Pubblicità

Per saperne di più

Tags: psicologia psicoterapia informazione

Il sapere off line: avvertenze d'uso - Note di utilizzo per ipertesti e cd rom nella didattica curricolare

on . Postato in Per saperne di più

L'utilizzo delle tecnologie multimediali legate alla didattica implica l'adozione di un abito mentale diverso dal tradizionale, non schematico, da parte dei docenti coinvolti nelle sperimentazioni. Ciò a prescindere dalla disciplina di provenienza.

didattica tecnologie multimedialiNell'esperienza condotta nel Media Lab , negli anni di attivazione, non si è registrato, alcun elemento rilevante che possa deporre a favore dei saperi scientifici o di quelli umanistici per quanto attiene la padronanza e la gestione del mezzo da parte dei docenti.

"SLIDING DOORS" E I MONDI POSSIBILI - Narrazione cinematografica e Psicoterapia Sistemica

on . Postato in Per saperne di più

"La palla è rotonda. Il gioco dura novanta minuti. Fin qui tutto è chiaro. Tutto il resto è teoria.
Cominciamo". ("Lola corre")

sliding doors e psicoterapia

0. Intro

"…Chi siamo? Da dove veniamo? Dove stiamo andando?
Come facciamo a sapere quello che crediamo di sapere? Soprattutto: perché crediamo?
Innumerevoli domande che cercano una risposta;
una risposta che genera una nuova domanda.
E la risposta successiva di nuovo un'altra domanda, e così via. E così via.
Ma - in fondo - non è sempre la stessa domanda.
E non è sempre la stessa risposta".
("Lola corre")

Cosa ha a che fare "Sliding Doors" con la selezione naturale? E l'arte con il congiuntivo? E la carica elettrica del protone con il narrare storie? E cos'è che lega tutte queste cose con la psicoterapia?

Riflessioni sulla Fantasia

on . Postato in Per saperne di più

Nella produzione mentale del bambino si possono distinguere funzioni proprie dell'attività intellettuale e del pensiero, e funzioni proprie dell'attività fantastica.

Le produzioni intellettive sono costituite da forme di ragionamento intuitivo e transduttivo che preludono al pensiero operatorio.

La produzione fantastica è data da rappresentazioni mentali, da immagini, derivate dalla realtà e trasligurate. Esse si muovono, assumono torma e vita propria, si scompongono in elementi più semplici e si ricompongono in unità complesse e diverse dalle precedenti. E questo un inarrestabile ed infirilto gioco di produzione immaginaria a cui sono associate sensazioni, emozioni e profondi turbamenti dell'animo.

La fenomenologia della vergogna

on . Postato in Per saperne di più

Da quando era stata definita "la cenerentola delle emozioni spiacevoli" per la scarsa attenzione ricevuta in passato dagli psicanalisti, la vergogna è passata ad essere considerata il sentimento chiave per la psicologia del Sé e, paragonata all'angoscia per la psicologia dell'Io.

sentimento di vergognaInizialmente considerata da Freud un sintomo causato da un trauma, successivamente una difesa contro gli istinti sessuali, praticamente ignorata dalla Klein, e spesso considerata indistinguibile dalla colpa, la vergogna sembra conquistare un ruolo specifico a partire dagli anni '50 con Erikson.

Il Corpo e la psiche

on . Postato in Per saperne di più

E' l'incantesimo, che prende il nostro immaginario, quando ci figuriamo nei nostri pensieri l'incrocio di soma e psiche, quasi fosse un sortilegio che queste due istanze, che tanto teniamo a considerare separate tra loro, siano invece un tutt'uno.

corpo e psicheNon sentiamo tra l'altro con consapevolezza le pulsioni del corpo, che non razionalizziamo esso stesso come fosse uno solo, percependo in sezioni le sensazioni che emana.

Se scuoto la testa in una movenza, difficilmente io colgo che il mio alluce in questo gesto è coinvolto ed il mio busto sincronicamente si muove e che dietro c'è una mia vanità o una mia sofferenza.

Come sogna lo schermo. Concetti psicodinamici nella rappresentazione filmica del sogno

on . Postato in Per saperne di più

Introduzione

Il cinema è sempre stato definito, fin dalle origini, una "fabbrica dei sogni", una macchina che produce artificialmente sogni.

Tuttora tale espressione è ben radicata nel linguaggio comune: il cinema viene visto come il più grande strumento di evasione, in grado di rappresentare e fare prendere corpo ai desideri degli spettatori, anche i più irrealizzabili.  

Già nel cinema delle origini era presente la consapevolezza che tra dispositivo cinematografico e sogno c'erano delle relazioni: se il cinema serviva a riprodurre la realtà, poteva anche "riprodurre" i sogni.  

Essere o non Essere? ... meglio ridere

on . Postato in Per saperne di più

Domanda "Ti ritiri tu?" Risposta "Trullallerollà". E' solo un vecchio gioco di parole, ma è sempre efficace. Chi potrebbe essere a pronunciarne la prima parte?

riso e buonumoreUn maratoneta al lumicino delle proprie energie? Un manager che sta "ristrutturando" la propria azienda? Un "tombeur des femmes", un donnaiolo insomma alle prese per la prima volta con un rivale in amore? A cosa avete pensato; vi sembra solo una stupidaggine, una "roba da ridere"?

Di certo quello che colpisce è la risposta: anche in un semplice gioco di parole si nasconde e si manifesta, attraverso una risata, un antico adagio: "Quando piangi e il tuo dolore è immenso, dall'altra parte dell'Universo, qualcosa in te ride a crepapelle. Si tratta soltanto di lasciargli spazio".

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le parole della Psicologia

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

News Letters