Pubblicità

Psicologo del lavoro e gestione del cambiamento. Innovazione aziendale reale nei contesti organizzativi. Ediz. integrale

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 918 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

psicologo lavoro cambiamentoIn ambito organizzativo dove coesistono persone, gruppi, culture ed interessi diversi, qualsiasi cambiamento porta inevitabilmente ad una rivoluzione dello status organizzativo esistente.

Una minaccia all'equilibrio conquistato in precedenza può generare emozioni spesso in contrasto con lo spirito che dovrebbe guidare il cambiamento. Emozioni come la paura possono innescare meccanismi di difesa che non favoriscono la creazione di un clima organizzativo armonioso.

Di tale realtà l'imprenditore deve necessariamente prenderne consapevolezza affinché le innovazioni, volute o necessarie per la sopravvivenza dell'azienda, non si rivelino in pratica un fallimento.

Coinvolgere uno psicologo del lavoro nei progetti di innovazione è un atto necessario per aiutare gli attori del cambiamento a traghettare da una situazione iniziale messa in crisi dall'innovazione a quella risultante dal cambiamento e, soprattutto, a comprendere che qualsiasi cambiamento non è un momento qualsiasi.

 

Vincenzo Motta
Psicologo del lavoro e gestione del cambiamento. Innovazione aziendale reale nei contesti organizzativi. Ediz. integrale
2019, Pagine: 144
EAN: 9788894278538
Prezzo: € 19,00 €
Editore: Luigi Guerriero

 

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Transfert

Il transfert è uno dei concetti maggiormente dibattuti in psicologia ed indica il Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce prop...

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

News Letters

0
condivisioni