Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.613 - 31.10.2013

on . Postato in News libri e riviste | Letto 419 volte

  • Anime
  • Resilienza e vulnerabilità psicologica nel corso dello sviluppo
  • Psicologia della paura
  • Nessun brutto voto è per sempre. Lettera sull'autostima di un padre preside alla figlia adolescente
  • Intelligenza emotiva 2.0
  • Riprenditi la tua vita. Tu sei l'unico responsabile del tuo destino. Il semplice metodo per cambiare vita e avere successo
  • Introduzione alla psicologia analitica. Cinque conferenze. Ediz. integrale
  • Vincere l'ansia con l'intelligenza emotiva
  • La mente orientale. Psicoanalisi e Cina
  • 100 piccoli segreti per una famiglia felice
  • 100 modi in cui il tuo cane può renderti migliore

Franco Ferrari
Anime
2013, Collana: A Tu per Tu
Pagine: 220
ISBN: 9788898037254
Prezzo: € 14.00
Editore: Psiconline

Un gruppo di intellettuali fanatici guidati da Arthur, un cittadino statunitense che in passato ha fatto parte di alcune sette religiose ma che di recente ha voluto fondarne una tutta sua sulla base di una rivelazione che si è fatto fabbricare da uno studioso di antichi testi esoterici, impianta un centro di studio, un laboratorio segreto, di cui si nomina supervisore, all’interno del reparto di rianimazione di una struttura ospedaliera che a Tonfano, sulla costa versiliese, si presenta esteriormente come una tradizionale casa di cura convenzionata.
Valendosi di una sofisticata tecnologia digitale finanziata con gli ingenti capitali che Arthur ha potuto raccogliere in patria con l’appoggio di potenti amici californiani, il laboratorio si propone di studiare le anime nel momento in cui, in seguito a uno shock, possano essere osservate in condizioni di relativo distacco dal corpo.
Tutte le anime dei viventi sono, secondo la stravagante teoria elaborata dagli ‘animisti’ del Centro, ipo-anime (anime personali e di secondo grado) collegate in ampie costellazioni ad alcune iper-anime (privilegiate anime sovrapersonali) che operano dalla notte dei tempi secondo un piano prestabilito e misterioso.
Ciò che al principio del racconto turba e preoccupa il gruppo dirigente dell’istituto è la circostanza che una delle schede digitali in cui sono stati archiviati i dati relativi alle singole iper-anime è andata misteriosamente smarrita: di qui l’importanza che agli occhi degli animisti riveste la figura dell’Io narrante, ricoverato nell’Istituto in seguito a un incidente stradale, quando viene accertato, in base alle sue emissioni elettromagnetiche, che la sua ipo-anima è affiliata proprio all’iper-anima di la cui scheda è stata smarrita.
Nell’incidente il protagonista, oltre a riportare la frattura di un malleolo, ha smarrito completamente la memoria della propria identità anche se del passato è in grado di ricordare tutto ciò che non lo riguardi in prima persona.
Ancora in stato confusionale, il marratore viene posto a confronto con un ologramma che gli pone una serie di strane domande e lo invita a raccontare delle storie, le prime che gli vengano in mente. Tuttavia l’insistenza paranoica con cui il grande supervisore tormenta fisicamente e psicologicamente i pazienti sequestrati nel reparto di rianimazione determina un drammatico collasso del narratore e, nel contempo, una serie di tensioni interne al gruppo degli animisti, alcuni dei quali non condividono i metodi spregiudicati del supervisore capo.
Trasferito dal reparto di rianimazione in un altro blocco del nosocomio, il narratore riuscirà a ricostruire lo strano contesto in cui si trova irretito e dopo alcuni tentativi di fuga miseramente falliti riuscirà a recuperare almeno in parte, anche virtù di una serie di sedute di ipnositerpia, la memoria perduta.
Anime potrebbe essere definito un thriller o, più precisamente, una conspiracy story, ma è soprattutto un racconto inquietante, la trascrizione di un’esperienza al confine fra realtà e sogno. Ma dietro la trama giallistica si profilano piccoli e grandi interrogativi che attraversano la nostra esistenza: domande irrisolte che investono l’esistenza dell’anima e la sua controversa relazione con il corpo, l’ambiguo confine fra vita e morte, l’incerta eziologia di esperienze come il déjà vu e l’attacco di panico, i diritti della ricerca scientifica, il fanatismo di sette religiose che in vario modo e grado pretenderebbero di prendersi carico dei nostri destini.

Franco Ferarri è nato a Milano nel 1946 ma da ormai mezzo secolo vive a Viareggio. È stato docente di letteratura greca e filologia classica presso la Scuola Normale di Pisa e presso l’Università dell’Aquila.
Ha pubblicato numerose opere (saggi, edizioni critiche, articoli ) di filologia classica, fra cui Ricerche sul testo di Sofocle, Pisa, SNS 1983, Oralità ed espressione, ibid. 1986, il Romanzo di Esopo, Rizzoli, BUR 1997 (introduzione e testo critico), Una mitra per Kleis. Saffo e il suo pubblico, Pisa, Giardini 2007 (tradotto in inglese nel 2010 col titolo Sapphos’ Gift presso la Michigan University Press), La fonte del cipresso bianco. Racconto e sapienza dall’Odissea alle lamine misteriche, Torino, UTET libreria 2007, Il migliore dei mondi impossibili: Parmenide e il cosmo dei Presocratici, Roma, Aracne 2010, ma si è dedicato anche alla sia divulgazione scolastica (come L’alfabeto delle Muse, I-III, Bologna, Cappelli 1995 e La porta dei canti, ibid. 2000) e a versioni di testi greci, fra cui i frammenti di Saffo (Milano, Rizzoli 1987), la Ciropedia di Senofonte (ibid. 2005), l’Odissea omerica (UTET 2001) e tutti i brani superstiti di Menandro e della Commedia Nuova (Torino, Einaudi, 2001, poi Mondadori 2007).

Acquista il libro on line

 

 

 

Cristiano Inguglia, Alida Lo Coco
Resilienza e vulnerabilità psicologica nel corso dello sviluppo
2013, Collana: Itinerari
Pagine: 210
ISBN: 9788815246011
Prezzo: € 18.00
Editore: Il Mulino

La vita delle persone può essere esposta ad esperienze distruttive, quali il maltrattamento e l’abuso, le guerre o le catastrofi naturali, la perdita di persone care. Molti individui tuttavia mostrano di poter affrontare le avversità in modo costruttivo. Tale capacità che la psicologia dello sviluppo chiama «resilienza» è oggetto del presente volume, che da un lato ricostruisce l’iter attraverso cui il costrutto si è affermato, dall’altro offre un quadro aggiornato di recenti sviluppi, teorici e applicativi, della ricerca in argomento.

Cristiano Inguglia è ricercatore in Psicologia dello sviluppo e dell’educazione nel Dipartimento di Psicologia dell’Università di Palermo.
Alida Lo Coco è professore ordinario di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione nel Dipartimento di Psicologia dell’Università di Palermo.

Acquista il libro on line

 

 

 

Anna Oliverio Ferraris
Psicologia della paura
2013, Collana: Saggi. Psicologia
Pagine: 136
ISBN: 9788833924915
Prezzo: € 16.00
Editore: Bollati Boringhieri

Respiro affannoso, battito accelerato, tremito, intensa sudorazione, occhi sgranati, tensione muscolare, secchezza delle fauci, alterazione della voce, adrenalina in circolo: chiunque riconosce subito i segnali corporei della paura. Ma mimica facciale e neurofisiologia non esauriscono certo l’identikit di questa emozione primaria più veloce del pensiero, inscritta nel nostro patrimonio genetico e potente al punto da dominare le civiltà umane. Nella nuova, aggiornatissima edizione di un saggio ormai classico sull’argomento Anna Oliverio Ferraris ricompone tratto a tratto – attraverso dati clinici e osservazionali, indagini di antropologia storica e rilievi sociologici attuali – l’intero profilo della paura, la sua centralità evolutiva, le sue diverse valenze psicologiche, i suoi inneschi e disinneschi collettivi. Temuta e malfamata, la paura in realtà è necessaria alla sopravvivenza, perché induce le risposte adattative di allarme di fronte all’incombere di un pericolo. Dissestanti per l’equilibrio della psiche sono piuttosto le ansie croniche, o i pericoli immaginari che alimentano condotte fobiche, oppure gli esiti estremi come il panico, tanto più drammatici in quanto generati in condizioni di solitudine emotiva. Se socializzate, le paure appaiono infatti meno incontrollabili. Solo così i fattori di protezione, affettivi e rituali, possono continuare con esse il dialogo iniziato con la storia dell’uomo.

Anna Oliverio Ferraris, psicologa e psicoterapeuta, ha insegnato Psicologia dello sviluppo presso l’Università La Sapienza di Roma. Dirige la rivista «Psicologia contemporanea». È autrice di numerosi saggi scientifici e divulgativi. Tra i più recenti: Non solo amore. I bisogni psicologici dei bambini (2005), Dai figli non si divorzia. Separarsi e rimanere buoni genitori (2005), Piccoli bulli crescono. Come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli (2007), La sindrome Lolita. Perché i nostri figli crescono troppo in fretta (2008) e A piedi nudi nel verde. Giocare per imparare a vivere (con Albertina Oliverio, 2011). Presso Bollati Boringhieri ha pubblicato Lo sviluppo del comportamento (con Alberto Oliverio, 1974) e Il significato del disegno infantile (1973, n. ed. 2012).

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Alessandro Artini
Nessun brutto voto è per sempre. Lettera sull'autostima di un padre preside alla figlia adolescente
2013, Collana: Saggi di terapia breve
Pagine: 120
ISBN: 9788862208734
Prezzo: € 10.00
Editore: Ponte alle Grazie

«Niente e nessuno al mondo potrà fermarmi dal ragionare» cantava Jovanotti qualche anno fa. Due secoli prima, rispondendo alla domanda: «Che cos’è l’illuminismo?», Immanuel Kant poneva con forza l’accento sull’autonomia della ragione. In fondo, il celebre rapper nostrano e il filosofo della «ragion pura» non hanno molto in comune, eppure entrambi, ognuno a modo loro, ci invitano a coltivare la libertà di pensiero come unica via per uscire dallo «stato di minorità». La carriera scolastica di ognuno di noi coincide proprio con questa traiettoria verso la «maturità», la capacità di cavarcela da soli nel mondo. Ma perché la libertà non rimanga un concetto astratto, e si possa così essere educati alla libertà, occorrono determinazione, impegno, talento, ingredienti essenziali per essere studenti (e non solo) di successo. Tutto ciò si fonda su un aspetto cruciale della personalità di ognuno: l’autostima, la fiducia in sé e nelle proprie capacità di crescita e recupero. Purtroppo, però, i programmi ministeriali non prevedono l’insegnamento di una «materia» così importante, né gli insegnanti sembrano in grado di rimediare a questa lacuna: anzi, la scuola di oggi, erede di una tradizione che mira più a disciplinare che a motivare gli studenti, riduce la carriera scolastica alla pura valutazione quantitativa del «rendimento» ignorando le qualità irriducibili dell’individuo. A tutti sarà capitato di prendere un brutto voto, ma ciò che conta è sapersi rialzare, capire dove si è sbagliato, senza lasciarsi travolgere dalla spirale negativa della frustrazione e senza che una semplice battuta d’arresto mini la motivazione e il desiderio di conoscere.
L’autore di queste pagine si rivolge alla figlia diciassettenne con la sensibilità del padre attento e curioso, e con il privilegio di anni di esperienza come preside nelle scuole superiori. Tanti consigli e osservazioni, quindi, sulla psicologia e la sociologia della scuola, ma altrettanti dubbi e domande sul compito più difficile che i ragazzi dovranno affrontare: andare per il mondo con le proprie gambe, e con la propria testa.

Alessandro Artini, dirigente scolastico e sociologo, è specialista in amministrazione pubblica e docente a contratto presso l’Università di Siena. È stato borsista presso l’Università di Friburgo (Svizzera) ed è membro del Consiglio Nazionale dell’Associazione Nazionale Presidi e Alte Professionalità della Scuola.

Acquista il libro on line

 

 

 

Travis Bradberry, Jean Greaves
Intelligenza emotiva 2.0
2013, Collana: NFP. Le chiavi del successo
Pagine: 208
ISBN: 9788880939962
Prezzo: € 12.90
Editore: Il Punto d'Incontro

Il 90% delle persone di maggior successo vanta un elevato QE (quoziente emotivo). Per raggiungere i propri obiettivi nella vita, il QE è due volte più importante del quoziente intellettivo (QI). Il dottori Bradberry e Greaves offrono un programma graduale che permette di aumentare l’intelligenza emotiva e sviluppare appieno il proprio potenziale tramite quattro essenziali capacità: autoconsapevolezza, autogestione, coscienza sociale e gestione dei rapporti.
Per la prima volta, Intelligenza emotiva 2.0 rivela il rivoluzionario programma della TalentSmart, studiato per aiutare le persone a identificare le loro capacità QE, a sapere come usarle e a trasformarle in punti di forza per godere di un successo costante nel perseguimento dei loro obiettivi. Collaudate strategie pratiche, considerate estremamente efficaci dai massimi dirigenti di aziende di tutto il mondo, frutto di oltre un decennio di ricerca, ti aiutano a:
Determinare esattamente il quoziente di intelligenza emotiva
Individuare con esattezza quale delle 66 strategie di intelligenza emotiva può aumentare maggiormente il QE
Scoprire gli specifici comportamenti responsabili del punteggio QE
Accertare di quanto è aumentato il QE grazie ai propri sforzi

