Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.552 - 24.5.2012

on . Postato in News libri e riviste | Letto 230 volte

  • Salute e qualità della vita. Il benessere globale dell'individuo
  • Vergogna. Metamorfosi di un'emozione
  • Mamma, papà: devo dirvi una cosa. Come vivere serenamente l'omossessualità. Scritto da una madre e da suo figlio
  • Il posto delle fragole
  • La seduzione è un'arma divina. L'arte di piacere e di piacersi
  • Oltre il vestito. Provocare e conformarsi
  • Storie per educare bambini felici
  • Primi passi fuori da... Il gioco d'azzardo
  • Felice mente. Perché le persone felici vivono più a lungo?

Muzzatti Barbara
Salute e qualità della vita. Il benessere globale dell'individuo
2012, Collana: Biblioteca di testi e studi
Pagine: 103
ISBN: 9788843063086
Prezzo: € 12,00
Editore: Carocci

Il concetto di "qualità di vita relativa alla salute" (QdV-S) è divenuto rilevante a seguito dell’enfasi attribuita alla "salute" dall’Organizzazione mondiale della sanità: definire la salute non più come mera assenza di malattia, ma come benessere globale (bio-psico-sociale) dell’individuo, ha rappresentato una vera e propria rivoluzione copernicana in sanità ed ha aperto la strada a nuovi concetti e modelli. Nel volume si illustra la qualità di vita relativa alla salute evidenziandone le diverse sfaccettature, presentandone i metodi di rilevazione, descrivendone i punti di forza e le possibili fonti di problematicità, discutendone i significati e le implicazioni teoriche e pratiche. Ne risulta un’originale argomentazione critica della rilevanza e dell’utilità della registrazione della qualità di vita nei contesti sanitari ad uso di ricercatori e clinici, a prescindere dalla specialità di appartenenza.

Barbara Muzzatti. Psicologa, dottore di ricerca e psicoterapeuta, è professore a contratto di Psicologia clinica e Psico-oncologia presso l’Università di Udine. Si è dedicata alle differenze di genere e ai trend evolutivi nella prestazione e negli atteggiamenti verso la matematica e le scienze, ai risvolti psico-sociali della disabilità e agli aspetti educativi e clinici connessi alle minorazioni visive. Dal 2007 svolge attività di ricerca in ambito psico-oncologico presso l’IRCCS centro di riferimento Oncologico di Aviano (PN). È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche in lingua italiana e inglese.

Acquista il libro on line

 


 

 

Gabriella Turnaturi
Vergogna. Metamorfosi di un'emozione
2012, Collana: Campi del sapere
Pagine: 192
ISBN: 9788807104848
Prezzo: € 18.00
Editore: Feltrinelli

“Non c’è più vergogna”, così almeno si dice, e si tende a pensare che con la vergogna sia venuto meno anche ogni senso della dignità e dell’onore. Ma le emozioni non scompaiono, tutt’al più si trasformano. Muta il modo di esprimerle, muta la loro rilevanza individuale e sociale ma, pur nella loro metamorfosi, accompagnano sempre azioni, pensieri, scelte, giudizi di ciascuno. Allora dove si è nascosta e quali forme assume oggi la vergogna? Quando ci si vergogna? E di cosa? E perché si è affermata la “vergogna rimbalzata”, quella che come un anatema ci si scaglia contro l’un l’altro? Mai come negli ultimi anni, soprattutto in Italia, si è fatto ricorso alla parola “vergogna”, ma questa ha perso ogni sua connotazione semantica. Non si sa più che cosa significhi e diviene l’ultimo insulto alla moda contro avversari politici, concorrenti in affari, nemici, comunque gli altri. Di fatto non esistono società senza vergogna, poiché è un’emozione fondamentale per i legami sociali, ma anche per l’esercizio del potere. In questo volume si analizza come, nella società contemporanea, la frammentazione dell’insieme sociale, la spettacolarizzazione, l’iperindividualismo misto al nuovo conformismo del “così fan tutti” hanno dato vita a una sorta di vergogna “fai-da-te”. Emozione che sembra nascere non dalle azioni che si compiono ma solo in rapporto alle prestazioni, al timore di risultare inadeguati nell’esibizione di sé. L’autrice, attraverso l’analisi di fatti di cronaca, testi letterari, film, interviste, svela i molti volti della vergogna contemporanea in relazione ai mutamenti delle sensibilità e dei valori condivisi, e ne indica un possibile uso positivo. Il timore della sofferenza che la vergogna comporta può avere infatti una funzione preventiva mentre a posteriori può innescare ridefinizioni di noi stessi e del nostro modo di essere con gli altri e, soprattutto, quando si accompagna all’indignazione induce a prendere la parola, ad agire contro ingiustizie e diseguaglianze.

