Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.64 - 25.4.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 181 volte

  • Il buon uso della depressione
  • Dopo la catastrofe
  • Introduzione alla psicopatologia dell'adulto
  • IL MEDICO, LA FAMIGLIA E LA COMUNITÀ
  • Psicologia
  • Zung-Ansia
  • La supervisione nella nuova ipnosi
  • La diagnosi psicologica nella scuola secondo il DSM-IV
  • Non perderti in un bicchier d'acqua in amore. Come far crescere e consolidare le relazioni sentimentali
  • Neuropsicoanalisi. Un'introduzione clinica alla neuropsicologia del profondo
Pierre Fedida
Il buon uso della depressione
Contributi di Stefano Mistura
Biblioteca Einaudi
pp. XLI-256, ISBN 8806162071
Prezzo: € 20
Einaudi Editore

La violenza del vuoto nello stato depressivo è l'oggetto della ricerca fenomenologica di Pierre Fédida. Formatosi alla scuola di Ludwig Binswanger attraverso l'insegnamento di R. Kuhn, A. Tatossian e H. Maldiney, l'autore realizza un difficile lavoro di fondazione di una psicopatologia fondamentale, capace di render conto dal punto di vista ontologico del fenomeno della «depressione vitale». Nel compiere tale impresa Fédida si serve di esempi tratti da storie cliniche, ma anche di opere e personaggi dell'arte e della letteratura. È cosí condotto a porsi qualche domanda. È sufficiente eliminare i sintomi della depressione per guarirne? Si può debellare cosí facilmente la sofferenza psichica che è alla base dello stato depresso? È possibile, come per incanto, ritrovare il desiderio di vivere, di sognare e di agire?
Fédida dimostra, dal punto di vista dello psicoanalista, in che modo la psicoterapia possa aiutare a tornare alla vita. I farmaci sono certamente utili ma non guariscono dal mal di vivere. Per questo, bisogna essere in due, avere pazienza e tempo a disposizione, anche se non necessariamente moltissimo tempo. È solo a queste condizioni che il pensiero, la parola e l'azione ridiventano possibili. E se la depressione sopraggiungesse in quei momenti in cui la vita tenta di proteggersi e di trasformarsi? È forse possibile fare un buon uso della depressione? Sostenere che farmacoterapia e psicoterapia debbano integrarsi in un corretto agire clinico sembra quasi una banalità, ma non è così: soprattutto se si assume la prospettiva di Fédida che, ben lontana dal promuovere una semplice giustapposizione tra sostanza chimica e parola, sottolinea invece tutte le potenzialità della loro relazione, in modo tale che sia per effetto della psicoterapia che quella particolare molecola si trasforma in «farmaco». Se la sostanza chimica ha il potere di trasformare uno stato depressivo in uno stato di benessere, è solo con la psicoterapia che si giunge al riconoscimento dei propri affetti e che affiorano le attese di una soggettività dotata di una propria identità.

acquista il libro on line

 

Sebastiano Gelsomino - Prospero Dente
DOPO LA CATASTROFE
Formato cm.15*21, 80 pag.
Prezzo: € 7,30
Editore: Cryteria

Unico nel suo genere, DOPO LA CATASTROFE, è un manuale di prevenzione e primo intervento psicologico a vittime e soccorritori coinvolti in eventi catastrofici.
Il manuale si propone di prepare i volontari ad affrontare l’attività di soccorso psicologico delle vittime e fornire strumenti conoscitivi sulla prevenzione ai traumi psicologici degli stessi.
Infatti, come è ormai noto, l’incidenza di Disturbi Post-Traumatici da Stress a seguito di eventi catastrofici non è una esperienza che riguarda le sole vittime, ma è anche diffusa tra i Volontari coinvolti in attività di soccorso.

