Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.572 - 15.11.2012

on . Postato in News libri e riviste | Letto 239 volte

  • Piccola guida per persone intelligenti che non sanno di esserlo. Scoperta ed elogio dell'emisfero cerebrale destro
  • Entusiasmologia. L'arte di rendersi felici e fortunati per superare difficoltà, problemi e crisi fino a rinascere da se stessi
  • Il successo. Smettetela di piangervi addosso e fate parlare di voi
  • I doni dell'imperfezione. Abbandona chi credi di dover essere e abbraccia chi sei davvero
  • La dittatura delle abitudini. Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle
  • Prendersi cura. Sul senso dell'esperienza psicoanalitica
  • Sono caduta dalle scale. I luoghi e gli attori della violenza di genere
  • L' arcipelago della coscienza. Sulla consapevolezza di noi e del mondo
  • Giovani vs adulti. Come crescere insieme

Béatrice Millêtre
Piccola guida per persone intelligenti che non sanno di esserlo. Scoperta ed elogio dell'emisfero cerebrale destro
2012, Collana: Risposte
Pagine: 158
ISBN: 9788878879997
Prezzo: € 12.00
Editore: Vallardi A.

Esistono due tipi di intelligenza: una più intuitiva e globale, l'altra più analitica e sequenziale. Roger W. Sperry (Nobel per la medicina nel 1981) ha localizzato nei due emisferi cerebrali l'origine dei due diversi tipi di funzionamento mentale, che in genere coesistono nella stessa persona, ma con prevalenza dell'uno sull'altro. Emisfero sinistro: verbale, analitico, razionale, tendente a passare dall'astratto al concreto... Emisfero destro: non verbale, distico, sintetico, visivo-spaziale, intuitivo, creativo, tendente alla visione d'insieme e al passaggio dal concreto all'astratto... Grazie a impulsi nervosi più veloci, chi usa questo emisfero riesce a cogliere ed elaborare più stimoli contemporaneamente e a creare idee e soluzioni innovative. Per quanto scienza, cultura e sistema educativo privilegino la struttura di pensiero analitico-razionale (che si ritrova nella maggioranza), la società da sempre riconosce e valorizza il talento degli intuitivi, che vengono solitamente definiti "creativi" (e costituiscono un'importante minoranza del 30%).

Acquista il libro on line

 

 

 

Fabio Marchesi
Entusiasmologia. L'arte di rendersi felici e fortunati per superare difficoltà, problemi e crisi fino a rinascere da se stessi
2012, Collana: Nuovi equilibri
Pagine: 410
ISBN: 9788848126687
Prezzo: € 24.90
Editore: Tecniche Nuove

Secoli di insegnamenti volti a generare più "sudditi" infelici ma obbedienti che individui liberi ed indipendenti; una cultura del senso di colpa e della paura che rende incapaci di essere "baciati" dalla Fortuna; vertici delle gerarchie umane occupabili più facilmente da incapaci se i "governati" sono tenuti indebitati e in un diffuso senso di ingiustizia e di impotenza. Rendersi Felici e Fortunati è un'Arte straordinariamente individuale, che richiede solo un po' di audacia per affrontare un cambiamento radicale della prospettiva dalla quale si osserva sé stessi e la Vita, per riuscire ad accorgersi di chi si è veramente e di quello che davvero si vuole e si può fare senza limitarsi al solo sperare. Entusiasmologia per entrare in diretta relazione con l'essenza più grande di sé stessi senza più bisogno di maestri o aiuti esterni, per superare infelicità, mancanze e crisi facendo della propria vita un capolavoro di Gioia generata, vissuta e condivisa, premiati direttamente da sé stessi e dalla vita.

