Pubblicità

Segnali di fumo dei bambini quando stanno male. Come i bambini comunicano quando qualcosa non va

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 376 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

segnali fumoNel testo si delinea l’importanza di focalizzare l’attenzione sugli strumenti che noi adulti possiamo avere a disposizione per cogliere quando i nostri figli stanno male. Quelli che nel titolo vengono definiti “I segnali di Fumo”.

Il libro si caratterizza quindi per l’analisi di alcuni dei più comuni segnali, inviati dai bambini, che si possono incontrare in varie fasi evolutive del bambino/a in particolare nella sua infanzia, ovvero dalla nascita ai 10 anni circa.

Ciascun segnale è specificato e corredato da suggerimenti pratici e pedagogici su come intervenire se il segnale non è radicato o cronico. Vi è indicato anche quando preoccuparsi (la sezione porta il titolo: quando mi devo preoccupare?…) nel caso in cui il segnale dovesse essere insistente e invadente tanto da modificare le abitudini della famiglia, della classe o di chi si prende cura del bambino. Illustrazioni curate nel dettaglio ci accompagnano per comprendere con maggiore immediatezza il testo.

Un testo chiaro, corredato da immagini esplicative, adatto sia ai genitori che agli educatori che ci spiega come cogliere i segnali che i bambini ci inviano offrendo spunti e suggerimenti pratici.

 

Paola Campanaro
Segnali di fumo dei bambini quando stanno male. Come i bambini comunicano quando qualcosa non va
2019, Collana: Pratiche di benessere
Pagine: 146
EAN: 9788894842593
Prezzo: € 17,00
Editore: Aldenia Edizioni

 

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

UNA chiacchierata per fare chi…

Ylenia Calabrese, 25 anni Salve,Nei miei 25anni ne ho passate di ogni.. ansia, depressione, attacchi di panico , disturbi alimentari ecc. ...

Sono cuckold [16058017191]

anto, 32 anni Salve, mi chiamo Antonio ho 32 anni e sono sposato da 4; io e mia moglie già da quando eravamo fidanzati praticavamo spiagge nudiste, dal pr...

Non riesco mai a partire [1605…

roberto, 61 anni Un sogno ricorrente. Lo visualizzo almeno una volta al mese da ormai cinque o sei anni. ...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni