Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.539 - 23.2.2012

on . Postato in News libri e riviste | Letto 236 volte

  • Lo psicologo in Tribunale. Come effettuare una consulenza tecnica in separazioni, divorzi e affidamento di figli minori
  • Come scegliersi lo psicoanalista
  • Commento al caso clinico dell'uomo dei lupi
  • Utilizza la tecnica Psych-K per liberarti del passato e delle credenze limitanti... e scopri l'elemento mancante nella tua vita
  • L'autorità perduta. Il coraggio che i figli ci chiedono
  • Manuale di Ipnosi
  • Nuovi lineamenti di una psicologia dell'arte. A partire da Freud
  • I fantasmi della notte. Riflessioni psicoanalitiche sulle paure postmoderne
  • Manifesto per la psicanalisi

Elisa Manco
Lo psicologo in Tribunale. Come effettuare una consulenza tecnica in separazioni, divorzi e affidamento di figli minori
2012, Collana: Strumenti
Pagine: 304
ISBN: 9788889845639
Prezzo: € 18.00
Editore: Psiconline

Le separazioni conflittuali che coinvolgono i figli minori determinano, da parte del tribunale, l’attivazione di percorsi di valutazione psicologica detta “C.T.U.” La consulenza concorrerà a sostenere il giudice nella comprensione delle competenze di ciascun genitore, dello stato e dei bisogni del bambino e alla defi nizione di modalità idonee di frequentazione tra il minore, il padre e la madre.
Ma cosa è la C.T.U.? Cosa possono aspettarsi i genitori e i bambini? Quali le richieste e le risposte che la Magistratura può attendersi dalla consulenza tecnica d’uffi cio e, soprattutto, come può il tecnico svolgere questo delicato incarico contribuendo a restituire davvero giustizia?
Attraverso l’esperienza di chi svolge da anni la professione, dall’incontro unico e irripetibile con tante coppie e i loro fi gli, dal confronto con colleghi e magistrati, questo libro vuole off rire un contributo necessario a tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nel processo civile.

Elisa Manco, nata a Roma il 16/09/1970 è Psicologa, Mediatrice Familiare, Esperta in Psicologia Giuridica.
È stata Consulente Tecnico presso il Tribunale di Livorno dal 2002 al 2010. Attualmente svolge la professione di consulente e perito presso il Tribunale dei Minorenni di Firenze, la Corte di Appello di Firenze e la Procura di Prato.
Si occupa di consulenze e perizie relative alla valutazione della genitorialità e dell’affi damento dei minori, all’abuso sessuale e al maltrattamento sui minori, al disturbo di identità di genere, al danno psichico, mobbing e stalking.
È responsabile del Centro di Psicologia Giuridica presso la Scuola di Psicoterapia Comparata di Firenze presso la quale è docente e coordinatore del Master di Psicologia Giuridica. È docente del corso “ C.T.U.-C.T.P.” e “la valutazione del danno psichico” presso la Scuola di Psicoterapia Comparata di Firenze. È membro del Gruppo di Psicologia Giuridica presso L’Ordine degli Psicologi della Toscana.

Acquista il libro on line

 

 

 

Giangaetano Bartolomei
Come scegliersi lo psicoanalista
2011, Collana: Voci & Segni
Pagine: 144
ISBN: 9788878851276
Prezzo: € 10.00
Editore: Rosenberg & Sellier

Psichiatra, psicologo, psicoanalista, psicoterapeuta: quali le differenze, quale la formazione, quale il loro modo di operare? A quali risultati deve portare un'analisi ben riuscita? Come fare a scegliere l'analista giusto per noi? Gli psicoanalisti presenti sul mercato hanno ricevuto formazioni anche molto diverse per impostazioni e serietà; inoltre, anche tra gli psicoanalisti con lo stesso curriculum formativo, le differenze personali sono così grandi da far sì che un analista adatto per un paziente possa risultare totalmente inadatto per un altro. Questa guida semplice e chiara è l'ABC di quello che ognuno dovrebbe sapere prima di iniziare un trattamento psicoanalitico: se riusciremo a fare la scelta giusta - ci assicura l'autore - lo psicoanalista potrà fare per noi quello che nessun altro potrebbe mai fare.

Giangaetano Bartolomei (Napoli, 1940) appartiene alla Società Psicoanalitica Italiana e alla International Psychoanalytical Association. Dal 1972 è professore di Sociologia della conoscenza nell'Università di Pisa, nella cui Scuola Superiore di Servizio Sociale ha insegnato Psicologia sociale e Psicologia dinamica. Ha scritto sulle espressioni culturali del conflitto psichico, sull'uso della psico-analisi nelle scienze sociali, sulla psico-analitisi della devianza, sull'immagine della donna nella teoria freudiana e su temi di mitologia. Vive a Firenze.