Acquista il libro on line

 


 

Renato Di Lorenzo
Il successo. Smettetela di piangervi addosso e fate parlare di voi
2012, Collana: Manuali Mind
Pagine: 110
ISBN: 9788896785300
Prezzo: € 12.50
Editore: Mind Edizioni

Scrittore alle prime armi? Impiegato in una multinazionale? Aspirante velina? Medico agli inizi? Se non uscite dalla truppa vi aspetta una vita da mediano (e senza vincere i mondiali...). Sabrina Ferilli, Enzo Biagi, Alex Del Piero, Aldo Busi, Umberto Veronesi, Santoro, Luca di Montezemolo... a un certo punto della loro vita ce l'hanno fatta. È facile farlo? È facile creare il buzz - il passaparola - su di voi, sul grande romanzo che avete scritto, sul vostro corpo da vamp, sul vostro talento di giornalista, sulla vostra abilità in materia medica, sui grandi quadri che sapete dipingere, sulle battute comiche che sapete inventare e lanciare come strali? Per niente. È difficilissimo. Pensate solo alla concorrenza che c'è... Come si fa, allora? Ve lo spiega in questo volume Renato Di Lorenzo.

Acquista il libro on line

 

 

 

Brené Brown
I doni dell'imperfezione. Abbandona chi credi di dover essere e abbraccia chi sei davvero
2012, Pagine: 180
ISBN: 9788876157820
Prezzo: € 16.50
Editore: Ultra

Ogni giorno la società e i media ci bombardano di immagini e messaggi che ci dicono chi, cosa e come dovremmo essere. Siamo portati a credere che per non sentirci inadeguati dovremmo condurre una vita semplicemente perfetta. Così, la maggior parte di noi continua ad andare avanti pensando "cosa succederà se non riuscirò a tenere tutti questi birilli in aria? cosa penserà la gente se fallirò o rinuncerò? quando posso smettere di dimostrare a tutti quello che valgo?". In questo libro, che arriva in Italia dopo due anni di permanenza ininterrotta nelle classifiche americane, Brené Brown ci guida in un percorso di dieci tappe che, partendo dalla presa di coscienza della nostra vulnerabilità - e della sua bellezza - insegna a vivere con tutto il cuore, liberi da questi condizionamenti. "Vivere in modo incondizionato significa prendere parte attiva alla nostra esistenza. Significa svegliarsi la mattina e pensare: "Non importa ciò che riesco a fare e ciò che mi resta da fare, io sono abbastanza". Prendere possesso della nostra storia può essere difficile, ma non quanto passare la nostra vita a fuggirne. Abbracciare la nostra vulnerabilità può essere rischioso, ma non quanto rinunciare all'amore, al senso di appartenenza e alla gioia. Soltanto quando siamo abbastanza coraggiosi da esplorare l'oscurità scopriamo il potere infinito della nostra luce".

Acquista il libro on line

 


 

Charles Duhigg
La dittatura delle abitudini. Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle
2012, Collana: I libri del benessere
Pagine: 432
ISBN: 9788863800760
Prezzo: € 18.80
Editore: Corbaccio

Come ha fatto un generale americano in Iraq a sedare dei tumulti di piazza con l’aiuto del fast food? Come è riuscito Michael Phelps a ottenere i suoi record mondiali di nuoto con gli occhialini pieni d’acqua? Come è possibile che i pubblicitari riescano a identificare e catalogare le donne incinte prima ancora che lo vengano a sapere i loro mariti? La risposta è una sola: attraverso le abitudini. La maggior parte delle scelte che compiamo ogni giorno non sono frutto di riflessioni consapevoli bensì di abitudini. E benché, singolarmente prese, non abbiano grande significato, nel loro complesso le abitudini influenzano enormemente la nostra salute, il nostro lavoro, la nostra situazione economica e la nostra felicità. Da secoli gli uomini studiano le abitudini, ma è solo negli ultimi anni che neurologi, psicologi, sociologi ed esperti di marketing hanno realmente incominciato a capire in che modo funzionano e, soprattutto, come possono cambiare.
Le abitudini, infatti, non sono un destino ineluttabile: leggendo questo libro impareremo a trasformarle per migliorare la nostra professione, la collettività in cui viviamo, la nostra vita.

Charles Duhigg, laureato alla Harvard Business School, è giornalista del New York Times. È stato inviato di guerra in Iraq, è autore di inchieste giornalistiche che gli hanno valso numerosi premi, ed è stato finalista al Booker Prize nel 2009. È ospite di trasmissioni radiofoniche come This American Life, NPR, PBS NewsHour e Frontline. Charles Duhigg vive a Brooklyn con la moglie e i due figli.

