Pubblicità

Psicoterapia cognitiva neuropsicologica. Ediz. ampliata

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 386 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

psicoterapia cognitiva neuropsicologicaQual è l’oggetto di studio della psicologia postmoderna? Non l’uomo cartesiano del primo cognitivismo, astratto dalla carne secondo un modello mentalistico, né l’uomo kantiano e autoreferenziale di certe derive costruttiviste, che riduce l’universo alle regole della coscienza.

È invece l’uomo i cui processi mentali sono tutt’uno con il suo corpo, la sua storia e la sua progettualità. Se l’esperienza non è muta, e chiede di «essere detta», è partendo dalla persona incarnata e situata della fenomenologia-ermeneutica che la psicologia e la psicoterapia possono continuare a svilupparsi come scienze positive.

La psicoterapia cognitiva neuropsicologica, di cui Davide Liccione espone qui organicamente per la prima volta fondamenti teorici e approcci clinici, intende disporre in un quadro unitario i contributi delle discipline biologiche e delle scienze umane.

Si assume il compito di un’adeguata traduzione interdisciplinare proprio la neuropsicologia, al fine di promuovere una visione coerente dei modi d’essere sani e patologici, e delle procedure psicoterapeutiche che attivano la cura. Il rigore scientifico tipico della tradizione cognitivista sostiene anche questa nuovissima prospettiva integrata, che nulla sacrifica dell’essere umano che agisce, patisce e racconta.

Pubblicità


Davide Liccione, psicologo psicoterapeuta, è specialista in Psicoterapia cognitiva e direttore della slop (Scuola Lombarda di Psicoterapia Cognitiva), sedi di Pavia, Padova e Arezzo. È direttore del mi.cal (Milan Institute for Health Care and Advanced Learning) e presidente della Fondazione nemes (Neuroscienze, Medicina, Salute). È docente di Psicoterapia cognitiva, Elementi di psicopatologia e Teorie e tecniche del colloquio psicologico presso l’Università di Pavia.

Ha scritto Psicologia degli scacchi. Aspetti cognitivi, immaginativi e affettivi del gioco (con Wally Festini, 1998), e ha curato Argomenti di riabilitazione in geriatria (con Marco Gilardone, 2000), Casi clinici in psicoterapia cognitiva (2013) e Il primo colloquio in psicoterapia (2016, con Diego Liccione). Per Bollati Boringhieri ha curato, con Giorgio Rezzonico, Sogni e psicoterapia. L’uso del materiale onirico in psicoterapia cognitiva (2004) e ha collaborato al terzo volume del Nuovo manuale di psicoterapia cognitiva, a cura di Bruno G. Bara (2006).

 

Davide Liccione
Psicoterapia cognitiva neuropsicologica. Ediz. ampliata
2019, Collana: Programma di psicologia psichiatria psicoterapia
Pagine: 270
EAN: 9788833932279
Prezzo: € 28.00
Editore: Bollati Boringhieri

 

Acquistalo su Amazon

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: libri di psicologia Davide Liccione Psicoterapia cognitiva neuropsicologica

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Come offrire aiuto ad una amic…

Soffice, 42 anni     Buongiorno, ho un’amica che soffre di dipendenza affettiva nei confronti del proprio compagno, da 20 anni. Abbiamo entra...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Efefilia

Fa parte delle parafilie, nota anche come "feticismo della stoffa". Si tratta di una perversione che consiste nel provare piacere sessuale nel toccare vari tipi...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

News Letters

0
condivisioni