Pubblicità

Psicologia, Audivisivi, Informazione

0
condivisioni
Mi chiamo Stefano Paolillo e sono nato a Napoli. Sono arrivato a Roma nel 1991 e da allora lavoro per la RAI-RadioTelevisione Italiana in qualità di operatore di ripresa. Mi sono laureato in psicologia clinica e sono iscritto all’Ordine degli Psicologi.Insegno presso l'Università per Stranieri di Perugia presso il corso di laurea magistrale in “Com...unicazione Pubblicitaria, Storytelling e Cultura d’immagine” e ho pubblicato Psicologia dell’informazione e del giornalismo; 2017, Edizioni Psiconline; Francavilla al Mare; ISBN Il magazine giornalistico nel web – Il Tg3 e Altre Visioni” in “Il racconto per immagini in rete. Architettura web e le nuove forme di produzione dell’audiovisivo ; Antonio Catolfi (a cura di); Dipartimento di Scienze del Linguaggio, Università per stranieri di Perugia. Psicologia dell’audiovisivo; 2012, Edizioni Psiconline ; Francavilla al Mare. Tutto

VISTI DA FUORI. L'immagine degli psicologi/psicoterapeuti sui social visti da loro stessi

Limmagine degli psicologi psicoterapeuti sui social visti dagli stessiQualche tempo fa, in uno dei gruppi di psicologia su Facebook, si discuteva sul fatto che la presenza degli psicologi/psicoterapeuti (abbr. psy) sul web pendesse dal lato del marketing. Sui social vengono riversate tonnellate di "saggezza psicologica", offerte di corsi/training, incontri civetta, proteste contro chi ci "ruba" il lavoro. Data la mia storia personale (psicologo clinico di laurea ma lavoro su territori "altri", come audiovisivi e informazione), osservo sempre questi fenomeni che delineano la nostra immagine. Soprattutto sui social.

Continua a leggere
  525 Visite
525 Visite

Siete depressi? Guardate 'Uomini e donne' in TV

siete depressi. uomini e donne in tvSto esagerando? Si, ma appena un po'.

Il programma televisivo ideato da Maria De Filippi nel lontano 1996 come spin off di un altro programma (Amici), è stato accusato di essere tra i campioni del trash tv italiano al punto da far affermare che "il trash in TV non è più un guilty pleasure da guardare di nascosto, telecomando alla mano e orecchio teso verso la porta, ma un piacere manifestato e soprattutto condiviso".

Sostanzialmente la meccanica del programma è quella di suscitare nel pubblico delle identificazioni con i vari personaggi (non persone) così da sentirsi legati al programma ed avere voglia di continuare a vederlo.

Continua a leggere
  839 Visite
839 Visite

La beatificazione della meglio gioventù in memoria di Antonio

antonio megalizziDa pochi minuti si è chiusa, nel duomo di Trento, la cerimonia dei funerali di Antonio Megalizzi, il giovane rimasto vittima dell'attentatore di Strasburgo. Scrivere a caldo non consente sempre una puntuale analisi degli avvenimenti, ma qualche impressione la possiamo già registrare. Perché, a sei giorni dalla sua morte ed a nove dall'attentato, abbiamo potuto assistere alla consueta foga mediatica.

Continua a leggere
  340 Visite
340 Visite

Amore Criminale

amore criminale storie di femminicidioI telegiornali sono pieni di notizie dei famigerati femminicidi. Già solo questa parola, coniata nel 1992 da Diana Russell, è stata entusiasticamente usata dai giornali che sono sempre a caccia di neologismi che possano arricchire e caratterizzare il loro racconti. Una parola che ha il compito di indurre sdegno e ripudio.

Continua a leggere
  406 Visite
406 Visite

Se hai paura dei videogiochi di tuo figlio

Se hai paura dei videogiochi di tuo figlioQualche tempo fa, un noto esperto di videogiochi come Carlo Calenda, ha tuonato contro i videogiochi che sarebbero nefasti per la capacità di ragionamento dei bambini. Wow!

Grossa eco mediatica e gli apocalittici sorridono soddisfatti. Ma come stanno realmente le cose? I videogiochi fanno male?

Continua a leggere
  354 Visite
354 Visite
0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni