Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.565 - 27.9.2012

on . Postato in News libri e riviste | Letto 298 volte

  • Il banco vuoto. Diario di un adolescente in estrema reclusione
  • Il test del disegno della figura umana. Manuale pratico per psicologi. Con espansione online
  • Il modello "Valutazione dei Rischi Psicosociali" (VARP). Metodologia e strumenti per una gestione sostenibile nelle micro e grandi aziende: dallo stress lavoro-correlato al mobbing
  • Reduci dall'adolescenza. Prospettive psicobiologiche, cliniche e socio-educative
  • Il lato oscuro della mente. L'io di fronte ai cambiamenti
  • Cronogenetica. Eliminare la causa delle emozioni negative
  • L' io e l'inconscio
  • Piramidi di tempo. Storie e teorie del déjà vu

Antonio Piotti
Il banco vuoto. Diario di un adolescente in estrema reclusione
2012, Collana: Le Comete
Pagine: 128
ISBN: 9788820405113
Prezzo: € 16,50
Editore: Franco Angeli

Un libro utile per genitori, insegnanti, ragazzi e per tutti coloro che cercano di capire quanto le nuove dinamiche sociali modifichino i vissuti della contemporaneità. Attraverso il caso clinico di Enrico, un adolescente che non ce la fa a vivere nel nostro contesto sociale, il testo tenta di cogliere le ragioni di un comportamento così estremo come il ritiro dalla società.
Alcuni dei nostri ragazzi stanno sparendo: abbandonano la scuola, si nascondono nella loro stanza, rifiutano di uscire e di incontrare gli amici, dormono di giorno e si svegliano la notte per connettersi ad Internet. Passano la loro vita al computer immersi in giochi virtuali e rifiutano ogni tipo di relazione sociali.
In Giappone, dove ce ne sono quasi un milione, li hanno chiamati hikikomori , che significa "reclusi"; gli psichiatri occidentali parlano di "ritiro sociale acuto"; ovunque, genitori sconcertati e allarmati cercano una risposta ed un aiuto mentre la questione del ritiro sta diventando un problema sociale.
Proprio come nel caso clinico qui narrato in prima persona dove uno psicoterapeuta da voce ad uno di loro, Enrico, illustrando nel modo più diretto e più chiaro i pensieri di un adolescente che non ce la fa a vivere nel nostro contesto sociale. Un'esperienza condotta con rigore ma anche con passione nel tentativo di cogliere, attraverso un processo di immedesimazione a metà tra il racconto e la relazione scientifica, le ragioni di un comportamento così estremo.
Un libro utile per i genitori, gli insegnanti, i ragazzi e per tutti coloro che cercano di capire quanto le nuove dinamiche sociali modifichino i vissuti della contemporaneità.

Antonio Piotti, filosofo, psicoterapeuta, insegna Prevenzione delle condotte autolesive e tentato suicidio adolescenziale presso l'alta scuola di psicoterapia ARPAD Minotauro. È docente presso l'Istituto per la Clinica dei Legami Sociali di Milano e insegna Filosofia al Liceo Agnesi di Milano. È socio della fondazione e della cooperativa Minotauro presso la quale esercita attività clinica e psicoterapeutica. Ha pubblicato: con Marco Senaldi, Lo spirito e gli ultracorpi (Angeli, 1999); con Pietropolli Charmet, Uccidersi. Il tentativo di suicidio in adolescenza (Cortina, 2009).

