Pubblicità

Ti amo e ti temo

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 790 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il paradosso dell'amore al tempo dell'individualismo

Ti amo e ti temoTutti desideriamo essere amati. Ma rassegnatevi: l’amore non è per tutti.
Il libro per aiutarvi a riflettere sul vostro amore. Su quello attuale, passato o che sperate di trovare.

Tutti cercano l’amore, si augurano di trovarlo e temono di perderlo se pensano di averlo tra le mani. Ma che cosa è l’amore? Il mio «ti amo» è uguale al tuo? E che cosa succede quando finisce l’innamoramento?

Quando parliamo d’amore siamo costantemente complici di un colossale fraintendimento.

Il nuovo saggio di Carlo Rosso attraversa l’arte e la scienza, il mito e la psicanalisi, la teoria e il senso comune alla ricerca della definizione del più grande mistero con cui l’uomo si sia mai confrontato.

«Tocca a noi decidere se continuare ad amare l’amore o correre il rischio di amare qualcuno.»
(Carlo Rosso)

 

Autore

Carlo Rosso è medico, psichiatra e psicoterapeuta. Insegna Psicologia clinica e Psicopatologia sessuale presso l’Università degli Studi di Torino. È presidente della Società Italiana di Psicopato-logia Sessuale (SISPSe). Dirige programmi riabilitativi in diverse comunità psichiatriche ed è direttore, presso la Casa circondariale di Vercelli, del Programma di tratta-mento per aggressori sessuali in collaborazione con la Sexual Behaviour Unit di Newcastle (UK).

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: amore arte innamoramento scienza riflettere fraintendimento mito psicanalisi senso comune

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

News Letters

0
condivisioni