Pubblicità

Non ce la faccio più!

on . Postato in Libri e riviste | Letto 539 volte

genitorialità, Non ce la faccio più!I sintomi che i bambini manifestano a partire dalla nascita sono segnali e proprio per questo non vanno trascurati.

Lungi dal colpevolizzare i genitori, l'autrice propone loro di fidarsi dell'intuito, e li invita ad avere fiducia in se stessi per trovare le risposte ai loro interrogativi. Partendo proprio dalle domande concrete che ogni genitore potrebbe porle - dall'alimentazione alla scuola, dall'aggressività alla sessualità - l'autrice invita alla ricerca della strada per allevare i figli, dai primi mesi all'adolescenza, nel rispetto dell'individualità e della personalità di ciascuno. Questo libro raccoglie più di 200 domande e risposte rivolte da mamme, papà, nonni, insegnanti, ma anche dai ragazzi, sui piccoli e grandi problemi di tutti i giorni. E' un invito alla riflessione per condividere con altri delle difficoltà che molto spesso pensiamo di sopportare in solitudine.

Questo libro è stato pubblicato per la prima volta in traduzione francese con il titolo: Je n'y arrive plus. Réponses aux parents dépassés.

 

Donatella Caprioglio
Non ce la faccio più!
2006, Collana: Genitori e figli
Pagine: 288
EAN: 9788872172360
Prezzo: € 14.50
Editore: Pan Libri

 

Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: libri di psicologia genitori figli domande Donatella Caprioglio; Non ce la faccio più!;

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

News Letters