Acquista il libro on line

 




Leonardo Roberti
Il test del disegno della figura umana. Manuale pratico per psicologi. Con espansione online
2012, Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo
Pagine: 144
ISBN: 9788820405403
Prezzo: € 19,00
Editore: Franco Angeli

Il manuale si pone come punto di riferimento per una corretta applicazione del test del disegno della figura umana sia in ambito clinico che giuridico-peritale, dove sempre più lo psicodiagnosta è chiamato a operare secondo i principi del rigore metodologico e della validità scientifica.
Il manuale è rivolto studenti di psicologia, psicologi, psicoterapeuti, medici, psichiatri e a tutti coloro che, operando nel campo della psicodiagnosi, desiderano acquisire o perfezionare la loro competenza nella somministrazione ed interpretazione del Test del Disegno della Figura Umana.
Frutto del lavoro di un'équipe di esperti in psicodiagnostica del Centro Italiano Psicodiagnostica Integrata (CIPI), questo testo si pone come punto di riferimento, nell'ambito della letteratura sull'argomento, per una corretta applicazione del test sia in ambito clinico che giuridico-peritale, dove sempre più lo psicodiagnosta è chiamato ad operare secondo i principi del rigore metodologico e della validità scientifica.
La presenza di numerosi disegni, l'esplicazione di casi clinici e gli esempi di refertazione psicodiagnostica consentono di apprendere in maniera pratica ed efficace l'uso del Test, per conoscere a fondo la personalità e meglio comprendere il funzionamento psichico di bambini, adolescenti e adulti. Il lettore sarà guidato in tutte le fasi del testing psicologico: dall'accoglienza del paziente alla costruzione del setting, dalla somministrazione del test all'inchiesta, dalla formulazione delle ipotesi interpretative alla stesura di una relazione scritta.
Tutti gli indici descritti, sui quali si fonda l'interpretazione, sono tratti dai più recenti studi di carattere internazionale, ma anche dalle evidenze empiriche di chi, da anni, ha a che fare quotidianamente con i test psicologici nella clinica e nelle aule di tribunale.
Oltre ai disegni già presenti all'interno di questo Manuale, è presente online una ricca casistica di disegni esemplificativi, che aiutano il lettore a meglio comprendere i vari indici e ad orientarsi nella difficile arte dell'interpretazione. Il materiale può essere scaricato gratuitamente nella Biblioteca multimediale di questo sito.

Leonardo Roberti , psicologo, psicoterapeuta, esperto in psicodiagnostica clinica e forense, membro dell'International Society of the Rorschach and Projective Methods. Ha fondato e dirige l'Istituto di Formazione, Clinica e Ricerca "LRpsicologia". È vicepresidente del Centro Italiano Psicodiagnostica Integrata (CIPI). Da anni, oltre all'attività clinica e di consulenza tecnica, si occupa di formazione a livello nazionale sulle tecniche proiettive e, in particolare, sui test grafici.

Acquista il libro on line

 


 

Antonio Aiello, Patrizia Deitinger, Christian Nardella
Il modello "Valutazione dei Rischi Psicosociali" (VARP). Metodologia e strumenti per una gestione sostenibile nelle micro e grandi aziende: dallo stress lavoro-correlato al mobbing
2012, Collana: Psicologia sociale contemporanea
Pagine: 256
ISBN: 9788856846447
Prezzo: € 28,00
Editore: Franco Angeli

Un volume fondamentale per tutti coloro che si occupano di gestione del benessere nelle organizzazioni. Il testo presenta il modello “Valutazione dei Rischi Psicosociali” (VARP), studiato in particolare per indagare il rischio da stress lavoro-correlato, e quindi per verificare lo stato di salute di un’organizzazione e individuare i fattori di criticità sui quali progettare interventi di miglioramento.
Il volume presenta il framework operativo "Valutazione dei Rischi Psicosociali" (VARP), in particolare per l'analisi del rischio da stress lavoro-correlato, come previsto dal D.Lgs 81/2008, con l'obiettivo di indagare lo stato di salute di un'organizzazione, per individuare fattori di criticità sui quali progettare interventi di miglioramento, fattori che suggeriscono necessità di monitoraggio e i fattori sui quali l'organizzazione può contare.
Nella prima parte del volume vengono esaminate le principali prospettive teoriche di studio dello stress lavoro-correlato, le determinanti psicosociali dei rischi lavorativi, gli effetti dello stress sull'individuo e sull'organizzazione e i vantaggi derivanti da una corretta gestione e i più recenti aspetti normativi inerenti i temi della sicurezza e salute negli ambienti di lavoro. Nella seconda parte vengono presentati quattro specifici strumenti per la valutazione della qualità percepita del lavoro - Va.RP, per grandi e medie imprese (Va.RP-G e Va.RP-M), CSL per micro e piccole imprese e Val.Mob. per la valutazione del mobbing. Viene inoltre presentata la modalità di impiego della valutazione effettuata attraverso uno degli strumenti presentati, ai fini della redazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR).
Un volume fondamentale per tutti coloro che intendano occuparsi di gestione del benessere nelle organizzazioni.

