Pubblicità

Uno Psicologo nella Scuola

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 682 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

uno psicologo nella scuolaA chi è utile lo psicologo scolastico? Agli studenti, adolescenti che cercano uno spazio in cui esprimersi senza essere giudicati. Ai genitori, quando hanno il senso di aver perso il controllo della relazione con loro. Agli insegnanti, quando non sanno come affrontare un'emergenza in classe o come porsi di fronte a uno studente particolare.

Il libro è rivolto a loro. E' il risultato di venti anni di esperienza nella scuola superiore e illustra le molteplici sfaccettature che può assumere il ruolo dello psicologo scolastico. Le esperienze raccontate sono un pretesto per l'approfondimento di temi e aprono una finestra sul complicato mondo adolescenziale.fornendo una guida per chiunque si trovi a confrontarsi con questa fase evolutiva,

E' un libro anche tecnico che spiega i principi del cognitivismo post razionalista  che guidano l'Autrice, è perciò rivolto anche ai giovani psicologi che vogliono avvicinarsi al mondo della scuola.


Autore

Patrizia Mattioli è nata a Roma nel 1959. E’ psicologa e psicoterapeuta, Socio Ordinario della Sitcc (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva) Collabora con il Laboratorio di Psicologia Costruttivista Post razionalista. Da venti anni lavora come consulente nella scuola superiore. E’ autrice di numerosi articoli pubblicati in Internet e su riviste di settore.
Con il Gruppo Editoriale L’Idea ha pubblicato il libro Itinerario di Psicologia.

Ha fondato l'Associazione Comunicascuola con cui ha pubblicato il sito www.comunicascuola.it - Scrive sul suo blog www.patriziamattioli.org ed è blogger per Il Fatto Quotidiano

 

Uno Psicologo nella Scuola
pp. 142 prezzo di copertina € 13,00
ISBN 978886531-314-5
Alpes Italia

 

 

Tags: scuola genitori psicologo insegnanti psicologo scolastico cognitivismo post razionalista

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni