Genitori no problem!
Pagine: 96
ISBN: 9788821572012
Prezzo: € 8.00
Editore: San Paolo Edizioni

Perché all'improvviso i genitori non riescono più a parlare con i loro figli? Cosa si rompe? Si cerca di conquistare l'autonomia? Di essere più liberi? E i genitori sono pronti a vivere queste novità, accanto ai loro ragazzi? Riescono a cambiare linguaggio? Questo libro prova a rispondere a questi e altri interrogativi, affrontando i temi legati all'adolescenza in maniera chiara e diretta e proponendo numerosi esempi tratti dall'esperienza concreta dell'autore. Alla base c'è un chiaro invito rivolto ai genitori: recuperare un po' di autorevolezza, richiesta che - inaspettatamente - viene proprio dagli adolescenti. Un volume essenziale per diventare "Genitori no problem!".

Saverio Abbruzzese, psicologo psicoterapeuta, criminologo clinico, è stato giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Bari e lavora come psicologo scolastico nei centri d'ascolto nei diversi ordini di scuola.
Ha insegnato Neuropsichiatria infantile e Psicologia nelle scuole medie superiori ed è docente di Psicopedagogia delle differenze individuali presso la facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bari.

Acquista il libro on line

 

 

 

Confalonieri Emanuela
La scuola: che bella fatica! Come non tornare tra i banchi insieme ai figli
2011, Collana: Genitori no problem
Pagine: 90
ISBN: 9788821571428
Prezzo: € 8,00
Editore: San Paolo

Il primo giorno di scuola, i compiti, le pagelle, i compagni di classe... e tutto quello che i genitori devono conoscere per aiutare i figli nel loro percorso scolastico.
La scuola è, nella vita di ogni ragazzo, un’esperienza unica e tra le più importanti. Ma la scuola sollecita e coinvolge anche i genitori, e non solo per i primi anni, ma lungo tutto il percorso educativo. È quindi utile provare a riflettere su alcuni degli aspetti, delle domande, delle questioni che, nel momento in cui inizia l’avventura della scuola, si presentano all’orizzonte. Talvolta tali interrogativi possono lasciare i genitori perplessi, talvolta li stravolgono, altre li riempiono di orgoglio o al contrario li fanno arrabbiare. Comunque sia non lasciano indifferenti. Dal primo giorno di scuola ai compagni di classe, dai compiti a casa ai voti, un aiuto per i genitori che intendono accompagnare al meglio i figli nel loro percorso scolastico e di crescita. Ricco di casi e soluzioni concrete, arricchito dalla presenza di box esplicativi e indispensabile per accompagnare il percorso di crescita dei ragazzi dalle elementari fino al delicato passaggio alle scuole superiori, è il volume giusto per essere “Genitori no problem!”.

Emanuela Confalonieri è professore associato presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano, dove insegna Psicologia dell’adolescenza e counseling psicologico-educativo. Ha pubblicato con Unicopli volumi sul tema dell’adolescenza; nel 2000 a cura di Confalonieri, Scaratti, Storie di crescita. Approccio narrativo e costruzione del Sé in adolescenza, nel 2005 con Grazzani e Gavazzi, Adolescenza e compiti di sviluppo, nel 2008 insieme a Pace, Sfaccettature identitarie. Come adolescenti e identità dialogano fra loro.

Acquista il libro on line

 


 

Gianni Bassi, Rossana Zamburlin
Vincere la timidezza. Come migliorare la stima di sé
2011, Collana: psicologia e personalità
Pagine: 112
ISBN: 9788831540209
Prezzo: € 11,00
Editore: Paoline

Secondo gli Autori di queste pagine la timidezza non è invincibile; certamente ogni persona ha tendenze che la spingono verso l’estroversione o l’introversione, ma si tratta di tendenze che la persona nel suo percorso educativo può imparare a gestire senza esserne condizionata. Inoltre la timidezza e la scarsa stima di sé si alimentano vicendevolmente e possono condizionare la nostra vita, mentre una sana autostima può aiutare la persona a superare la sua timidezza e a stabilire rapporti liberi e gratificanti.
Il libro intende fornire ai lettori alcuni strumenti di autoformazione, perché ad ogni età è possibile migliorare la propria persona e superare condizionamenti e paure.
Il libro propone anche una serie di esercizi utili per l’autoformazione.