Antonio Aiello , professore associato, insegna Psicologia Sociale e Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Pisa. È autore di oltre 80 pubblicazioni, in riviste e volumi, italiane ed internazionali, riguardanti studi e ricerche su tematiche di snodo nell'ambito della psicologia sociale e della psicologia del lavoro.
Patrizia Deitinger , psicologa del lavoro, senior researcher presso l'ISPESL, oggi confluito in INAIL, da anni svolge studi e ricerche nel campo della prevenzione dei rischi psicosociali, da stress lavoro-correlato e da mobbing. È autrice e co-autrice di oltre 40 pubblicazioni in riviste e volumi nazionali ed internazionali. Ha fatto parte del Progetto Psychosocial RIsk Management - European Framework (PRIMA-EF) e del Network Nazionale per la Prevenzione del Disagio Psicosociale nei luoghi di lavoro.
Christian Nardella , psicologo sociale e del lavoro. Attualmente frequenta il dottorato in Relazioni di Lavoro presso la Fondazione Marco Biagi - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Lavora presso l'ISPESL, oggi confluito in INAIL. Svolge attività di ricerca sulle tematiche dello stress e dei rischi psicosociali. È autore e co-autore di numerose pubblicazioni in riviste e volumi nazionali e internazionali.

Acquista il libro on line

 

 

 


Giorgio Maria Bressa, Nicolò Pisanu, Massimo Del Monte, Salvatore Improta
Reduci dall'adolescenza. Prospettive psicobiologiche, cliniche e socio-educative
2012, Collana: Adolescenza, educazione e affetti
Pagine: 224
ISBN: 9788820402402
Prezzo: € 27,50
Editore: Franco Angeli

Le neuroscienze, con la possibilità di “vedere dentro” il cervello, consentono di interpretare l’adolescenza come un vero banco di prova, cui il cervello si sottopone, per portare a compimento il passaggio dall’infanzia alla gioventù. Da qui anche nuove possibilità educativa che il volume qui presenta in maniera articolata.
L'adolescenza rappresenta una fascia d'età così densa di modificazioni e cambiamenti - fisici e psicologici - da rappresentare un vero e proprio banco di prova cui il cervello si sottopone per portare a compimento il processo di crescita che porta dall'infanzia all'età adulta. La crescita che caratterizza questa fase della vita è definita da un rimodellamento della struttura dell'identità attraverso una molteplicità di cambiamenti: fisici, cerebrali, ormonali, psicologici, emozionali, affettivi, comportamentali.
Negli ultimi anni è aumentato progressivamente l'interesse di psicologi, psichiatri, educatori per questa fascia d'età, anche grazie allo sviluppo delle neuroscienze e alla conseguente acquisita possibilità di "vedere dentro" il cervello, di coglierne l'anatomia e il funzionamento.
Scopo di questo volume è appunto "sondare" l'adolescenza nelle differenti dimensioni: psicobiologica, clinica, socio-educativa. Proprio in un'ottica di integrazione, a fianco a tematiche meno conosciute, come le modificazioni anatomiche e funzionali del cervello, saranno analizzati i disturbi di personalità tipici dell'adolescenza e la relazione con il mondo degli adulti. Il volume si rivolge a psicologi e psicoterapeuti dell'età evolutiva, ma grazie al taglio e alla chiarezza espositiva rappresenta un utile strumento anche per educatori, insegnanti e genitori.

Giorgio Bressa, medico psichiatra, docente di Psicobiologia del comportamento umano e Psicopatologia dello sviluppo, Istituto Superiore Universitario di Scienze Psicopedagogiche e Sociali "Progetto Uomo".
Nicolò Pisanu, psicopedagogista, psicologo e psicoterapeuta, è docente e preside dell'Istituto Superiore Universitario di Scienze Psicopedagogiche e Sociali "Progetto Uomo", affiliato all'Università Pontificia Salesiana.
Massimo Del Monte, psicologo, psicoterapeuta ad orientamento analitico transazionale, specializzato in EMDR per il trattamento dei traumi.
Salvatore Improta, si occupa di psicologia clinica, psicologia giuridica e neuropsicologia. Giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, è tra i soci fondatori dell'Associazione Italiana di Neuropsicologia (AINp).

Acquista il libro on line

 



 

Fulvio Frati
Il lato oscuro della mente. L'io di fronte ai cambiamenti
2012, Collana: premesse... per il cambiamento sociale
Pagine: 272
ISBN: 9788861532748
Prezzo: € 26,00
Editore: la meridiana

La psicologia, nella sua storia plurisecolare, ha cercato anche di aiutare a capire, a persone fragili di mente e carattere, che la vita va vissuta come ci è stata donata, e che l’essere umano “perfetto”, è solo un’utopia, un’illusione.
La psicologia, oggi e probabilmente sempre più in futuro, dovrà cercare di aiutare gli esseri umani, e soprattutto chi ha responsabilità politiche, amministrative, economiche, sociali o famigliari verso altri, a comprendere che per stare bene e far star bene chi si ha vicino, per avere tutti un’adeguata qualità della vita, occorre vivere con umiltà, saper porsi obiettivi solo effettivamente raggiungibili, essere in grado di apprezzare i traguardi raggiunti; la felicità, la serenità, le emozioni positive, vanno ascoltate e sentite dentro di sé.
Nessuno le può trovare senza fatica e impegno, ma esse si imparano ad apprezzare unicamente vivendo una vita umile, prudente, rispettosa degli altri.
Tutto quello che amiamo conduce, tuttavia, a fasi o momenti di perdita, e quindi anche alla sofferenza. Quindi la felicità o la serenità vanno ricercate non soltanto al di fuori di se stessi, nelle proprie relazioni con gli altri, ma anche e forse soprattutto dentro di sé, in un armonico equilibrio tra l’investimento su se stessi e quello sugli altri.
Perché come l’amare troppo se stessi e non sufficientemente gli altri conduce prima o poi, inevitabilmente, all’isolamento relazionale e sociale, anche l’essere troppo dipendente dagli altri non fornisce basi sufficientemente solide per il proprio equilibrio, e quindi per il proprio benessere emotivo, affettivo, psichico.
Questo libro, essenziale come un vero manuale e accessibile come una preziosa guida, si offre a quanti, operatori sociali o anche solo persone in ricerca, vogliono continuare a indagare il senso delle domande profonde della vita e della sua felicità nell’inestricabile trama della relazione con l’altro.

Fulvio Frati (Fidenza, 1955) è psicologo, psicoterapeuta e criminologo clinico. È attualmente Coordinatore degli Psicologi dei Poli Sociali del Distretto di Parma presso l’Azienda U.S.L. locale, professore a contratto presso il Corso di Laurea in Psicologia dell’Università degli Studi di Parma e presso il Corso di Laurea in Scienze del comportamento e delle Relazioni sociali della Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna (Sede di Cesena) nonché docente in vari Corsi di Specializzazione in Psicoterapia riconosciuti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.).

Acquista il libro on line

 

 

 

Mario Grilli, Domenica Nieddu
Cronogenetica. Eliminare la causa delle emozioni negative
2012, Collana: L'altra medicina
Pagine: 304
ISBN: 9788827221990
Prezzo: € 24,50
Editore: Edizioni Mediterranee

La cronogenetica è stata elaborata nel 2001 dai coniugi Mario e Domenica Grilli. Si tratta di una disciplina che aiuta a risolvere i conflitti familiari e gerarchici, con ricadute positive su ogni aspetto della vita: emozionale, lavorativo, di studio e soprattutto aziendale. Molte delle paure e degli errori che sperimentiamo nascono dal fatto che non viviamo una vita nostra, ma siamo costretti a ripetere esperienze che si sono già verificate nel nostro albero generazionale, sebbene poi siano state dimenticate. Se il Vecchio Testamento imposta la legge generazionale sul concetto di colpa: "I padri hanno mangiato l'uva acerba e i figli sono nati con i denti allegati", la cronogenetica ci assicura: "Sei destinato a ripetere solo quello che hai dimenticato!". L'inconscio non può permettere di perdere il valore dell'esperienza, per questo non accetterà mai l'omertà come soluzione. Il percorso cronogenetico è l'occasione per far pace con i genitori, ma soprattutto per liberare i figli dalle conseguenze pesanti di ciò che è stato taciuto per vergogna, per paura o per eccessiva protezione.

Acquista il libro on line

 

 

 

Carl G. Jung
L' io e l'inconscio
2012, Collana: I grandi pensatori
Pagine: 168
ISBN: 9788833923659
Prezzo: € 11,00
Editore: Bollati Boringhieri

L’Io e l’inconscio – Pubblicato nel 1928, L’Io e l’inconscio è il primo tentativo compiuto da Carl Gustav Jung di esporre in modo sistematico l’insieme di ipotesi sulla natura, struttura e dinamica della vita cui aveva dato il nome di «psicologia analitica». Tappa fondamentale nel suo percorso di avanzamento teorico, è qui che Jung articola definitivamente i concetti di inconscio «personale» e «collettivo», in queste pagine sono introdotti i concetti chiave di Animus e Anima, prendono forma le definizioni di archetipo e Ombra. Con questo libro Jung avvia il lungo dibattimento speculativo sull’individuazione che avrà come approdo finale la rivelazione dell’inconscio.

Carl Gustav Jung (1875-1961), dopo un intenso sodalizio umano e scientifico con Freud, nel 1912 si distaccò dalla psicoanalisi. Ne seguì un lungo periodo di serrato confronto con l’inconscio da cui si cristallizzarono il sistema della psicologia analitica e un’eccezionale messe di indagini storico-religiose. Presso Bollati Boringhieri è apparsa l’edizione completa delle sue Opere a cura di Luigi Aurigemma. Sono ora disponibili nella collana I Grandi Pensatori La sincronicità; Tipi psicologici; Psicologia dell’inconscio; La saggezza orientale; Prolegomeni allo studio della mitologia, con Károly Kerényi; gli Aforismi e L’albero filosofico

Acquista il libro on line

 


 

Remo Bodei
Piramidi di tempo. Storie e teorie del déjà vu
2012, Collana: "Biblioteca paperbacks"
Pagine: 152
ISBN: 9788815240156
Prezzo: € 12,00
Editore: Il Mulino

A volte la sensazione di aver già vissuto situazioni identiche alla presente è una sensazione così imperiosa da indurci a credere in un ritorno del passato. A lungo si è creduto che dietro il déjà vu potessero celarsi la trasmigrazione delle anime, l’eterno ritorno dell’identico o gli inganni del demonio. Poi dall’Ottocento il déjà vu ha cominciato ad attirare ossessivamente l’attenzione di scienziati, filosofi e poeti. Attraverso l’analisi di poesie di Shakespeare, Rossetti, Verlaine e Ungaretti, delle teorie filosofiche di Bergson, Benjamin e Bloch e di ipotesi mediche del passato e del presente, Bodei offre una vivace ricostruzione delle diverse storie che si intrecciano su questo fenomeno, e ne propone una rigorosa e sorprendente spiegazione.

Remo Bodei è professore di Filosofia nella Università della California a Los Angeles. Con il Mulino ha pubblicato anche «Le forme del bello» (2a ed. 2005), «Ordo amoris» (3a ed. 2005) e «Ira» (2011).

Acquista il libro on line

 


Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

News Letters