Acquista il libro on line

 


 

Adamo Vergine, Pia De Silvestris
Prendersi cura. Sul senso dell'esperienza psicoanalitica
2012, Collana: Le vie della psicoanalisi
Pagine: 208
ISBN: 9788820408015
Prezzo € 27,00
Editore: Franco Angeli

Abbiamo dato a questo lavoro il titolo di Prendersi cura per richiamare subito la consapevolezza di responsabilità che si assume uno psicoanalista quando accetta un paziente, ma anche per riferirci a tutte quelle forme di "prendersi cura" volontarie, professionalizzate o non (dalle madri ai maestri, ai medici e infermieri, alle assistenti sociali e alle pedagogiste o alle baby sitter). Ci rivolgiamo dunque a tutte quelle persone che lavorano anche attraverso lo strumento di una relazione psicologica, per la quale non sono sufficienti soltanto le buone intenzioni, ma è necessario averne una maggiore comprensione al fine di produrre il bene che si cerca di raggiungere.
Per quanto riguarda il modo di portare alla luce queste riflessioni abbiamo pensato che il libro dovesse nascere seguendo l'idea di voler narrare la nostra esperienza di psicoanalisti attraverso il vissuto che ci ha animato nel corso di essa.
Cercheremo di raccontare gli aspetti cosiddetti "teorici", i punti di vista dei maestri amati, che nella pratica diventano suggerimenti, insieme a quelle riflessioni personali, dubbi e riorganizzazioni del pensiero che precedono o seguono l'esperienza con il paziente e le letture che si vanno facendo in momenti quasi contemporanei. Nell'insieme sono un grumo di emozioni e pensieri che derivano da una vicenda vitale molto sentita, come è l'esperienza analitica, e narrandoli nel modo stesso in cui essi si sono andati formando nella nostra coscienza, specialmente quando sono stati percepiti con convinzione, fiducia o speranza.

Adamo Vergine, membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana, dove ha rivestito molti incarichi istituzionali, ha pubblicato tra l'altro Corpo-mente e relazione (Dunod, 1998), Nuove geometrie della mente (Laterza, 1999), Soggetti al delirio (Angeli, 2000), Trascrivere l'inconscio (Angeli, 2002), Consapevolezza e autoanalisi (Angeli, 2005), Dio, l'inconscio e l'evoluzione (Angeli, 2010).
Pia De Silvestris, membro didatta del Centro Winnicott della ASNE-SIPsIA (Società Italiana di Psicoterapia per l'Infanzia e l'Adolescenza) e membro didatta della SIPP (Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica), insegna al Corso di Psicoterapia ASNE-SIPsSIA e al Corso di Formazione di Psicoterapia Psicoanalitica della SIPP. Per i nostri tipi, ha pubblicato Soggetti al delirio (Angeli 2000), La ferita dello sguardo (Angeli 2002), Trascrivere l'inconscio (Angeli 2002), Consapevolezza e autoanalisi (Angeli 2005) e Dio, l'inconscio e l'evoluzione (Angeli, 2010).

Acquista il libro on line

 

 

 

Caterina Arcidiacono, Immacolata Di Napoli
Sono caduta dalle scale. I luoghi e gli attori della violenza di genere
2012, Collana: Griff - Gruppo di ricerca sulla famiglia e la condizione femminile
Pagine: 224
ISBN: 9788820408589
Prezzo: € 28,00
Editore: Franco Angeli

Familiari, medici di famiglia, parroci e amici non vedono la violenza indicibile sulle donne perpetrata tra le mura domestiche.
Il pronto soccorso accoglie donne cadute per le scale , da cui il titolo del volume. I servizi territoriali non riconoscono l'asimmetria maschio femmina e la prescrittività sociale del genere che spesso domina le famiglie.
La violenza domestica è pertanto invisibile fintanto che non esita in femminicidio.
Che fare? Come dare voce alle donne e impedire il massacro in "nome dell'amore"?
Il volume inquadra a livello storico e sociale la violenza di genere in famiglia al di là di ideologismi e semplificazioni presentando i risultati di una vasta e originale ricerca realizzata con medici, parroci e operatori dei servizi.
Descrive inoltre esperienze con donne, figli - vittime della violenza cui hanno assistito - e coppie con partner prevaricatore, fornendo riflessioni e indicazioni per il trattamento e la presa in carico.
Il lettore e i protagonisti - vittime, perpetratori e operatori - possono trovare nel volume uno strumento per comprendere i vissuti e le rispettive difficoltà che agiscono nella violenza nonché le risorse per abbattere i muri e superare le prevaricazioni di genere.