Gabriella Turnaturi è professore di Sociologia dell’Università di Bologna. Ha scritto vari saggi sulla vita quotidiana e la sociologia delle emozioni. Tra i suoi libri ricordiamo, per Laterza: Immaginazione sociologica e immaginazione letteraria (2003); e per Feltrinelli: Associati per amore. L’etica degli affetti e delle relazioni quotidiane (1991), Tradimenti. L’imprevedibilità nelle relazioni umane (2000), tradotto in Giappone e negli Stati Uniti (Chicago University Press), e Signore e signori d’Italia. Una storia delle buone maniere (2011).

Acquista il libro on line

 

 

 

Giovanni Dall'Orto, Paola Dall'Orto
Mamma, papà: devo dirvi una cosa. Come vivere serenamente l'omossessualità. Scritto da una madre e da suo figlio
2012, Collana: Guide
Pagine: 200
ISBN: 9788871066578
Prezzo: € 14.00
Editore: Sonda

Omosessuali non si nasce. E nemmeno si diventa. Omosessuali si è. Riconoscere e accettare questa identità risulta difficile, in famiglia e in una società a cui bisogna dimostrare che l’omosessualità non è una malattia da cui si può guarire o la scelta dovuta al capriccio di una moda. L’ignoranza e i pregiudizi duri a morire fanno sì che essere omosessuali sia ancora causa di emarginazione, disprezzo e fonte di sofferenza.
Paola e Giovanni Dall’Orto, madre e figlio, hanno scritto questo manuale a quattro mani esaminando tutti gli aspetti con cui deve confrontarsi un giovane gay (o lesbica) alle prese con la propria omosessualità: dall’accettazione di sé a quella in famiglia; dal rapporto con amici e conoscenti alla reazione della «società»; dal coming out alla scoperta degli ambienti gay; dalle prime esperienze con l’amore a quelle con la sessualità.
Attraverso la propria esperienza personale, con un approccio diretto adatto sia ai giovani che alle loro famiglie, gli autori guidano i lettori nell’affrontare l’omosessualità con serenità e rispetto, fornendo numerosi consigli e riportando le testimonianze di chi ci è passato in prima persona (come Alex Grisafi, giovanissimo cofondatore del gruppo giovanile di omosessuali più numeroso d’Italia). Perché prima si arriva ad accettare la propria identità omosessuale, meglio è.
Una doppia guida affrontata dal punto di vista del genitore e dal punto di vista del figlio, indispensabile per vivere senza traumi l’omosessualità in famiglia.
Con testimonianze personali e spunti di discussione sia per i giovani che per i loro genitori

Giovanni Dall’Orto (Milano, 1958), giornalista e scrittore, è un militante del movimento gay dal 1976. Si è occupato per molti anni di storia, cultura e politica gay, lavorando per i mensili gay «Babilonia» e «Pride» (per quest’ultimo in veste di direttore). Ha pubblicato numerosi libri e articoli sulla tematica gay.
Oggi scrive soprattutto testi per siti Web d’arte e turismo, e sta lavorando a due libri gay sulla storia d’Italia.
Paola Dall’Orto (Milano, 1935) ha cofondato nel 1992 e presieduto fino al 2007 l’AGEDO (Associazione genitori di omosessuali), organizzazione di volontariato che aiuta e sostiene le famiglie di omosessuali; è cofondatrice dell’Associazione internazionale EuroFLAG (European Families of Lesbian and Gay Association).
Attualmente presiede l’Associazione AGEDO di Verbania.

Acquista il libro on line

 

 

 

Dolores Munari Poda
Il posto delle fragole
2012, Collana: Controcanto
Pagine: 699
ISBN: 9788877997272
Prezzo: € 40.00
Editore: La Vita Felice

Il posto delle fragole raccoglie gli scritti di Dolores Munari Poda, psicologa e psicoterapeuta: narra di bambini e adolescenti e della straordinaria relazione che prende origine e si dipana, incontro dopo incontro, nella stanza della terapia.
Le storie nate in questo luogo si snodano con semplicità, parlano dei protagonisti e rendono visibili attraverso disegni, poesie, filastrocche, racconti, le tracce nascoste di ogni singolo mondo interiore, ne portano in luce capacità e risorse.
Dolores Munari Poda interroga e propone, intrecciandole ai racconti dei bambini, storie vissute, scritti, poe-sie, di psicoanalisti, scrittori, poeti, musicisti: ne esce un testo ricco di parole e di immagini, un testo in cui la riflessione analitica si nutre di intuizione e traduce in esperienza diretta, fruibile, le riflessioni nate nel luogo della terapia.
Il posto delle fragole, pur avendo una precisa impostazione scientifica e una solida base di pensiero, è lontano da una visione dottrinaria che divarica teoria ed esperienza.
Nel testo sono riconoscibili le radici di conoscenza utilizzate dall’autrice nel suo lavoro con i bambini e gli adolescenti, in particolare l’attenzione alla psicoanalisi, alla relazione interpersonale, alla Daseinsanalyse, all’Analisi Transazionale.
Leggere Il posto delle fragole è una esperienza di arricchimento professionale e umano.
I disegni dei bambini che accompagnano i singoli scritti, piccole opere d’arte, aggiungono freschezza e piacere alla lettura, rendendo bene il senso del luogo di cui si tratta, un posto delle fragole, appunto.

Dolores Munari Poda. È psicoterapeuta dei bambini. Collabora con il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano e dirige la nostra collana "Controcanto".

Acquista il libro on line

 

 

 

Willy Pasini
La seduzione è un'arma divina. L'arte di piacere e di piacersi
2012, Collana: Oscar bestsellers
Pagine: 222
ISBN: 9788804617624
Prezzo: € 9.50
Editore: Mondadori

Che cos'è la seduzione? Una truffa o un'arte? Un'irresistibile messa in scena o un atto d'amore? Willy Pasini ci conduce alla scoperta delle mille sfumature del desiderio di conquista: un'inesauribile fonte di energia vitale per l'umanità, che però può anche nascondere insidie.
In un viaggio affascinante tra arte, natura e comportamenti sociali, ma anche cinema, letteratura, scoperte scientifiche e testimonianze di vita vissuta, Pasini analizza con grande attenzione le luci e le ombre della seduzione. Attraverso miti maschili e femminili del passato e del presente, da Salomè a Don Giovanni, da Madonna a Bill Clinton, indaga sui meccanismi che possono rendere una donna e un uomo seducenti, senza risultare cinici seduttori, riservando grande spazio alle tecniche di corteggiamento e alla complessa evoluzione che i social network hanno portato alle dinamiche di approccio.
Non mancano le indicazioni terapeutiche e i consigli pratici per perfezionare il proprio potere seduttivo "buono", in modo da costruire non solo un solido rapporto di coppia, ma dare una marcia in più al proprio successo personale nella vita, nei rapporti sociali, nel lavoro.

Willy Pasini è professore di psichiatria e di psicologia medica all'università di Ginevra e docente all'università Statale di Milano. Oltre a numerosi articoli su riviste specializzate, ha scritto libri di successo, tradotti in numerosi paesi.
Da Mondadori ha pubblicato: Intimità (1990), La qualità dei sentimenti (1991), Volersi bene, volersi male (1993), Il cibo e l'amore (1994), A che cosa serve la coppia (1995), I tempi del cuore (1996), Desiderare il desiderio (1997), La vita è semplice (1998), L'autostima (2001), I nuovi comportamenti amorosi (2002), Gelosia (2003), La vita a due (2004) e, con Donata Francescato, Il coraggio di cambiare (1999).

Acquista il libro on line

 

 

 

Mariateresa Zattoni, Gilberto Gillini
Oltre il vestito. Provocare e conformarsi
2012, Collana: Genitori no problem!
Pagine: 96
ISBN: 9788821573842
Prezzo: € 8.00
Editore: San Paolo Edizioni

Questo nuovo volume della collana “Genitori no problem!” affronta lo spinoso problema dell’influenza delle mode e della pubblicità nel rapporto genitori-figli.
Posso permettere a mio figlio di essere in tutto e per tutto come gli altri? Che cosa fare quando scambia il look per una “maschera” che lo mimetizza in mezzo agli altri? Come comportarsi quando i figli “credono” più al virtuale che al reale? È proprio vero che oggi bisogna lasciar liberi i figli di fare sesso, accettando il tabù culturale di restare in silenzio?
Questo libro prova a rispondere a questi e altri interrogativi, affrontando in modo schietto e diretto i temi legati all’influsso delle mode, della pubblicità, delle attrazioni esterne sul mondo familiare e proponendo numerosi esempi tratti dall’esperienza concreta degli autori, da sempre impegnati professionalmente nel campo educativo familiare.

Gilberto Gillini è un noto pedagogista e consulente per la famiglia. Laureato all'Università Cattolica di Milano fa parte della Consulta Nazionale della Famiglia della Cei e con la moglie, Mariateresa Zattoni, è docente presso il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi su matrimonio e famiglia dell'Università Lateranense di Roma. Con la moglie è coautore di numerose pubblicazioni, tra cui per le Edizioni San Paolo Quattro settimane in coppia (2011) e Oltre il vestito (2012) per la collana Genitori No Problem!
Mariateresa Zattoni è una nota pedagogista e consulente per la famiglia. Fa parte della Consulta Nazionale della Famiglia della Cei e con il marito, Gilberto Gillini, è docente presso il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi su matrimonio e famiglia dell'Università Lateranense di Roma. È autrice di numerose pubblicazioni, tra le quali ricordiamo: L'avventura familiare della nascita (San Paolo), Ben-essere in famiglia (Queriniana) e Il grande libro dei genitori (San Paolo), Quattro settimane in coppia scritto con il marito Gilberto Gillini e Mons Renzo Bonetti (San Paolo 2011). Per la collana Piccola Enciclopedia della Famiglia cura l'area tematica «educazione alle relazioni e alla fede». Con il marito ha scritto anche Oltre il vestito (San Paolo 2012) per la collana Genitori no problem!