Gli autori:
Dott. Sebastiano Gelsomino - Psicologo, membro del comitato scientifico della LIDAP (Lega Italiana Disturbo Attacchi di Panico)
Dott. Prospero Dente - Giornaslista, Resp. Uff. Stampa e socio attivo AVCS
Prefazione e consulenza: Dott. Roberto Cafiso - Dir. Dip. Psicologia ASL8 - Membro Consulta Tossico Dip. Ministero Politche Sociali
Cons. Prof. Mary Gerson - Resp. Operazioni di soccorso TwinTower - NY

acquista il libro on line

 


Évelyne Pewzner
Introduzione alla psicopatologia dell'adulto
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XXII-321, ISBN 8806161415
Prezzo: € 18
Einaudi Editore

Dopo un breve excursus storico sui rapporti che legano psicopatologia, psichiatria e nosografia, l'Autrice sottolinea la necessità di affermare il primato della clinica, soprattutto in un'epoca come l'attuale, inflazionata da una attenzione quasi ossessiva alle classificazioni dei disturbi mentali. Nei capitoli dedicati alle psicosi organiche, alle psicosi funzionali, ai disturbi dell'umore, alle nevrosi, ai disturbi psicosomatici e alle personalità patologiche vengono delineate le principali sindromi cliniche con le quali si confrontano quotidianamente psichiatri e psicologi clinici. La specifica attenzione dedicata nel primo capitolo alle psicosi organiche fa di questo volume un testo particolarmente adatto alla formazione dello psicologo non-medico al quale vengono fornite le piú importanti nozioni di base necessarie a individuare tutte quelle sindromi psicopatologiche che rappresentano soltanto l'epifenomeno di una patologia neurologica o medica in senso lato. La ricchezza di materiale clinico e di testi di carattere antologico fa di questo volume un esempio di felice integrazione tra le esigenze della descrizione clinica in psichiatria e la necessità di una ricerca di senso anche nei sintomi dei piú gravi disturbi mentali. Il volume si propone quindi come manuale di formazione di base per gli studenti dei corsi di medicina, psicologia, scienze umane, nonché per tutti gli operatori della salute mentale.

acquista il libro on line

 

Vittorio Cigoli, Mauro Mariotti (a cura di)
IL MEDICO, LA FAMIGLIA E LA COMUNITÀ
L'approccio biopsicosociale alla salute e alla malattia
pp. 256, € 23,50
Collana: Psicologia sociale e psicoterapia della famiglia
Franco Angeli Editore

Il testo intende promuovere la conoscenza e l'impatto familiare e sociale dell'approccio biopsicosociale alla salute e alla malattia.
È diretto soprattutto ai medici di medicina generale, qui pensati come medici di famiglia e di comunità, e come figure centrali del servizio sanitario, ma l'auspicio dei curatori è che i responsabili delle politiche e della gestione dei servizi sociosanitari vi traggano elementi di riflessione e di nuova decisione operativa.
Di fronte ai ricorrenti tentativi di razionalizzazione delle pratiche e di informatizzazione delle procedure come risolutive di problemi, viene qui fortemente affermata l'esigenza di un mutamento di prospettiva che coinvolge sia la formazione dei medici, sia la loro attività a contatto con persone, famiglie, comunità.
Il testo approfondisce i fondamenti dell'approccio biopsicosociale e riporta importanti esperienze straniere (nordamericane, europee, asiatiche), così come esperienze italiane.

 

 

Gillian Butler, Freda McManus
Psicologia
Traduzione di Anna Martini
Einaudi Tascabili
pp. 150, ISBN 8806150227
Prezzo: € 7,75
Einaudi Editore

Un conoscente abbandona un ottimo posto di lavoro? La figlia dei vicini scappa alla vigilia delle nozze? Quasi ogni giorno ormai ci improvvisiamo psicologi per dare un senso ai comportamenti altrui, e talvolta ai nostri. Ma che cos'è davvero la psicologia? Qual è la sua reale importanza? Per fugare dubbi e fraintendimenti, Gillian Butler e Freda McManus, eminenti ricercatrici dell'Università di Oxford, propongono un'agile introduzione alla «scienza della vita mentale», per ricordarci che il valore della psicologia consiste soprattutto nello studiare i risultati delle azioni di un soggetto che assai difficilmente possiamo osservare «al lavoro»: il cervello. Coscienti di camminare sempre in bilico fra esperienza personale e ipotesi generali, le due autrici ci spiegano l'affascinante rilevanza dell'unica disciplina che per capire l'attività cerebrale parte dalle sue manifestazioni e che pertanto può trovare molteplici e insospettabili campi di applicazione, dai metodi educativi ai pannelli colorati per ridurre il rischio d'incidenti.

acquista il libro on line


Zung-Ansia
La confezione è formata da un CD-ROM che contiene:
- Software e manuale di utilizzo
- Guida alla compilazione del test
- Modulo di somministrazione (nell'ultima pagina del manuale, per cui stampabile all'infinito!)
Prezzo: € 14 + IVA 20%
Editore: Cryteria Software

La scala di Autovalutazione dell'ansia - titolo originale Zung Self-rating Anxiety Scale - è stata formulata da William W.K. Zung nel 1971.
Costituita da 20 item, la scala ha lo scopo di individuare l'intensità dell'ansia in soggetti adulti.
Nella compilazione il paziente è invitato a valutare, attraverso le definizioni "raramente", "qualche volta", "spesso", "quasi sempre" (corrispondenti ai valori 1 2 3 4), la frequenza di comparsa dei sintomi descritti in ogni item.
Gli item 5, 9, 13, 17 e 19 esplorano lo stato di benessere del soggetto e riportano una sequenza di valori (1..4) inversa ai 15 riferiti alla sintomatologia ansiosa.
Progettata per l'individuazione dei sintomi ansiosi in fase diagnostica, la Scala di Zung, è risultata efficace anche come strumento di misurazione dei progressi di un paziente durante il trattamento terapico.
Rispetto alla formula originaria, ZungAnsia prevede un ampliamento nella lettura dei dati.
Tratta dalle stesse ricerche di Zung, la tabella dei valori critici rende possibile l'immediata lettura dell'intensità dei sintomi riferiti al Disturbo d'Ansia Generalizzato (DSM IV- TR).
ZungAnsia consente la stampa di un documento d'archivio sul quale sono riportati i valori elaborati dal software unitamente agli estremi dell'esaminato e dell'esaminatore.
Nell'ultima interfaccia è possibile inserire un'eventuale relazione di accompagnamento.

acquista il test on line


Costantino Casilli, Giuseppe Ducci
La supervisione nella nuova ipnosi
Collana Soluzioni di soluzioni
Prefazione di Camillo Loriedo
pp. 176, € 18,50
Collana: Pratica clinica
Franco Angeli Editore

L'ipnoterapia, soprattutto nella sua veste più moderna, viene affrontata dallo psicoterapeuta col rigore che è d'obbligo di fronte ad un approccio validato empiricamente, e con la creatività adeguata ad una prassi che è sempre diversa per ciascuna terapia e per ciascun paziente. Questo porta ad un modello di psicoterapia orientativamente breve, ma allo stesso tempo attenta ai cambiamenti a livelli "più profondi" del paziente. Ciò ha permesso a molti specialisti di ricredersi rispetto alla serietà del modello di psicologia clinica sotteso alla nuova ipnosi, e ai pazienti di accedere senza preconcetti ad una forma di terapia pragmaticamente efficace ed efficiente.
Il libro tratta delle difficoltà che emergono durante il processo di formazione come psicoterapeuta ericksoniano e ipnoterapeuta, difficoltà affrontate e discusse durante gli incontri di supervisione clinica della Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana. L'analisi dei casi clinici effettivamente portati in supervisione ha permesso di esplicitare un modello (la nuova ipnosi), sia negli aspetti teorici che in quelli applicativi. Questo libro parla anche dei dubbi, degli errori e dei fallimenti che inevitabilmente fanno parte della pratica clinica quotidiana, e si propone soprattutto come dinamico punto di partenza. Per i colleghi, perché si continui sulla strada del rigore nell'applicazione di un modello che fa della non replicabilità il suo fulcro e la sua peculiarità. Per i pazienti e per i semplici curiosi, affinché sgombrino definitivamente il campo da false ed errate credenze sull'ipnosi e sull'ipnoterapia.

