Pubblicità

Vedere, leggere, pensare emozioni. Pagine di psicoanalisi

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 309 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

VEDERE LEGGERE PENSARELa teoria psicoanalitica ha conosciuto differenti orientamenti, in contraddizione tra loro sin dai tempi di Sigmund Freud. In questo lavoro viene ricordata una fondamentale distinzione nell'ambito della teoria psicoanalitica: la proposta "pulsionale" da un lato, la proposta "semeiotica" dall'altro.

Il lettore potrà incontrare pagine psicoanalitiche fondate sulla teoria semeiotica della mente inconscia o, per dirla con Matte Blanco, del modo di essere inconscio della mente.

Il modello psicoanalitico verrà utilizzato per vedere in modo "nuovo" alcune espressioni artistiche: Domenico Tiepolo e i suoi "Pulcinella", Vittore Carpaccio nei teleri delle storie di Sant'Orsola, le stavkirker norvegesi dell'epoca attorno all'anno mille.

Lo stesso modello psicoanalitico, sviluppato tramite le nozioni di collusione e di analisi della domanda, servirà ai fini di una rilettura di alcuni contributi di Freud (in particolare il rapporto tra Freud e la figura di Mosè) e di Matte Blanco.

Verranno infine presentate alcune proposte dell'autore, attorno ai temi della funzione mentale inconscia nell'ambito delle relazioni interpersonali, sociali e organizzative.
Questi scritti hanno l'intento di avvicinare alla clinica psicoanalitica, di stimolare la curiosità del lettore su un tema - l'inconscio - nelle sue manifestazioni creative, relazionali, di compromesso tra epoche storiche e vicende organizzative complesse; una proposta che intende procedere in modo ironico e, forse, divertente.

 

Autore

Renzo Carli è stato professore ordinario di Psicologia Clinica presso Sapienza, Università di Roma, dal 1975 al 2010. Dirige la Rivista di Psicologia Clinica on line (www.rivistadipsicologiaclinica.it/) ed è direttore della Scuola quadriennale di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dello Studio di Psicosociologia (SPS) di Roma.

Svolge attività psicoanalitica sin dagli anni Settanta del secolo scorso; membro della Società Psicoanalitica Italiana e dell'International Psychoanalitical Association. Ha svolto ricerche nell'ambito della relazione sociale e dei fenomeni organizzativi, della motivazione e della simbolizzazione emozionale e ha realizzato interventi psicosociali ad orientamento psicoanalitico in differenti ambiti. L'attività clinica e di intervento organizzativo hanno consentito l'elaborazione di due strumenti di ricerca per l'individuazione e l'analisi dei processi collusivi: l'Analisi Emozionale del Testo (AET) e gli Indicatori di Sviluppo Organizzativo (ISO).

Ha pubblicato circa duecento lavori scientifici su riviste e volumi collettanei italiani e stranieri e ventotto volumi a stampa.

 

Renzo Carli
Vedere, leggere, pensare emozioni. Pagine di psicoanalisi
2020, Collana: Gli sguardi
Pagine: 304
EAN: 9788891790910
Prezzo: € 38,00
Editore: Franco Angeli

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Vita da Psicologo

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute mentale o psicoterapeutica, o per la...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Genitori separati [16127752256…

Lalli, 57 anni     Buongiorno, spiego in breve la mia situazione, sono divorziata e convivo con mio figlio ed il mio compagno da 5 anni, il mio ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Ansia

L’ansia è una sensazione soggettiva caratterizzata da un senso spiacevole di apprensione e preoccupazione spesso accompagnata da sintomi fisici di tipo autonomi...

News Letters

0
condivisioni