Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.590 - 18.4.2013

on . Postato in News libri e riviste | Letto 294 volte

  • L' immaginario. Fantasie e sessualità
  • Timido, docile, ardente... Manuale per capire ed accettare valori e limiti dell'introversione (propria o altrui)
  • Comportamenti a rischio e autolesivi in adolescenza. Il questionario RTSHIA di Vrouva, Fonagy, Fearon, Roussow
  • La mafia in psicoterapia
  • Il codice della felicità con la tecnica dei 4 passi
  • Gioca con me. L'educazione giocosa: un nuovo, entusiasmante modo di essere genitori
  • Appunti di psicologia scolastica e non solo
  • Psicologia dell'imprenditore
  • Amare è potere. Come utilizzare la potente energia dell'amore per realizzare se stessi

Giordano Fossi, Patrizia Mascari
L' immaginario. Fantasie e sessualità
2013, Collana: Serie di psicologia
Pagine: 208 figg. 20
ISBN: 9788820418380
Prezzo: € 26,00
Editore: Franco Angeli

Che cosa si intende per "immaginario"? In quale misura è consentito parlare di scientificità per i contributi dedicati alle nostre fantasie, cioè ad un fenomeno che è il prototipo della soggettività e dell'evanescenza? Gli straordinari progressi della neurofisiologia e della neurobiologia sono in grado di offrirci un nuovo approccio allo studio delle fantasie? La crisi che sta investendo la psicoanalisi coinvolge anche (e in che misura) la sua teoria riguardante la genesi e l'importanza clinica delle fantasie?
Gli autori di questo volume non si illudono di poter fornire al lettore una risposta a questi e ai tanti altri quesiti possibili sul mondo dell'immaginario. Hanno voluto però offrire un panorama abbastanza esteso del mondo della fantasia, superficiale in molti settori, più approfondito in altri, convinti che soltanto una maggiore dimestichezza con il mondo dell'immaginario possa essere di grande utilità per tutti noi.
ella prima parte del volume vengono sintetizzate le conoscenze psicologiche e storiche. La sessualità viene presentata prima nella dimensione psicofisiologica poi in quella storica, per poter meglio comprendere perché la religione cristiana ha assunto nei suoi riguardi un atteggiamento di condanna.
Quanto detto nei primi quattro capitoli costituisce la premessa per sviluppare un discorso sulle fantasie sessuali che gli autori hanno studiato attraverso un'indagine statistica. Le differenze riscontrate nelle fantasie sessuali di maschi e femmine sembrano essere spiegate meglio dalle teorie darwiniane che da quelle socio-ambientali, che mantengono comunque una loro validità. La psicologia evoluzionistica appare più soddisfacente di quella psicoanalitica. Gli autori dimostrano quanto il concetto di fantasia sessuale (inconscia) utilizzato da Freud sia inadeguato in quanto frutto di speculazioni ottocentesche.

Giordano Fossi, libero docente in Neurologia e psichiatria, è docente di ruolo in Psicoterapia, Psichiatria e Psicopatologia presso le Facoltà di Medicina e di Scienze della Formazione. Membro ordinario e didatta della Società Italiana di Psicoanalisi, è autore di numerosi libri e articoli.
Patrizia Mascari , psicologa, pedagogista, professore a contratto presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Firenze, si occupa di psicologia clinica e di formazione per enti pubblici e privati, membro ordinario CEFISE (Centro Fiorentino di Studi per l'Evoluzionismo).

Acquista il libro on line

 

 

 

Luigi Anepeta
Timido, docile, ardente... Manuale per capire ed accettare valori e limiti dell'introversione (propria o altrui)
Pagine: 160
2013, Collana: Le comete
ISBN: 9788820414313
Prezzo: € 19,00
Editore: Franco Angeli