Gianni Bassi. Responsabile, con Rossana Zamburlin, del Centro Studi Psicanalisi del Rapporto di Coppia; coordinatore e conduttore della Scuola di Psicanalisi della Persona e della Coppia.Gianni Bassi e Rossana Zamburlin si sono formati attraverso un training psicanalitico di coppia. Lavorano privatamente dal 1978 con coppie in difficoltà per problematiche sentimentali e sessuali, loro e dei loro figli. Hanno fondato nel 1989 il Centro Studi Psicanalisi del Rapporto di Coppia e conducono la Scuola di Psicanalisi della Persona e della Coppia per operatori psico-socio-sanitari. Tra le numerose pubblicazioni vale la pena segnalare: La comunicazione nel rapporto di coppia, Cinisello Balsamo (MI) 1998; I sentimenti nel rapporto di coppia, Cinisello Balsamo (MI) 2001.
Rossana Zamburlin. Responsabile, con Gianni Bassi, del Centro Studi Psicanalisi del Rapporto di Coppia; coordinatrice e conduttrice della Scuola di Psicanalisi della Persona e della Coppia.Rossana Zamburlin e Gianni Bassi si sono formati attraverso un training psicanalitico di coppia. Lavorano privatamente dal 1978 con coppie in difficoltà per problematiche sentimentali e sessuali, loro e dei loro figli. Hanno fondato nel 1989 il Centro Studi Psicanalisi del Rapporto di Coppia e conducono la Scuola di Psicanalisi della Persona e della Coppia per operatori psico-socio-sanitari. Tra le numerose pubblicazioni vale la pena segnalare: La comunicazione nel rapporto di coppia, Cinisello Balsamo (MI) 1998; I sentimenti nel rapporto di coppia, Cinisello Balsamo (MI) 2001.

Acquista il libro on line

 

 

 

Vanni Antonello
Padri presenti figli felici: Come essere padri migliori per crescere figli sereni
2011, Collana: Filosofia. Psicologia. Pedagogia / Psicofisiologia. Sessuologia / Progetto famiglia
Pagine: 224
Editore: San Paolo
ISBN: 9788821572906
Prezzo: € 14,00

I padri non sono poi così importanti; i padri non partecipano mai; i padri sono degli incapaci; i padri sono violenti e pericolosi per i figli… Sono solo alcuni dei pregiudizi che questo volume intende sfatare, facendo luce sull’importanza della figura paterna per una crescita sana ed equilibrata dei figli e per lo sviluppo armonico delle relazioni all’interno della famiglia.
Scritto in un linguaggio accessibile e chiaro, il libro analizza le dinamiche relazionali all’interno del nucleo famigliare e nei diversi ambiti di vita dei ragazzi, la scuola, le amicizie, i social network, fino alla dimensione religiosa. L’Autore offre semplici e interessanti suggerimenti per riscoprire il ruolo del padre e aiutare i figli a diventare persone mature e serene. Un’utile appendice fornisce informazioni pratiche e riferimenti online.

Antonello Vanni, educatore e docente di Lettere, perfezionato in Bioetica presso l’Università Cattolica di Milano, ha approfondito i temi della responsabilità e della tutela della vita umana ne Il padre e la vita nascente. Una proposta alla coscienza cristiana in favore della vita e della famiglia (Nastro 2004). Ha curato la documentazione scientifica del libro Cannabis. Come perdere la testa e a volte la vita di Claudio Risé (San Paolo 2007). Ha insegnato presso la facoltà di Bioetica dell’Ateneo Regina Apostolorum di Roma e presso l’Istituto per ricerche e attività educative di Napoli sul tema “adolescenti, media e droga”. Nel 2009 ha pubblicato il libro Adolescenti tra dipendenze e libertà. Manuale di prevenzione per genitori, educatori e insegnanti (San Paolo) analizzando le situazioni di dipendenza più diffuse tra gli adolescenti (dal tabacco all’alcol, dalle droghe alla dipendenza da Internet e cellulari) e fornendo ai genitori e agli insegnanti consigli pratici per prevenirle sulla base degli studi più aggiornati.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters