Pubblicità

Psicologi a scuola

0
condivisioni
Annamaria Improta - Psicologa Clinica di Comunità e Psicoterapeuta presso il Centro di Psicologia Clinica Territoriale essebi di San Giorgio a Cremano e lo Studio Multidisciplinare per l'infanzia l'adolescenza e la famiglia di PorticiFormatrice, Pedagogista Docente di sostegno e Coordinatrice delle attività per l’Inclusione presso I.C. 1° “Don Bo...sco – Melloni” di Portici (NA). - Vicepresidente Associazione Tanos. Docente a contratto presso l'Università degli Studi di Salerno e Suor Orsola Benincasa di Napoli. Autrice del libro Intervento psicologico per la scuola e metodi narrativi. Strategie per la costruzione dell’intervento. Tutto

Scrittura Creativa, Narrativa Autobiografica & Storytelling

Scrittura Creativa Narrativa Autobiografica Storytelling«Ci sono cose che non si possono dire ed è indubitabile.
Ma è proprio ciò che non si può dire che bisogna scrivere
».
(María Zambrano)

LaScrittura Creativa. La scrittura, come atto creativo, permette a tutti noi di esprimere il nostro universo affettivo, le nostre paure, le nostre gioie, le nostre emozioni, la nostra fantasia. Scrivere rafforza l’immaginazione, ci immerge in un mondo nel quale la parola, libera da legami sintattici, trasforma i nostri limiti in opportunità: mettersi in gioco, ascoltare, confrontarsi con gli altri, sviluppare la sensibilità necessaria per gustare un testo. Scrive infatti María Zambrano: «Ci sono cose che non si possono dire ed è indubitabile.Ma è proprio ciò che non si può dire che bisogna scrivere».

Continua a leggere
  488 Visite
488 Visite

Caccia al tesoro: alla ricerca del talento sconosciuto!

Caccia al tesoro alla ricerca del talento sconosciuto«"Uguale" è giusto, "Diverso" è sbagliato.
Guerra a chi si discosta,
a chi non si omologa,
a chi ragiona con la propria testa.
[…]
Ma cosa bisogna fare per contrastare questa
"fabbricazione" delle personalità?
».
(venereds)1

Nel post precedente avevamo individuato i presupposti per realizzare un modello educativo volto a rafforzare le pratiche inclusive nelle classi appartenenti a paesi che cooperano insieme.

Nell’ambito della fase 3 del progetto Educreando, relativa a implementazione e realizzazione, le azioni educative e le metodologie scelte sono quelle volte ad aiutare ciascuno studente a trovare il proprio spazio nel mondo, valorizzando i propri talenti, per scoprire la propria unicità.

Continua a leggere
  389 Visite
389 Visite

Generare processi inclusivi: ipotesi di lavoro. La 2a Fase del progetto Educreando

Generare processi inclusivi ipotesi di lavoro. La 2a Fase del progetto EducreandoPer promuovere una nuova mentalità di un
docente capace di
generare processi inclusivi
attraverso la
valorizzazione di processi intersoggettivi
(Isabel Manzione, Annamaria Improta & coll.)

Nel post precedente1 avevamo concluso proponendo “una formazione relazionale specifica, attenta a valorizzare le narrazioni del docente, per acquisire consapevolezza del proprio percorso emozionale, attraverso una ridefinizione degli aspetti emotivi nella relazione educativa”.

In questa prospettiva è evidente la possibilità di intervento per gli psicologi a scuola, in quanto professionisti degli aspetti emozionali e relazionali.

Continua a leggere
  417 Visite
417 Visite

Il progetto Educreando. Fase 1: il lavoro elaborativo

Il progetto Educreando Fase 1 il lavoro elaborativoCome si lavora con le emozioni dell’insegnante?
Come fa un insegnante a essere consapevole del perché quell’alunno le provoca rabbia o tristezza?
Di solito quando si parla di emozioni si parla di psicoterapia ma non tutti gli insegnanti ne hanno bisogno quindi come superare quest’impasse?
(Annamaria Improta)

Lavorando nel campo dell'istruzione, ci proponiamo di sperimentare e di proporre come replicabili, buone prassi educative, con una ricaduta non solo all’interno del sistema educativo ma che siano di più ampio respiro, in quanto investe la società nel suo complesso. Quello che proponiamo supera le buone pratiche di insegnamento, giacché introduce un nuovo campo di interazioni, con la gestione di progetti educativi tra le nazioni.

Continua a leggere
  860 Visite
860 Visite

Le 4 fasi del progetto Educreando

Le 4 fasi del progetto EducreandoAccompagnare l'insegnante con figure specializzate
 (interne o esterne alla scuola) è una strategia non solo dell'insegnamento
ma è un modo privilegiato di rendere confortevole la giornata scolastica.
 (Isabel Manzione, Annamaria Improta & coll.)

Entriamo quindi nello specifico a partire dalle ipotesi di lavoro per articolare un intervento attraverso il modello dell’intersoggettivismo relazionale & educazione emozionale.

Continua a leggere
  2904 Visite
2904 Visite
0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

News Letters

0
condivisioni