Pubblicità

Uno Psicologo nella Scuola

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 1101 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

uno psicologo nella scuolaA chi è utile lo psicologo scolastico? Agli studenti, adolescenti che cercano uno spazio in cui esprimersi senza essere giudicati. Ai genitori, quando hanno il senso di aver perso il controllo della relazione con loro. Agli insegnanti, quando non sanno come affrontare un'emergenza in classe o come porsi di fronte a uno studente particolare.

Il libro è rivolto a loro. E' il risultato di venti anni di esperienza nella scuola superiore e illustra le molteplici sfaccettature che può assumere il ruolo dello psicologo scolastico. Le esperienze raccontate sono un pretesto per l'approfondimento di temi e aprono una finestra sul complicato mondo adolescenziale.fornendo una guida per chiunque si trovi a confrontarsi con questa fase evolutiva,

E' un libro anche tecnico che spiega i principi del cognitivismo post razionalista  che guidano l'Autrice, è perciò rivolto anche ai giovani psicologi che vogliono avvicinarsi al mondo della scuola.


Autore

Patrizia Mattioli è nata a Roma nel 1959. E’ psicologa e psicoterapeuta, Socio Ordinario della Sitcc (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva) Collabora con il Laboratorio di Psicologia Costruttivista Post razionalista. Da venti anni lavora come consulente nella scuola superiore. E’ autrice di numerosi articoli pubblicati in Internet e su riviste di settore.
Con il Gruppo Editoriale L’Idea ha pubblicato il libro Itinerario di Psicologia.

Ha fondato l'Associazione Comunicascuola con cui ha pubblicato il sito www.comunicascuola.it - Scrive sul suo blog www.patriziamattioli.org ed è blogger per Il Fatto Quotidiano

 

Uno Psicologo nella Scuola
pp. 142 prezzo di copertina € 13,00
ISBN 978886531-314-5
Alpes Italia

 

 

Tags: scuola genitori psicologo insegnanti psicologo scolastico cognitivismo post razionalista

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Due nemici sotto lo stesso tet…

maria, 69 anni     Salve ! Sto vivendo un momento abbastanza difficile e complicato della mia vita e da sola non riesco ad uscirne, ecco perch...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’avversione p...

News Letters

0
condivisioni