Pubblicità

(S)legàmi. Cinque storie di legami con l'autismo

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 447 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

slegami(S)legàmi: i non legami slegati e confinati da recinzioni.

Cinque storie di legami, raccontate da chi ha vissuto faccia a faccia il disturbo dello spettro autistico.

Storie in cui non esistono i farmaci o le contenzioni, ma solo le emozioni di chi ha lavorato nell'ambito del disagio. Il confronto fra utente e operatore, il voler intrecciare un legame, come si intrecciano i fili di un gomitolo.

La ricerca di un segnale, di un contatto con un mondo rinchiuso dentro la sua fragilità. Il libro nasce legato a un progetto per le scuole, che ha lo scopo di far conoscere il tema dell'autismo.

Non si tratta di un manuale scientifico, ma della descrizione di ciò che gli occhi hanno visto e il cuore provato: slegare un non legame, al fine di instaurarlo.

Autore

Valentina Usala, scrittrice esordiente, nata a Tortona nel 1987 e residente a Castelnuovo Scrivia.

Dopo aver conseguito il diploma liceale ha studiato presso la facoltà di Lettere Moderne a Pavia.

Innamorata perdutamente della Sardegna, terra dei suoi avi, nel 2003 ha scritto il racconto Figlia di nessuno.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: farmaci autismo fragilità legami disturbo storie, slegami spettro autistico segnale

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come stadio normale, nello sviluppo del...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

Castrazione (complesso di)

Insieme di emozioni, sentimenti e immagini inconsce fissate nell’adulto che non ha superato l’angoscia di castrazione. La riattivazione di questa paura repres...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

News Letters

0
condivisioni