Pubblicità

Relazioni, Coppia, Famiglia

Quando l’amore è appeso ad un filo spezzato

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

L’amore è liberta di espressione e condivisione sentimentale ma in un rapporto parallelo viene a mancare proprio l’equilibrio tra i due partners, uno libero e l’altro impegnato in un altro legame che lo lega e lo vincola.

Quando l'amore è appeso ad un filo spezzatoRicordo quando da adolescente alle prime cotte sentimentali, i miei nonni materni si prodigavano ad importanti consigli di vita e mi dicevano: “pensaci bene a scegliere il ragazzo giusto, perché l’amore è una cosa importante e molto bella, ma si deve stare insieme alla persona giusta, quella con cui ti capisci e ti va di condividere qualsiasi cosa”. Insomma l’amore ci viene sempre descritto come qualcosa di bellissimo sia dai familiari che dai romanzi, ma siamo messi in guardia dagli stessi che se il rapporto non funziona, l’amore non è più bellissimo, né pronto a renderci felici.

La Resilienza Emotiva come reazione alla Sindrome di Rebecca

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Nell’attuale contesto affettivo-relazionale la gelosia retroattiva emerge come un anacronismo, un oggetto fuori luogo, inopportuno e alieno alle dinamiche della società liquida teorizzata da Zygmunt Bauman

la gelosia retroattiva . La Resilienza Emotiva come reazione alla Sindrome di RebeccaLa mente è il proprio luogo,
e può in sé fare un cielo dell’inferno, un inferno del cielo.
(Milton, Paradiso Perduto, Libro I, vv. 252/253)

Nell’attuale contesto affettivo-relazionale la gelosia retroattiva emerge come un anacronismo, un oggetto fuori luogo, inopportuno e alieno alle dinamiche della società liquida teorizzata da Zygmunt Bauman. Sebbene la liquefazione degli equilibri emotivi tradizionali stia ridisegnando modelli e comportamenti, un numero elevato (e insospettabile) di uomini si manifesta affetto da questa instabilità.

Matrimonio felice: gli ingredienti fondamentali

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

La ricerca rivela quali elementi rafforzano il matrimonio

matrimonio felice

A volte ci capita di vedere delle coppie felici, con il loro particolare modo di sorridere, di comunicare e di interessarsi l'un l'altro e spontaneamente ci sorge la domanda: ma come fanno ad essere così? Per fortuna la ricerca riesce a darci alcune risposte.

Il trauma dello stupro

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Se cerchi un significato alla parola stupro, scopri che in latino vuol dire “onta” e “disonore” e capisci che l’esperienza della violenza carnale non è solo qualcosa di fisico, ma una ferita interna che lacera in profondità la psiche della donna in quanto attacca direttamente il “sé”, quello interno e quello sociale. A volte lo disintegra.

Il trauma dello stuproAd ogni narrazione di violenza, compare sempre la solita domanda colma di incredulità e paura: “Perché?” “Per quale ragione accade?”. Ce lo siamo chiesti ieri con i sadici di Manduria e gli stupratori di Viterbo o con quelli della Circumvesuviana di Napoli, ma ritorna oggi, più che mai angosciante, quando veniamo a sapere che una quindicenne è aggredita e stuprata in pieno giorno lungo una ciclabile, mentre se ne torna a casa.

La famiglia adultescente

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

La famiglia e le sue funzioni rimangono al centro delle riflessioni da fare soprattutto per ciò che concerne il progetto educativo e lo sviluppo della società

la famiglia adultescenteAl di là delle roboanti attenzioni per la famiglia che animano il dibattito di questi ultimi tempi, la famiglia e le sue funzioni rimangono al centro delle riflessioni da fare soprattutto per ciò che concerne il progetto educativo e lo sviluppo della società. Anni fa il poeta americano Robert Bly scriveva nel libro «La società degli eterni adolescenti», che viviamo sempre di più immersi in una società «orizzontale», che non ha un sopra e un sotto, un prima e un poi; senza più padri e figli, ma neanche nonni e nipoti, siamo diventati tutti fratelli e sorelle. O amici.

Prevenire la violenza sessuale individuando i fattori di rischio

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Un gruppo di ricercatori della Michigan State University ha identificato specifici fattori di rischio predittori di violenza sessuale.

