Pubblicità

Non ce la faccio più!

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 825 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

genitorialità, Non ce la faccio più!I sintomi che i bambini manifestano a partire dalla nascita sono segnali e proprio per questo non vanno trascurati.

Lungi dal colpevolizzare i genitori, l'autrice propone loro di fidarsi dell'intuito, e li invita ad avere fiducia in se stessi per trovare le risposte ai loro interrogativi. Partendo proprio dalle domande concrete che ogni genitore potrebbe porle - dall'alimentazione alla scuola, dall'aggressività alla sessualità - l'autrice invita alla ricerca della strada per allevare i figli, dai primi mesi all'adolescenza, nel rispetto dell'individualità e della personalità di ciascuno. Questo libro raccoglie più di 200 domande e risposte rivolte da mamme, papà, nonni, insegnanti, ma anche dai ragazzi, sui piccoli e grandi problemi di tutti i giorni. E' un invito alla riflessione per condividere con altri delle difficoltà che molto spesso pensiamo di sopportare in solitudine.

Questo libro è stato pubblicato per la prima volta in traduzione francese con il titolo: Je n'y arrive plus. Réponses aux parents dépassés.

 

Donatella Caprioglio
Non ce la faccio più!
2006, Collana: Genitori e figli
Pagine: 288
EAN: 9788872172360
Prezzo: € 14.50
Editore: Pan Libri

 

Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: libri di psicologia genitori figli domande Donatella Caprioglio; Non ce la faccio più!;

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Sindrome dell’arto fantasma

Il dolore della Sindrome dell'arto fantasma origina da una lesione diretta o indiretta del Sistema Nervoso Centrale o Periferico che ha come conseguenza un...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

News Letters

0
condivisioni