Acquista il libro on line

 


 

Begoña Ibarrola
Storie per educare bambini felici
2012, Collana: Racconti fiabeschi
Pagine: 176
ISBN: 9788821574092
Prezzo: € 20.00
Editore: San Paolo Edizioni

Venti racconti che aiutano le mamme e i papà ad affrontare il loro compito educativo.
Ai genitori, e agli adulti in genere, spetta il compito di promuovere nei bambini una crescita sana, felice ed equilibrata. Questo libro si propone di aiutare i genitori nel loro compito tramite la narrazione. Ciascuno dei 10 capitoli - dedicato ciascuno a un tema specifico - in cui è suddiviso il volume comprende una breve parte introduttiva, seguita da due racconti (con protagonisti gli animali del bosco) esemplificativi del problema o della situazione che si vuole affrontare, e una scheda finale contenente indicazioni e suggerimenti pratici per i genitori.

Begoña Ibarrola, laureata in Psicologia all’Università Complutense di Madrid nel 1977, all’indomani della laurea si dedica, come educatrice e terapeuta infantile, ai bimbi e agli adolescenti con problemi comportamentali e di ritardo mentale. Dal 1994 tiene conferenze e corsi di formazione per insegnanti, in particolare di Educazione Emozionale, per conto dei Ministeri dell’Istruzione di varie Comunità Autonome. Dal 2004 è coordinatrice dell’équipe di formatori della consulta SYCOM per lo sviluppo dei Programmi di Intelligenza Emozionale dei centri educativi dei Paesi Baschi. Dal 2000 insegna Musicoterapia presso l’Università di Madrid.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Lisa Ustok, Joanna Hughes
Primi passi fuori da... Il gioco d'azzardo
2012, Collana: I prismi
Pagine: 126
ISBN: 9788821573170
Prezzo: € 9.00
Editore: San Paolo Edizioni

Un aiuto concreto per uscire dalla dipendenza da gioco d’azzardo.
Nell’ultimo decennio il fatturato del gioco d’azzardo, legale o meno, è cresciuto in maniera esponenziale; contestualmente è aumentato anche il numero di persone – donne e uomini – che si sono ritrovati a fare i conti con la dipendenza dal gioco. Questo libro è rivolto a loro, a chi ha bisogno di compiere i primi passi per uscire dal problema del gioco d’azzardo, ma anche alle famiglie che vogliono aiutare i propri cari a venirne fuori. Tramite la pianificazione di traguardi realistici, gesti pratici per modificare il comportamento e semplici consigli, le autrici offrono il sostegno necessario ad un giocatore d’azzardo compulsivo.

Lisa Ustok, psicologa, ha una lunga esperienza nell'ambito della cura della dipendenza da gioco d'azzardo.
Joanna Hughes, psicologa, ha una lunga esperienza nell'ambito della cura della dipendenza da gioco d'azzardo.

Acquista il libro on line

 

 

 

Jordi Quoidbach
Felice mente. Perché le persone felici vivono più a lungo?
2012, Collana: I prismi
Pagine: 294
ISBN: 9788821573767
Prezzo: € 16.50
Editore: San Paolo Edizioni

Esiste il gene della felicità? Sapete se siete felici? La felicità degli uni fa l’infelicità degli altri? Le donne che sorridono si maritano più facilmente? La bellezza rende felici? Il denaro rende felici? La felicità è contagiosa? In questo libro troverete le risposte a queste e a molte altre domande sul tema della felicità, insieme a consigli, esercizi, curiosità per capire cos’è la felicità e come raggiungerla.
Noi tutti pensiamo che “la felicità sia la conseguenza di una vita prospera, lunga e realizzata… invece ne è la causa. Eh, sì: sentirsi felici rende felici! Non è solo un’affermazione lapalissiana. Ne avrete la prova in questo libro: la felicità si trova dove spesso non ci si aspetta di incontrarla e influenza positivamente tutti gli ambiti della nostra vita: salute, relazioni sociali, vita amorosa, riuscita professionale, ecc”.

Jordi Quoidbach, laureato in psicologia, è attualmente ricercatore ad Harvard, dove studia i meccanismi neurobiologici e comportamentali della felicità e delle emozioni positive. Oltre a numerose ricerche sul tema, ha pubblicato anche un testo divulgativo dal titolo Les compétences emotionnelles (2009).

Acquista il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

News Letters