Acquista il libro on line

 

 

 

Miller Jacques-Alain
Commento al caso clinico dell'uomo dei lupi
Prezzo: € 18,00
2011, Collana: Campi della psiche
Pagine: 176
ISBN: 9788874624133
Editore: Quodlibet

L'Uomo dei lupi è l'unico tra i cinque grandi casi clinici di Freud per il quale la diagnosi risulta problematica. Kraepelin nel 1908 parla di psicosi maniaco-depressiva. Freud nel 1918 analizza Sergej P. come un nevrotico ossessivo pur rilevando la presenza di sintomi isterici e fobici per arrivare a diagnosticare nel 1937 una psicosi paranoica. Ruth Mac Brunswick nel 1926 parlerà di una psicosi paranoica di forma ipocondriaca. Lacan infine dedicherà nel 1952 un seminano all'uomo dei lupi e ne parlerà più volte nel corso del suo insegnamento. ed è dall'analisi di questo caso che Lacan estrae il concetto di forclusione (verwerfung) come meccanismo centrale della psicosi. Questo testo riprende un seminario di DEA (Diploma di studi approfonditi)del 1987-1988 sulla clinica differenziale delle psicosi nel corso del quale Jacques-Alain Miller ha dedicato numerose lezioni all'analisi di questo straordinario caso freudiano. Si tratta di uno studio portato avanti con una meticolosità chirurgica tesa a dimostrare che al di là della questione diagnostica è in gioco un problema clinico che richiede dunque di ritrovare dei punti di riferimento strutturali. È solo a partire da essi che possiamo comprendere perché Lacan ritrovava la particolarità dell'Uomo dei lupi nello scatenamento della sua psicosi a partire dal buco della significazione fallica e non della forclusione del Nome-del-Padre.

Jacques-Alain Miller è stato incaricato da Lacan di stabilire il testo dei suoi Seminari. È direttore del Dipartimento di Psicoanalisi dell’Università di Parigi VIII ed è stato Delegato generale dell’AMP (Associazione Mondiale di Psicoanalisi). Tra i testi pubblicati in Italia ricordiamo: Logiche della vita amorosa (Astrolabio, 1997), I paradigmi del godimento (Astrolabio, 2001), Lettere all’opinione illuminata (Astrolabio, 2002), Chi sono i nostri psicoanalisti? (Astrolabio, 2003), Lakant (Borla, 2004), Il nuovo (Astrolabio, 2005), Gli imbrogli del corpo (Borla, 2005)

Acquista il libro on line

 

 

 

Robert M. Williams
Utilizza la tecnica Psych-K per liberarti del passato e delle credenze limitanti... e scopri l'elemento mancante nella tua vita
2011, Pagine: 136
ISBN: 9788878690646
Prezzo: € 10.80
Editore: Macro Edizioni Gold

Questo libro spiega a livello teorico cos'è la tecnica Psych-K per liberarti delle credenze limitanti del passato e trovare la tessera che manca nella tua vita.
Non è un manuale pratico, non ti insegna la tecnica, è un libro introduttivo.
Cerchi l’elemento mancante nella tua vita? Ti stai sforzando duramente per diventare una persona migliore? Desideri raggiungere i tuoi obiettivi ma, a volte, ti sembra di essere il tuo peggiore nemico? Si tratta di un vero e proprio conflitto interno che ti impedisce di avere una vita piena di gioia, di felicità e di pace. E allora provi e riprovi a superare la resistenza che senti dentro. Ma sei certo che questa sia la soluzione giusta? Se continui a fare quello che hai sempre fatto, continuerai a ottenere quello che hai sempre ottenuto. Con la Tecnica Psych-K potrai accelerare l’espressione della tua vera natura di essere spirituale dai potenziali illimitati.
“Il segreto della vita è credere. Non sono i geni che controllano la nostra vita, sono le nostre credenze. PSYCH-K è una tecnica che ci dà il potere di cambiare le nostre credenze e le nostre percezioni in modo da incidere sulla nostra vita a livello cellulare”
Bruce H. Lipton

Robert M. Williams è presidente della Myrddin Corporation e direttore del PSYCH-K Centre International. Ha creato la tecnica PSYCH-K nel 1988. Robert in seguito ad un risveglio spirituale ha abbandonato l’ambiente degli affari per iniziare una vita di servizio come psicoterapeuta. Ispirato da queste nuove prospettive Williams ha studiato molte modalità di cambiamento non standard sia antiche che contemporanee. Dai suoi studi è derivata una serie di intuizioni che sono diventate il corpo del lavoro chiamato PSYCH-K, che è il riflesso del suo impegno personale volto ad aiutare le persone a riconoscere la loro divinità, scoprire la loro grandezza e diventare la pace che stanno cercando.

