Pubblicità

10 consigli alle mamme per prendersi cura di loro stesse

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 159 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Care mamme si può essere così prese dall’occuparsi di tutti gli altri che, spesso, ci si dimentica di preoccuparci del proprio benessere. Prendetevi cura di voi stesse per occuparvi al meglio della vostra famiglia!

10 consigli alle mamme per prendersi cura di loro stesseCare mamme, è veramente importante ricordarvi di prendervi cura anche di voi stesse.

Si può essere così prese dall’occuparsi di tutti gli altri, che, spesso, ci si dimentica di preoccuparci del proprio benessere. Allora, ricordatevi che prenderci cura di noi stessi è, probabilmente, ciò che aiuta ad occuparci, nel miglior modo possibile, delle persone che amiamo.

Qui di seguito, ci sono alcuni suggerimenti, 10 consigli semplici rivolti principalmente alle mamme, per riuscire a prendersi cura di se stesse.

1.    Non riempite tutto il vostro tempo con delle cose da fare.
Non lavorate troppo e non riempite di attività i vostri giorni/settimane.
Solo in questo modo il vostro corpo può avere l’opportunità di rilassarsi e godere di ogni momento.

2.    Date a voi stesse del tempo in più per eseguire le mansioni quotidiane.
Ad esempio, invece di pianificare solo 10 minuti per uscire di casa ed arrivare ad un dato evento, o portare i bambini a scuola, fatelo in 30 minuti, così che non dobbiate correre.

3.    Trovate un paio di passatempo, che potrebbero interessarvi, e che non siano cose che piacciono alle altre persone, ma ciò che vi fa sentire veramente rilassate e/o energiche. Potreste provare qualcosa più volte, prima di realizzare se è un hobby che volete continuare o meno.

4.    Fate delle cose solo per voi, come curarvi le unghia, fare un puzzle o creare, in casa, uno spazio riservato.

5.    Semplicemente rilassatevi e non fate niente (ad esempio, guardate un film).

6.    Anche se non volete, da sole o con la famiglia, riordinate un po’ del disordine che c’è in giro o fate una pulizia veloce della casa.
Avere le cose ordinate e pulite può essere decisamente d’aiuto per il vostro benessere.

7.    Tenete in considerazione i vostri principi.
Se date priorità alla famiglia, piuttosto che al lavoro, allora siate sicure che le vostre decisioni siano in linea con i vostri valori. Per esempio, potreste decidere di tagliare le ore di lavoro ed aumentare quelle da passare con i figli, se pensate che ciò vi renda più felici.

8.    Ricavatevi dei momenti, lungo la giornata, durante i quali tacere, respirare e godere delle bellezze intorno a voi.

Pubblicità

9.    Pensate ad un’attività che vi piaceva fare quando eravate bambine. Provate a farla ora (per esempio, colorare).
È stato dimostrato, infatti, che i nostri interessi di quando eravamo più piccoli possono restare più o meno tali anche quando diventiamo adulti.

10.    Fate una pausa dalla tecnologia.
Questo può essere difficile per alcune persone, perché i nuovi mezzi elettronici sono diventati parte integrante delle nostre vite. Considerate, però, quanto potrebbe essere utile per il nostro benessere lasciare il telefono da qualche parte e non prenderlo per un po’, non collegarsi al computer e spegnere la TV.
Fare una pausa dal mondo della tecnologia può aiutarci ad essere più presenti e tranquilli e diminuire le distrazioni, la negatività e gli “effetti collaterali” che esso può comportare.

Provate a mettere in pratica questi semplici suggerimenti, utili a recuperare il vostro benessere, in primis come donne, e poi come mogli e madri, ed essere più determinate nel prendervi cura delle persone che amate.

 

(a cura della Dottoressa Alice Fusella)

 

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Come offrire aiuto ad una amic…

Soffice, 42 anni     Buongiorno, ho un’amica che soffre di dipendenza affettiva nei confronti del proprio compagno, da 20 anni. Abbiamo entra...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

News Letters

0
condivisioni