Pubblicità

Prevenire è meglio che curare

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 393 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

PREVENIREL'idea centrale del libro nasce dall'osservazione dell'efficacia della medicina olistica nella cura dei tumori e dall'intuizione che lo stesso approccio possa essere applicato anche nel campo della prevenzione.

Questa ipotesi deriva dalla constatazione che l'insorgenza delle malattie tumorali è dovuta in gran parte allo stile di vita a rischio, molto diffuso nella società occidentale. Il volume è strutturato in due parti. La prima è dedicata alla descrizione della malattia, alla sua diffusione, alle cause, ai fattori di rischio, ai metodi per ridurli. La seconda espone l'approccio olistico alla salute evidenziando la possibilità di prevenire le malattie con uno stile di vita sano, il tutto corredato di utili consigli.


Rosy Daniel, Rachel Ellis
Prevenire è meglio che curare
2004, Collana: Vivere meglio
Pagine: 280
EAN: 9788872171837
Prezzo: € 14.50
Editore: Pan Libri


Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: libri di psicologia prevenire; curare; Rosy Daniel; Rachel Ellis;

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti, prevede il futuro e costruisce ...

News Letters

0
condivisioni