Pubblicità

STRESS E AGGRESSIVITÀ - Studi sul burnout in Sicilia

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 558 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Autori: Franco Di Maria, Santo Di Nuovo, Gioacchino Lavanco (a cura di)

FRANCO ANGELI, pp. 144, Cod. 1240.166
Collana: Psicologia, ISBN 88-464-2663-0

 

Il burnout può considerarsi una sofferenza psicologica di origine professionale (nell'individuo), fenomeno connesso ai nuovi assetti dell'organizzazione di lavoro (pertanto, nell'organizzazione) e, ancora, processo di esaurimento delle risorse delle comunità (dunque, nella comunità).

Ecco perché la lettura che viene fatta del burnout parte dalla comunità, attraversa le organizzazioni, giunge ai gruppi, coglie l'individuo. Si apre con un approfondimento degli aspetti e modelli teorici sull'argomento, quindi, si affronta la questione chiave del burnout nelle professioni di aiuto e della gestione dello stress che ne è una delle cause scatenanti dentro la prospettiva psicologica di comunità, che guarda alla promozione del benessere, anche lavorativo. Vengono presentati i risultati di una serie di ricerche svolte sul territorio siciliano, ma aventi come target tipologie diverse di professioni che rientrano in quelle strettamente di aiuto: professionisti della riabilitazione e operatori sociali, poliziotti, insegnanti ed infermieri.

Il materiale raccolto offre, pertanto, uno spaccato sullo "stato delle cose" nel territorio siciliano relativamente alla presenza della sindrome del burnout e sollecita una riflessione su quello che viene chiamato "senso di comunità lavorativo", mettendo in evidenza come le dinamiche lavorative interagiscano con quelle sociali ad un livello micro e macrostrutturale, fino a trasformare il burnout nella realtà italiana in una forma di sospetta dipendenza dal posto fisso.

 

Gli Autori

Franco Di Maria, professore di Teoria e tecniche della dinamica di gruppo presso l'Università degli studi di Palermo; direttore della rivista Gruppi.

Santo Di Nuovo, professore di Psicologia e presidente del Corso di laurea in Scienze dell'educazione presso l'Università degli studi di Catania.

Gioacchino Lavanco, ricercatore e docente di Psicologia di comunità presso l'Università degli studi di Palermo; membro del direttivo nazionale della Società italiana di psicologia di comunità (Sipco).

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

UNA chiacchierata per fare chi…

Ylenia Calabrese, 25 anni Salve,Nei miei 25anni ne ho passate di ogni.. ansia, depressione, attacchi di panico , disturbi alimentari ecc. ...

Sono cuckold [16058017191]

anto, 32 anni Salve, mi chiamo Antonio ho 32 anni e sono sposato da 4; io e mia moglie già da quando eravamo fidanzati praticavamo spiagge nudiste, dal pr...

Non riesco mai a partire [1605…

roberto, 61 anni Un sogno ricorrente. Lo visualizzo almeno una volta al mese da ormai cinque o sei anni. ...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Trinatopia

In oculistica, è una rara forma di cecità per il blu e il violetto. E' uno dei quattro tipi di daltonismo più diffusi: Acromatopsia: deficit di visione di t...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

News Letters

0
condivisioni