Pubblicità

Uno Psicologo nella Scuola

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 1035 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

uno psicologo nella scuolaA chi è utile lo psicologo scolastico? Agli studenti, adolescenti che cercano uno spazio in cui esprimersi senza essere giudicati. Ai genitori, quando hanno il senso di aver perso il controllo della relazione con loro. Agli insegnanti, quando non sanno come affrontare un'emergenza in classe o come porsi di fronte a uno studente particolare.

Il libro è rivolto a loro. E' il risultato di venti anni di esperienza nella scuola superiore e illustra le molteplici sfaccettature che può assumere il ruolo dello psicologo scolastico. Le esperienze raccontate sono un pretesto per l'approfondimento di temi e aprono una finestra sul complicato mondo adolescenziale.fornendo una guida per chiunque si trovi a confrontarsi con questa fase evolutiva,

E' un libro anche tecnico che spiega i principi del cognitivismo post razionalista  che guidano l'Autrice, è perciò rivolto anche ai giovani psicologi che vogliono avvicinarsi al mondo della scuola.


Autore

Patrizia Mattioli è nata a Roma nel 1959. E’ psicologa e psicoterapeuta, Socio Ordinario della Sitcc (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva) Collabora con il Laboratorio di Psicologia Costruttivista Post razionalista. Da venti anni lavora come consulente nella scuola superiore. E’ autrice di numerosi articoli pubblicati in Internet e su riviste di settore.
Con il Gruppo Editoriale L’Idea ha pubblicato il libro Itinerario di Psicologia.

Ha fondato l'Associazione Comunicascuola con cui ha pubblicato il sito www.comunicascuola.it - Scrive sul suo blog www.patriziamattioli.org ed è blogger per Il Fatto Quotidiano

 

Uno Psicologo nella Scuola
pp. 142 prezzo di copertina € 13,00
ISBN 978886531-314-5
Alpes Italia

 

 

Tags: scuola genitori psicologo insegnanti psicologo scolastico cognitivismo post razionalista

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficolta' a dimenticare [159…

Alidra82, 38 anni Gentili dottoriIl mio problema puo' sembrare molto banale, ma e' un problema che limita molto la mia vita e da cui non riesco a liberarmi...

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Poligamia

In antropologia è quella particolare forma di matrimonio dove un uomo o una donna possono avere più consorti contemporaneamente. Ci sono due tipi: Poliginia...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Complesso di Elettra

Secondo la definizione di Carl Gustav Jung il complesso di Elettra si definisce come il desiderio della bambina di possedere il pene, e della competizione con l...

News Letters

0
condivisioni