Acquista il libro on line

 

 

 

Paolo Crepet
L'autorità perduta. Il coraggio che i figli ci chiedono
2011, Collana: Einaudi. Stile libero extra
Pagine: 195
ISBN: 9788806198411
Prezzo: € 16.50
Editore: Einaudi

Bambini maleducati, adolescenti senza regole, ragazzi ubriachi e indifferenti, giovani senza occupazione che, invece di prendere in mano la propria vita, vegetano senza studiare né lavorare. Genitori che si lamentano di una generazione arresa e senza passioni, che sembra aver perso anche la capacità di stupirsi.
Ma ad arrendersi per primi sono stati proprio i genitori, che con la loro accondiscendenza hanno sottratto ai figli l'essenziale, ossia il desiderio, salvaguardando un quotidiano quieto vivere privo di emozioni e ambizioni dove rimbomba soltanto l'elenco delle lamentele contro la società e la politica. Come se questo mondo non l'avessero creato proprio loro.
Un pamphlet severo ma anche pieno di speranza, con cui Crepet ribadisce tenacemente che educare significa soprattutto preparare le nuove generazioni alle difficili, ma anche meravigliose, sfide del futuro.
«La responsabilità di tale degrado educativo ricade indubbiamente sugli adulti che scelgono il ruolo piú facile, quello di mantenere i figli a vita, ma anche i giovani fanno la loro parte: accettano di essere pagati, rinunciano ai sogni per una manciata di euro o qualche metro quadro di appartamento.
Qualcuno ha proposto una sorta di terrificante patto faustiano: i genitori garantiscono ai figli denaro e un po' di libertà (rubando però loro il futuro) in cambio della firma di un "armistizio sociale"; i figli ottengono un beneficio economico in cambio della rinuncia alla libertà.
Per la prima volta nella storia non ci sarà confronto tra generazioni, ma pace: ciascuna delle parti otterrà ciò che vuole sottoscrivendo un dannato e miserabile accordo».

Paolo Crepet è psichiatra e sociologo. Dal 2004 è direttore scientifico della Scuola per Genitori.
Per Feltrinelli ha pubblicato Le dimensioni del vuoto. I giovani e il suicidio (1993), Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile (1995), Solitudini. Memorie d'assenza (1997), e, con G. De Cataldo, I giorni dell'ira. Storie di matricidi (1998). Con Einaudi: Non siamo capaci di ascoltarli (2001), Voi, noi (2003) e I figli non crescono più (2005), poi raccolti nel volume La gioia di educare (2008); e inoltre la raccolta di racconti Naufragi. Storie di confine (1999, 2002), La ragione dei sentimenti (2002 e 2004), Dannati e leggeri (2004 e 2006), Sull'amore (2006 e 2010) , Dove abitano le emozioni (2007), con Mario Botta e Giuseppe Zois, A una donna tradita (2008), Sfamiglia (2009 e 2011), Un'anima divisa (2010) e L'autorità perduta (2011). Crepet ha inoltre scritto per Einaudi l'introduzione a Nemico di classe di Nigel Williams (2000), a Io, Pierre Rivière, avendo sgozzato mia madre, mia sorella e mio fratello... (2000) e a I ragazzi della via Pál (2003).

Acquista il libro on line

 

 

 

Felice Perussia
Manuale di Ipnosi
2011, Collana: Psicologia e psichiatria
Pagine: 692
ISBN: 9788840015064
Prezzo: € 39,00
Editore: Unicopli

Una introduzione scientifica, pratica, completa. Il manuale insegna, in modo chiaro e preciso, quello che oggi si sa dell'ipnosi in psicologia e in medicina: una psicotecnica che unisce l'intervento centrato sulla persona ad una potente strategia emotiva, cognitiva e comportamentale.
Il manuale è una miniera inesauribile di tecniche suggestive, che permettono di: rendere gli interventi psicologici e medici più efficaci e più sereni per il paziente (come anche per l'operatore); risolvere molte patologie psicosomatiche; ridurre ansia, stress e paura; superare le fobie; accrescere l'autostima; riuscire meglio nello sport; smettere di fumare; migliorare le abitudini alimentari; affrontare lo studio e gli esami con sicurezza; sentirsi a proprio agio in mezzo agli altri; contrastare eventuali tentativi di manipolazione mentale da parte di terzi; e molto altro ancora.
Una guida autorevole, seria, sicura, operativa, che fa riferimento diretto a più di duemila testi scientifici accreditati. Un resoconto, documentato in ogni dettaglio, sullo stato della scienza ipnotica, per sapere definitivamente: che cosa è la suggestione; come funziona; come si induce la trance; quando, per chi e per quali problemi è più efficace; come si ottengono cambiamenti positivi per sé e per gli altri; come si pratica l'autoipnosi; come si diventa ipnotista.
L'ipnosi viene insegnata regolarmente in almeno un terzo dei corsi universitari in medicina e in psicologia degli Stati Uniti, ad Harvard come a Stanford, sotto gli auspici del National Institute of Health NIH così come dell'American Psychological Association. Questo manuale offre finalmente l'opportunità di conoscere fino in fondo l'ipnosi, al più alto livello scientifico e clinico, anche per gli psicologi e per i medici europei.

Felice Perussia è professore ordinario di Psicologia Generale nella Facoltà di Psicologia dell’Università di Torino, di cui è stato Preside alla fondazione. È direttore, fra l’altro, del laboratorio nazionale di Psicotecnica a Milano. Ha pubblicato molti libri e articoli in Italia e nel mondo. Realizza, da oltre un quarto di secolo, importanti ricerche e interventi con l’ipnosi.

Acquista il libro on line

 

 

 

Stefano Ferrari
Nuovi lineamenti di una psicologia dell'arte. A partire da Freud
2012, Pagine: 336
ISBN: 9788849135848
Prezzo: € 25.00
Editore: CLUEB

Il libro propone l'utilizzo delle categorie psicologiche e psicoanalitiche alla riflessione sull'arte e la letteratura, con particolare interesse per il tema della scrittura, del ritratto e dell'autoritratto. Questa nuova edizione, oltre a ripresentare con forte convinzione una organica rilettura in chiave storico-critica del contributo freudiano, comprende un capitolo "pre-freudiano" sulla vocazione estetico-letteraria degli studi sull'ipnotismo e la suggestione - corredato da un paragrafo di Chiara Tartarini sull'iconografia fotografica delle malattie nervose nell'Ottocento - e si conclude con un denso saggio di Graziella Magherini, che riguarda le ricerche psicoanalitiche sull'arte posteriori ai contributi di Freud.

Acquista il libro on line

 

 

 

Gabriella Mariotti
I fantasmi della notte. Riflessioni psicoanalitiche sulle paure postmoderne
2012, Collana: Acheronta movebo
Pagine: 188
ISBN: 9788895283784
Prezzo: € 22.00
Editore: Antigone

Apparteniamo a un'epoca in cui alle maggiori occasioni di libertà e di promozione personale corrispondono i prezzi da pagare (incertezza, paura) per poter utilizzare tali occasioni e il rischio di degenerazioni più o meno difensive (diniego, superficializzazione). Per la psicoanalisi, ogni accadimento significativo nel nostro ambiente ha un risvolto nel nostro mondo interno, e può riattualizzare elementi del passato rimasti non elaborati. Ecco perché, soprattutto oggi, l'analista deve affacciarsi al mondo e non trascurare la realtà esterna alla stanza d'analisi; deve confrontarsi con i mutamenti del quadro sociale e ideologico, e in particolare con le connesse manifestazioni di paura e di angoscia. E fino a che punto - si chiede l'autrice - nella società dell'incertezza e della frammentazione, si ha bisogno di avere paura per non cedere all'angoscia? Prendendo in considerazione svariati nessi tra il "sociale" e lo "psichico" - anche avventurandosi su terreni di non stretta pertinenza della psicoanalisi l'autrice si sofferma a illustrare e interpretare quelle tra le "paure postmoderne" che appaiono oggi più diffuse, proponendone un inedito "inventario" che risulta estremamente suggestivo e illuminante.

Acquista il libro on line

 

 

 

AA.VV.
Manifesto per la psicanalisi
2011, Collana: Libertà di psicanalisi
Pagine: 156
ISBN: 9788846730138
Prezzo: € 14.00
Editore: ETS

Fin dalle sue origini la psicanalisi ha suscitato diffidenza e rifiuto. I tentativi di addomesticare questa pratica singolare e perturbante non sono mancati nel corso della storia, allo scopo di limitarne la libertà in differenti modi. Per questo motivo abbiamo deciso di intitolare la nuova collana "Libertà di psicanalisi". Il "Manifesto per la psicanalisi", opera collettiva di sei psicanalisti francesi, ci è sembrato il testo migliore con cui inaugurare la collana, perché, lontano da sterili controversie "a favore o contro la psicanalisi", propone un quadro del movimento psicanalitico e una riflessione su ciò che costituisce la singolarità e la ricchezza dell'esperienza analitica sottolineando quanto la libertà di parola e di ascolto siano indispensabili alla sua pratica. La nostra ambizione è di creare uno spazio politico affinché l'impatto della scoperta freudiana non vada perduto, ma al contrario sia mantenuto e rafforzato. Questo libro ci consente di riportare in Italia il dibattito sulla psicanalisi e la sua politica nei soli luoghi consoni a un dibattito culturale e scientifico, ovvero i libri, i convegni, i congressi, e costituisce un'occasione preziosa per l'apertura, non giudiziaria, di un dibattito. Prefazione di Alessandra Guerra.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

News Letters