Secondo il senso comune l'introverso è chiuso, riservato, poco socievole, freddo, mentre l'estroverso è aperto, espansivo, comunicativo, affabile. Così l'introverso, fin da bambino, viene "giudicato" negativamente. Gli adulti cercano di aiutarlo ad aprirsi, a sciogliersi, con strategie più o meno fallimentari. I coetanei lo guardano per lo più con timore e antipatia.
Sembrerebbe paradossale, ma, pur avendo un corredo emozionale molto ricco e un'intelligenza vivace, i soggetti che, per sorte, ricevono il "dono" dell'introversione, manifestano difficoltà più o meno rilevanti di adattamento sociale e, con una frequenza inquietante, disturbi di varia natura. Delineando le caratteristiche dell'introversione, così come si esprimono nel corso delle fasi evolutive e analizzandone i valori e i limiti, l'autore giunge alla conclusione che il disagio degli introversi è dovuto meno alla loro vulnerabilità costituzionale che all'impatto con un mondo sociale che non offre loro adeguate opportunità di sviluppo e li induce a percepire la propria diversità in termini negativi.
Il modello normativo dominante, fatto su misura degli estroversi, che governa l'educazione e la vita di relazione, si può dunque ritenere lesivo dei diritti di una minoranza che veicola ed è testimone del "sogno" di un mondo più umano.
Il libro si rivolge ai genitori e agli insegnanti al fine di aiutarli a capire ciò che accade nella soggettività dei bambini e dei ragazzi introversi. Agli introversi adulti esso offre strumenti per valutare in termini più realistici la loro condizione al fine di coltivare i valori e di accettare i limiti ad essa intrinseci.

Luigi Anepeta, psichiatra critico, impegnato da molti anni a costruire un modello psicopatologico interdisciplinare che comprenda e spieghi i nessi reciproci tra soggettività e storia sociale, dopo aver partecipato alla stagione antistituzionale si è dedicato alla psicoterapia, alla formazione di operatori e alla ricerca. Ha pubblicato La politica del Super-io (Armando, 1992), Il mondo stregato (Armando 1995), Abracadabra (Libreria Croce, 2000), Miseria della neopsichiatria. Sul delirio e sulla predisposizione schizofrenica (Angeli, 2001), Star male di testa (Libreria Croce, 2002). Nel 2006 ha fondato la Lega Italiana per i Diritti degli Introversi (www.legaintroversi.it), di cui è presidente. Attraverso un sito web (www.nilalienum.it) persegue l'obiettivo di delineare i fondamenti di un sapere panantropologico.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Antonella Marchetti, Edoardo Bracaglia, Giulia Cavalli, Annalisa Valle
Comportamenti a rischio e autolesivi in adolescenza. Il questionario RTSHIA di Vrouva, Fonagy, Fearon, Roussow
2013, Collana: Strum. lavoro psico-sociale e educativo
Pagine: 112
ISBN: 9788820415983
Prezzo: € 15,00
Editore: Franco Angeli

Il testo propone la versione italiana del questionario RTSHIA (Risk-Taking and Self-Harm Inventory for Adolescents) ideato da Ioanna Vrouva, Peter Fonagy, Pasco R.M. Fearon, Trudie Roussow e utilizzato per la valutazione dei comportamenti a rischio e autolesivi in adolescenza. L'individuazione di tali comportamenti, non sempre facile da parte degli operatori, comporta notevoli preoccupazioni rispetto alla sicurezza dei ragazzi, alla loro salute fisica e serenità psicologica.
Il volume si apre con una disamina della letteratura e del modello teorico di riferimento, secondo il quale i comportamenti a rischio e autolesivi rappresentano la manifestazione di un disagio emotivo dell'adolescente che affonda le sue origini nella scarsa capacità di mentalizzare, ossia di riflettere sugli stati interni. In quest'ottica, il comportamento del ragazzo rappresenta un indicatore della sua difficoltà nella gestione delle emozioni e, come tale, rappresenta un importante segnale di allarme al quale gli adulti, e gli operatori in particolare, sono chiamati a dare ascolto.
Segue poi una dettagliata descrizione del questionario: si tratta di uno strumento di facile somministrazione, utilizzabile da varie figure di operatori e applicabile in molteplici contesti sia in ambito clinico sia con finalità di screening. La versione italiana del questionario è corredata da un'accurata illustrazione del sistema di codifica e di interpretazione e da alcuni esempi utili all'operatore per l'interpretazione dei risultati. Il volume è, inoltre, arricchito da un'intervista appositamente rilasciata da Peter Fonagy e Ioanna Vrouva, nella quale vengono approfondite caratteristiche e modalità di costruzione del questionario e sono offerti importanti chiarimenti rispetto al modello teorico di riferimento.

Antonella Marchetti, professore ordinario di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell'Educazione, direttrice dell'Unità di ricerca sulla Teoria della Mente, coordinatrice del dottorato Persona, sviluppo, apprendimento. Prospettive epistemologiche, teoriche ed applicative, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.
Edoardo Bracaglia, dottore in scienze e tecniche psicologiche, direttore responsabile della Rivista Italiana di Counselling.
Giulia Cavalli, psicologa psicoterapeuta, ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell'Educazione, Università degli Studi ecampus.
Annalisa Valle, psicologa, ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell'Educazione, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.

Acquista il libro on line

 

 

 

Girolamo Lo Verso, Roberto Scarpinato
La mafia in psicoterapia
2013, Collana: Psicoterapie
Pagine: 160
ISBN: 9788820416270
Prezzo: € 21.00
Editore: Franco Angeli

Basato sul racconto di casi clinici concreti seguiti sia nel privato che nel pubblico e narrati con piacevole fluidità, il lavoro entra nel mondo dello psichismo mafioso e spiega il fenomeno “mafia” da un punto di vista antropo-psichico. Un contributo di grande attualità in un momento in cui il dramma “mafie” è dilagato anche al nord squassando il nostro paese.
Frutto di oltre vent'anni di esperienza e di ricerca dell'autore e del suo gruppo di lavoro, La mafia in psicoterapia è una rara e originale raccolta di riflessioni, testimonianze e ricerche che presentano la realtà psichica del fenomeno mafioso e le sofferenze ad esso connesse, andando ben oltre le rappresentazioni televisive, a volte superficiali, diffuse da vari film e telefilm statunitensi.
Basato sul racconto di casi clinici concreti seguiti sia nel privato che nel pubblico e narrati con piacevole fluidità, il lavoro entra nel mondo dello psichismo mafioso e spiega il fenomeno "mafia" da un punto di vista antropo-psichico. Un contributo di grande attualità in un momento in cui il dramma "mafie" è dilagato anche al nord squassando il nostro paese.

Girolamo Lo Verso, professore ordinario di Psicologia clinica presso l'Università di Palermo, gruppo analista, sul tema della mafia ha già pubblicato presso i nostri tipi: La mafia dentro. Psicologia e psicopatologia di un fondamentalismo, 2002 (2a ed.); con Gianluca Lo Coco, La psiche mafiosa. Storie di casi clinici e collaboratori di giustizia, 2002; con Gianluca Lo Coco, Saverio Mistretta, Graziella Zizzo, Come cambia la mafia. Esperienze giudiziarie e psicoterapeutiche in un paese che cambia, 1999.
Roberto Scarpinato, nominato nel giugno 2010 procuratore generale presso la Corte d'Appello di Caltanissetta, si è occupato di criminalità organizzata mafiosa dal 1989, anno nel quale fu inserito nel "pool anti-mafia" della Procura di Palermo, collaborando con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Nel corso della sua attività professionale ha gestito alcuni dei più importanti processi di mafia e numerose indagini in processi a carico di esponenti apicali di Cosa Nostra nonché del mondo politico, istituzionale ed economico. È autore di numerose pubblicazioni in Italia e all'estero e collabora con la rivista MicroMega.

Acquista il libro on line

 

 

 

George Pratt, Peter Lambrou
Il codice della felicità con la tecnica dei 4 passi
2013, Collana: Self Help
Pagine: 256
ISBN: 9788895531601
Prezzo: € 12.90
Editore: Essere Felici

Perché non sono felice? Perché sono ansioso, nervoso, insicuro o sempre preoccupato? Perché non riesco a trovare o a portare avanti una relazione gratificante? Perché non trovo un lavoro che mi piace? Anche tu ti poni domande simili ogni giorno? Il dott. George Pratt, un vero guaritore moderno, e il suo collega il dott. Peter Lambrou hanno trovato una risposta a tutte queste domande attraverso la Tecnica dei 4 passi. Dopo molti anni di ricerca, utilizzando gli strumenti della psicologia convenzionale insieme a nuovi metodi d'avanguardia, i due autori hanno messo a punto un metodo, semplice, efficace e che puoi seguire da solo, per guarire dalla negatività e raggiungere il successo, l'amore, la realizzazione personale, la creatività e soprattutto la gioia interiore. Ne "Il Codice della Felicità" Pratt e Lambrou ti spiegano cos'è questo percorso, come funziona e come puoi applicarlo su te stesso. Per ciascuno dei 4 passi sono presentati semplici esercizi che puoi svolgere in maniera autonoma. Qualunque cosa stia accadendo nella tua vita, qualunque cosa ti separi dal successo, dalla gioia incondizionata che desideri, c'è una strada che ti porterà alla meta. Scoprila in queste pagine.

Acquista il libro on line

 

 

 

Lawrence J. Cohen
Gioca con me. L'educazione giocosa: un nuovo, entusiasmante modo di essere genitori
2013, Collana: Urra
Pagine: 322
ISBN: 9788850331390
Prezzo: € 16.00
Editore: Apogeo

Quando giocano, i bambini sono concentrati, cooperativi e creativi. Il gioco è il modo in cui essi s'impadroniscono del mondo, lo esplorano, apprendono dalle nuove esperienze e si riprendono dalle loro piccole o grandi sofferenze. Tuttavia, giocare non sempre è facile per noi adulti, poiché abbiamo dimenticato tanto. E a volte ci sentiamo incapaci di entrare in contatto con i nostri figli, perché da troppo tempo non siamo più bambini. Eppure, sostiene Lawrence Cohen, se noi adulti adottassimo un approccio giocoso all'educazione, se reimparassimo le "regole del gioco", alle quali i bambini fanno ricorso costantemente per esprimersi, comunicare, creare e imparare a diventare grandi, potremmo più facilmente entrare in sintonia con loro, evitare rimproveri e sgridate, non degenerare in conflitti e discussioni e raggiungeremmo molto prima e senza tensioni gli obiettivi educativi che ci prefiggiamo. Non si tratta semplicemente di spegnere la tv e dedicare un po' di tempo a giocare con i bambini, si tratta piuttosto di adottare il gioco come modalità con cui ci si relaziona con loro. Cohen declina le varie modalità di partecipazione e di intervento sul gioco, considerando i modi attraverso i quali favorire l'autostima, disinnescare le "prese in giro" dei compagni, considerare le differenze e i punti di contatto fra maschi e femmine mentre giocano, fino a valorizzare anche il gioco "duro". Aiuta a gestire l'inversione dei ruoli nel gioco e a veicolare in tal modo contenuti profondi.

Acquista il libro on line

 

 

 

Giuseppe Alesi
Appunti di psicologia scolastica e non solo
2013, Collana: Scaffale aperto/Pedagogia
Pagine: 96
ISBN: 9788866772347
Prezzo: € 8.00
Editore: Armando Editore

Una succinta storia dell'uomo e delle strategie del suo successo, l'evoluzione delle sue emozioni, dei suoi sentimenti e dei suoi bisogni, si combinano con la storia della scuola, la psicologia evolutiva e scolastica, intorno a cui ruota il saggio, con pillole di psicopedagogia, in un sintetico quadro di insieme, che offre sussidio e non pochi spunti di riflessione. Si colgono le inadeguatezze e i ritardi del sistema scolastico odierno, fedele ai suoi riti e lontano dal mondo dei giovani che la frequentano malvolentieri, da farci porre una inquietante domanda: Serve ancora questa scuola?

Acquista il libro on line

 

 

 

Clara Amato
Psicologia dell'imprenditore
2013, Collana: Psicologia e società
Pagine: 192
ISBN: 9788866771593
Prezzo: € 15.00
Editore: Armando Editore

Perché alcuni individui decidono di diventare imprenditori? Come vedono le persone le opportunità e come riescono a trasformarle in business? Questo libro offre uno scorcio sull'imprenditorialità da un'ottica squisitamente psicologica. Il libro introduce il lettore ai temi classici dell'entrepreneurship e alle controversie scientifiche attuali. Ad essere indagati sono gli aspetti cognitivi, le caratteristiche di personalità e le preferenze valoriali che contraddistinguono gli imprenditori dai non-imprenditori, nonché ciò che determina la soddisfazione dell'imprenditore e il successo di un'azienda.

Acquista il libro on line

 

 

 

Eliana Lamberti
Amare è potere. Come utilizzare la potente energia dell'amore per realizzare se stessi
2013, Collana: Scaffale aperto/Psicologia
Pagine: 112
ISBN: 9788866772477
Prezzo: € 10.00
Editore: Armando Editore

Perché ci sono persone che sembrano ottenere dalla vita tutto mentre altre? La causa di ogni nostro successo o della sua mancata realizzazione è dentro di noi. Per arrivare alla realizzazione di ciò che vogliamo dobbiamo imparare ad usare le nostre facoltà. Tutti facciamo il possibile affinché la nostra vita sia appagante. Cerchiamo di approfondire le conoscenze, migliorare, ma quello di cui abbiamo più bisogno è amare ed essere amati. L’Autrice ci spiega come utilizzare tecniche pratiche che ci aiutino a sviluppare una sana autoconsapevolezza che determini ciò che avviene nella nostra vita.

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

News Letters