Prevenire la violenza sessuale individuando i fattori di rischioGli scienziati sociali della Michigan State University stanno cercando di indagare in che modo il tentato stupro o la violenza sessuale da parte di un partner possa essere previsto e, conseguentemente, prevenuto.

In particolare, nel tentativo di colmare tale lacuna, hanno cercato di identificare i fattori di rischio legati alla violenza sessuale nelle prime relazioni di giovani donne.

Dalla passione iniziale all'abuso narcisistico: la neurochimica dell'amore

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Tutti noi amiamo essere innamorati, almeno inizialmente. Ma il troppo di tutto può tramutarsi in qualcosa di negativo e l'amore non fa eccezione. Proviamo a comprendere come agisce il nostro cervello in risposta alle fasi che caratterizzano il “sentimento per eccellenza” attraverso la neurochimica dell'amore

Dalla passione iniziale allabuso narcisistico la neurochimica dell'amoreTutti noi desideriamo quei momenti ipnotizzanti e fugaci di innamoramento. La fretta, le endorfine, il sorriso.

È elettrizzante e magnetico. Il mondo sembra avere perfettamente senso e le stelle sembrano essersi finalmente allineate come desideravamo.

Tutti noi amiamo essere innamorati, almeno inizialmente. Ma il troppo di tutto può tramutarsi in qualcosa di negativo, e l'amore non fa eccezione.

La perdita di un figlio. Dolore e differenze di genere

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Vivere ed affrontare il dolore per la perdita di un figlio presenta implicazioni particolari e, attraverso l'esposizione di un caso clinico della Dottoressa Marilyn Mendoza, l'articolo illustra come una coppia vive e affronta questo dolore, evidenziando le differenze di genere tra i sessi.

la perdita di un figlio. Dolore e differenze di genereQuando la Dottoressa Marilyn Mendoza incontrò Ann e David, i cui nomi sono di fantasia, il loro figlio era in coma, e stava per morire dopo un intervento cardiochirurgico fallito.

Quando entrò nel reparto, Ann piangeva appoggiata al letto del figlio, mentre David era in un'altra parte della stanza, aveva la testa chinata e stava giocando sul suo cellulare.

Fissò a lungo la Dottoressa e poi tornò nuovamente a giocare al cellulare; l'unica volta in cui la Dottoressa lo vide senza telefono fu al funerale del figlio.

Ghosting: chiudere le relazioni trasformandosi in fantasmi

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Con Il termine “ghosting” è stato descritto l'atto di scomparire dalla vita di un partner o di un amico ignorandone le chiamate, i messaggi di testo e i messaggi sui social media.

il ghosting. chiudere la relazione trasformandosi in un fantasmaFino ad oggi il termine di una relazione era legato ad un “punto di arrivo” in cui la coppia, per scelta di uno dei due o di entrambi, decidevano di porre fine alla relazione.

Ma, con le nuove tecnologie, come i messaggi di testo ed i social media, che svolgono un ruolo più ampio nelle relazioni moderne, la semplice interruzione dei contatti digitali con il partner, è diventato un modo semplice per segnalare la fine di una relazione.

Stesso psicoterapeuta contemporaneamente per il singolo e per la coppia?

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

Essere seguiti da un bravo psicoterapeuta porta a pensare di voler affrontare con lui anche i problemi e le difficoltà del proprio rapporto di coppia. Ecco le 3 ragioni principali per le quali il vostro psicoterapeuta non dovrebbe essere anche quello della coppia.

Lo stesso psicoterapeuta per il singolo e per la coppiaLa vostra relazione è provata e volete il miglior psicoterapeuta possibile ad assistervi. Perciò, vorreste chiedere aiuto proprio a quel professionista che vi conosce meglio – il vostro psicoterapeuta personale – affinchè assista voi ed il partner nell’affrontare i problemi nella relazione.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (156328344573…

la vita è un caos, 17 Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto...

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Area Professionale

La rilevazione del trauma al T…

Il Test del Villaggio e la sua costruzione possono idealmente inscriversi in una spirale aurea sulla quale vengono declinate le diverse fasi di vita, dalla nasc...

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Le parole della Psicologia

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

News Letters