Caterina Arcidiacono è psicologa analista della IAAP. Professore di Psicologia di comunità e coordinatrice del Dottorato di Studi di Genere dell'Università Federico II di Napoli, è presidente ECPA (European Community Psychology Association) e fondatrice del Centro per le Famiglie del Comune/Asl Na1 Centro. Membro del Gruppo di Genere (GDG) della Società Italiana di Psicologia. Per i nostri tipi ricordiamo nel 1990 la prima rassegna sul genere nelle discipline psicologiche e psicoanalitiche e Identità di genere e psicoanalisi (1994). Immacolata Di Napoli , psicologa e psicoterapeuta dell'Istituto di Psicoterapia Relazionale (IPR), è dottore di ricerca in Scienze psicologiche e pedagogiche. Ha svolto attività di docenza in Psicologia di comunità all'Università Federico II di Napoli e fa parte dell'équipe di mediazione familiare del Centro per le Famiglie di Napoli. Ha pubblicato contributi sul tema della fiducia sociale e dei bisogni delle donne nei contesti organizzativi e nelle città.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Mauro Maldonato
L' arcipelago della coscienza. Sulla consapevolezza di noi e del mondo
2012, Collana: Saggi Giunti
Pagine: 128
ISBN: 9788809773943
Prezzo: € 14,00
Editore: Giunti Editore

Pochi dilemmi nella storia del pensiero umano hanno suscitato dibattiti così appassionanti come quello sulla coscienza. Fino a qualche decennio fa non molti studiosi riconoscevano dignità scientifica al problema, forse a causa della sua intima natura soggettiva, dell'impossibilità di misurare l'introspezione, dell'artificiosa opposizione tra conscio e inconscio. Così lo studio della consapevolezza è stato per lungo tempo appannaggio della filosofia, della letteratura, della teologia, rafforzando il pregiudizio secondo cui tra cultura umanistica e scientifica debba esservi una rigida separazione. Questo libro è un viaggio nel misterioso e familiare arcipelago della coscienza e traccia i lineamenti di una scienza della coscienza che riduce la distanza tra soggettività e oggettività, mostra come la razionalità sia il risultato di un lungo processo evolutivo e non una caratteristica innata della nostra specie, e come la mente abbia una sua vita che oscilla tra luce e oscurità, tra consapevolezza e inconsapevolezza.

Acquista il libro on line

 


 

Gustavo Pietropolli Charmet
Giovani vs adulti. Come crescere insieme
2012, Collana: Uguali diversi
Pagine: 59
ISBN: 9788874249664
Prezzo: € 7,00
Editore: Aliberti

Davvero i giovani di oggi sono privi di valori? 0 sono forse gli adulti a non avere più passioni da trasmettere loro? Un grande psichiatra si interroga sul ruolo di genitori, docenti e dell'intera società nell'educazione delle giovani generazioni. Solo comprendendo il dolore e le ragioni che portano gli adolescenti a cercare condotte alternative a quelle tradizionali è possibile indicare loro una strada e aiutarli a costruire un progetto futuro. "Sarà più facile realizzare il progetto futuro, il progetto di una nuova società, se punteremo più che sulla paura, la depressione e la miseria, sulla speranza e la capacità di organizzare un arruolamento di tutta la comunità attorno alla difesa non di valori fondamentali ma della qualità della vita, di un certo modo di esprimersi e di realizzarsi, che sono le cose che contano di più per i giovani". Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Abuso narcisistico in famiglia…

Apocalisse, 38     Cinque anni fa ho perso mia madre di un grave e raro tumore all'intestino. La sua perdita ha generato un totale disfacimento ...

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

News Letters