Il dottor Travis Bradberry e la dottoressa Jean Greaves sono premiati scrittori e cofondatori della TalentSmart®, un centro di ricerca e consulenza che serve oltre il 75% delle aziende incluse nell’elenco di Fortune 500, ed è il principale fornitore di corsi di addestramento e test di intelligenza emotiva. www.talentsmart.com

Acquista il libro on line

 

 

 

Robert Greene
Riprenditi la tua vita. Tu sei l'unico responsabile del tuo destino. Il semplice metodo per cambiare vita e avere successo
2013, Collana: Grandi manuali Newton
Pagine: 424
ISBN: 9788854154971
Prezzo: € 9.90
Editore: Newton Compton

Come ha fatto Charles Darwin – studente mediocre senza arte né parte – a diventare uno dei più famosi scienziati che la storia ricordi?
E quali scelte analoghe ha compiuto Mozart, entrando così nell’Olimpo della musica classica? Robert Greene – già autore di bestseller internazionali quali Le 48 leggi del potere, L’arte della seduzione e Le 33 strategie della guerra – parte proprio dalle vicende personali di noti personaggi del passato (come Henry Ford, Albert Einstein, Marcel Proust e Leonardo Da Vinci) e di alcune leggende viventi (ad esempio, l’archistar Santiago Calatrava o il neurologo V. S. Ramachandran) per dimostrare che riappropriarsi del proprio destino e indirizzarlo dove vogliamo non è poi così difficile.
Riprenditi la tua vita spiega come dominare ogni aspetto della nostra esistenza, a prescindere dal tipo di percorso individuale intrapreso. Il cammino verso la consapevolezza, infatti, passa attraverso sei gradi di coscienza, che vanno dalla scoperta della propria “vocazione” al pieno controllo di sé.

Acquista il libro on line

 

 

 

Carl G. Jung
Introduzione alla psicologia analitica. Cinque conferenze. Ediz. integrale
2013, Collana: I grandi pensatori
Pagine: 214
ISBN: 9788833924823
Prezzo: € 12.00
Editore: Bollati Boringhieri

Come sempre, quando ci si affida alla viva voce di Carl Gustav Jung, l’esposizione delle sue teorie risulta chiara e brillante. È il caso dei testi delle cinque conferenze qui raccolte, tenute fra il 30 ottobre e il 4 novembre 1935 alla Tavistock Clinic di Londra.
Costituiscono una presentazione semplice e colloquiale dei suoi punti di vista e degli insegnamenti tratti dall’esercizio della pratica analitica. Nell’esporre i capisaldi del proprio pensiero – la teoria delle funzioni, i concetti di archetipo, simbolo, sincronicità, la concezione del sogno e della sua interpretazione, il metodo dell’immaginazione attiva – Jung ribadisce, in modo esplicito o implicito, il proprio distacco anche generazionale dall’insegnamento di Freud, e la propria modernità.

Carl Gustav Jung (1875-1961), dopo un intenso sodalizio umano e scientifico con Freud, nel 1912 si distaccò dalla psicoanalisi. Ne seguì un lungo periodo di serrato confronto con l’inconscio e le sue immagini archetipiche. Esperienza decisiva da cui si cristallizzarono, negli anni della maturità, il sistema della psicologia analitica e un’eccezionale messe di indagini storico-religiose. Presso Bollati Boringhieri è apparsa l’edizione delle sue Opere. In questa collana sono apparsi L’Io e l’inconscio, Aforismi, La saggezza orientale, Psicologia e religione e Psicologia e religione.

Acquista il libro on line

 


 

Michele Cucchi
Vincere l'ansia con l'intelligenza emotiva
2013, Collana: Varia
Pagine: 174
ISBN: 9788817068352
Prezzo: € 9.90
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

In una società sempre più frenetica l'ansia è il fenomeno che più condiziona negativamente la vita emozionale, lavorativa e sociale delle persone. Appoggiandosi alle più recenti ricerche in campo neuroscientifico e all'apparato teorico dell'intelligenza emotiva, Michele Cucchi - psichiatra specializzato nello studio e nella cura dei disturbi emotivi - descrive le principali difficoltà vissute da chi soffre d'ansia e spiega come affrontare le molteplici forme che questo fenomeno può assumere: dall'ansia generalizzata alla timidezza patologica, dalla paura di trovarsi in pubblico ai disturbi causati da traumi specifici, dagli attacchi di panico alle ossessioni, l'autore indaga i disagi più diffusi nella nostra società e offre indicazioni pratiche per intraprendere un efficace percorso di cura. Grazie ad agevoli spiegazioni ed esempi concreti tratti dalle esperienze dei suoi pazienti, Cucchi ci insegna a governare e sconfiggere quel malessere quotidiano che paralizza le vite di molti, aiutandoci a ritrovare l'equilibrio necessario ad affrontare al meglio la vita.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Christopher Bollas
La mente orientale. Psicoanalisi e Cina
2013, Collana: Minima
Pagine: 206
ISBN: 9788860306036
Prezzo: € 14.00
Editore: Cortina Raffaello

Migliaia di anni fa, la cultura indoeuropea si è divisa in due modi di pensare, che si sono sviluppati uno a Occidente e l’altro a Oriente. Delineandone le differenze, Christopher Bollas illustra in questo volume come queste due mentalità stiano ora nuovamente convergendo, in particolare nella pratica psicoanalitica.
Mettendo a confronto psicoanalisti occidentali e filosofi orientali, l’autore collega la pratica psicoanalitica di Donald Winnicott e Masud Khan alla tradizione poetica orientale, improntata al taoismo, mostrando come entrambe privilegino la capacità di stare da soli e forme di comunicazione non verbale. Inoltre, illustra come il pensiero di Jung, Bion e Rosenfeld sia assimilabile all’etica di Confucio, che considera la dimensione collettiva della mente individuale.

Christopher Bollas è psicoanalista e scrittore. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Il mistero delle cose (2000) e Isteria (2001).

Acquista il libro on line

 

 

 

David Niven
100 piccoli segreti per una famiglia felice
2013, Collana: Varia
Pagine 272
ISBN: 9788817070249
Prezzo: € 9.90
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

I figli, i compiti a casa, la spesa, il lavoro, i pranzi dai suoceri. Diciamolo pure: la vita in famiglia è una vera corsa a ostacoli e, affannati come siamo a saltarli uno dopo l'altro, (troppo) spesso dimentichiamo di divertirci. Così quello che dovrebbe essere il luogo più accogliente e felice per ciascuno di noi si trasforma invece in una fonte di grattacapi, tensioni e stress.
Eppure basterebbe tanto poco per invertire la tendenza e creare, conservare e nutrire la felicità tra le mura domestiche. Sulla base di studi scientifici e storie di vita vera, questo libro spiega come riuscirci attraverso 100 consigli semplici da seguire e da mettere in pratica. Per esercitarsi a fare famiglia giorno dopo giorno.

Davin Niven, psicologo e sociologo, è l'autore di fortunati bestseller di carattere divulgativo. Per il Gruppo Editoriale Armenia ha pubblicato 100 piccoli segreti per vivere sani. Insegna alla Florida Atlantic University.

Acquista il libro on line

 

 

 

David Niven
100 modi in cui il tuo cane può renderti migliore
2013, Collana: Varia
Pagine: 250
ISBN: 9788817069199
Prezzo: € 9.90
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Chi ha un cane vive più lungo, e meglio. Non sono chiacchere ma dati statistici. Avere accanto un amico a quattro zampe non aiuta solo a combattere l'ansia e a mantenersi in buona salute, ma migliora anche i rapporti interpersonali. Chi ha un cane infatti è più portato a essere paziente e aperto con gli altri. Per non parlare dell'effetto che i cuccioli non mancano mai di ottenere in un parco affollato di ragazze intente a prendere il sole... Attraverso una serie di deliziosi aneddoti supportati da ricerche scientifiche, David Niven racconta cento irresistibili storie di felicità canina... e bipede!

Davin Niven, psicologo e sociologo, è l'autore di fortunati bestseller di carattere divulgativo. Per il Gruppo Editoriale Armenia ha pubblicato 100 piccoli segreti per vivere sani. Insegna alla Florida Atlantic University.

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

News Letters