 

 

Alvin E. House
La diagnosi psicologica nella scuola secondo il DSM-IV
pp.240, cm 17 x 24, ISBN 88-7946-374-8
Prezzo: € 23,24
Erckson - Trento

Su mille studenti ci si può aspettare di trovare fra 180 e 220 alunni con disturbi psichiatrici diagnosticabili.
Gli psicologi che operano nei diversi contesti professionali della clinica, dell'educazione, della scuola e della riabilitazione non possono ormai più fare a meno di conoscere e utilizzare il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali/DSM-IV.
Anche in Italia questa attività si sta estendendo alla scuola, dove gli psicologi scolastici si troveranno sempre più spesso a operare.
Uno scopo di questo libro è aumentare la familiarità degli psicologi scolastici con il DSM-IV e rafforzarne la sicurezza nell'utilizzo all'interno della scuola, in collaborazione con i colleghi dei Servizi Socio Sanitari.
L'uso del DSM-IV è spesso reso difficile sia dalle dimensioni del testo (958 pagine nell'edizione italiana) sia dalla complessità del sistema classificatorio (circa 320 diagnosi). Alcune delle regole e delle convenzioni adottate allo scopo di aumentare l'organizzazione e l'attendibilità del sistema lo rendono particolarmente complesso.
Questi fattori, uniti alle necessarie cautele per l'uso di un sistema sostanzialmente "medico", possono creare in chi si avvicina al DSM-IV per la prima volta un senso di difficoltà.
Con questo libro si cerca di favorire una conoscenza approfondita del sistema DSM-IV: le scelte concettuali dell'American Psychiatric Association, gli scopi del manuale, l'organizzazione del sistema diagnostico e i criteri da seguire per utilizzarlo nel modo più efficace allo scopo di cogliere e comunicare le caratteristiche più specifiche dei problemi riscontrati in bambini e adolescenti, senza medicalizzarli, né creare nuove forme di selezione.
Questo libro non sostituisce il DSM-IV. A differenza di molti altri libri in commercio, questo non ripete e non parafrasa le categorie del DSM-IV ma illustra l'organizzazione del sistema diagnostico e il rapporto fra questa organizzazione e i problemi osservati comunemente nei contesti educativi.
Viene prestata anche una particolare attenzione al rapporto fra il DSM-IV e i sistemi internazionali di classificazione delle malattie psichiatriche elaborati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

acquista il libro on line

 

Carlson Richard; Carlson Kristine
Non perderti in un bicchier d'acqua in amore. Come far crescere e consolidare le relazioni sentimentali
Prezzo € 7,80
251 p., Anno 2002
Collana I Lemuri
Editore Bompiani

Insieme alla moglie Kristine, Carlson illustra come applicare la sua filosofia di vita all'aspetto forse più importante delle nostre esistenze: le relazioni amorose. In cento capitoli agili e di immediata comprensione, si sviluppa così un cammino fatto di consigli, aneddoti, esempi, momenti di vita vissuta, tecniche di facile applicazione e veri e propri trucchi del mestiere capaci di aiutare chiunque, in qualunque situazione, a superare gli innumerevoli problemi, le piccole ripicche e le inutili ansie che minano la felicità dei nostri rapporti di coppia.

 

Kaplan-Solms K., Solms M.
Neuropsicoanalisi. Un'introduzione clinica alla neuropsicologia del profondo
Collana : Psichiatria Psicoterapia Neuroscienze
Anno/Pagine : 2002 pp. 288 ISBN : 756-7
Prezzo: € 26,50
Cortina Editore

Nel suo Progetto di una psicologia (1895) Freud tentò di unire la disciplina nascente della psicoanalisi con le neuroscienze dell'epoca. Ma, per mancanza di conoscenze adeguate, fu costretto ad abbandonare il suo proposito. Oggi i progressi acquisiti ci consentono, come gli autori di questo volume mostrano con grande efficacia, di proporre un nuovo metodo scientifico che integri la psicoanalisi con le neuroscienze, aprendo una vasta gamma di prospettive nello studio della vita mentale.

Gli autori
Mark Solms è membro associato della Società psicoanalitica britannica e membro onorario della Società psicoanalitica di New York. È lettore onorario in Neurochirurgia al St. Bartholomew's and the Royal London School of Medicine e lettore in Psicologia all'University College di Londra. È tra i curatori della rivista interdisciplinare Neuro-Psychoanalysis e della versione inglese dei Lavori neuroscientifici di Sigmund Freud.
Karen Kaplan-Solms è neuropsicologa specializzata in patologie del linguaggio. Ha svolto attività di ricerca presso il London Hospital Medical College e attualmente lavora presso l'Istituto di psicoanalisi di Londra.

acquista il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

News Letters