Pubblicità

I blog di Psiconline

Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.psiconline.it/

La #buonascuola (1)

labuonascuola1La legge 107 del 2015 denominata “la buona scuola” è balzata agli onori della cronaca negli ultimi mesi.

Le semplici parole con cui è stata designata la legge sono state scelte con cura, in quanto sono di facile comprensione per tutti ma racchiudono una realtà molto articolata.

La scuola, infatti, non è un’istituzione astratta ma è un sistema complesso  e, “come tutti i sistemi complessi, … è costituita da un grande numero di elementi semplici, interconnessi fra loro, in molteplici modi e con dinamiche non lineari; il comportamento dei singoli elementi risulta generalmente ben definito, prevedibile, ma dalla loro interazione può emergere un comportamento globale diverso, difficile da interpretare. Un sistema complesso opera in modo che non si può spiegare come somma delle sue parti, e quindi neanche scomponendo le parti per un’analisi delle varie componenti, ma richiede un approccio sintetico globale. L’esperienza di tutti gli operatori, personale Ata, docenti e di tutti i dirigenti ci dice che la scuola è una somma di variabili fortemente dipendenti ed interconnesse, che interagiscono fra loro, cambiando il peso, l’influenza effettiva dei vari fattori” (Ferretti, L., Chiappa, I., 2013).

Continua a leggere
  653 Visite
653 Visite

Il quotidiano e il sacro

quotidiano e sacroL'economia oggi, quella consacrata sugli altari dei network, dei guru, composta da una schiera di chierici, come se fosse tolta da un congelatore all'azoto, elenca una serie di comandamenti, regole, norme indispensabili per definire quello che dovrebbe fare l'homo oeconomicus, l'homo finantiàrius, l'homo ipermoderno per governare lo sviluppo sociale e la quotidianità.

L' economia, prima ancora della biologia, della fisica e della matematica, è il nuovo sacro fondante per sapere come comportarsi di fronte alla tumultuosità del caso e dell'incertezza.
La voce sacrale non subisce il fascino indiscreto e seduttivo dell'incertezza, del caos: coloro che si lasceranno sedurre dalla diversità cadranno nel baratro della miseria e della povertà.  
La povertà, la miseria sono il sintomo di una 'conversione isterica' per non avere ascoltato la voce del sacro e investito in modo appropriato le energie: questo è quello che sostiene il pensiero dominante che abita il  sacro.

Continua a leggere
  667 Visite
667 Visite

Il contatto fisico nella seduzione

Nella seduzione è di estrema importanza il contatto fisico ed esistono numerose indagini sperimentali in proposito. Ne citiamo una che lo illustra in modo evidente: uno studio condotto dallo psicologo francese Nicolas Guéguen.

contatto fisico nella seduzioneGuéguen è partito da alcuni sperimentazioni che hanno comprovato il potere del contatto fisico come strumento di persuasione: i suoi esperimenti hanno messo in evidenza, che uno sfioramento o anche un breve contatto, possono rendere chi riceve queste attenzioni più disponibile e accondiscendente.

Guéguen ha condotto alcune indagini dove è emerso che: in una sala da ballo il 65% delle donne toccate avevano accettato il ballo contro il 43% di quelle nemmeno sfiorate.

Continua a leggere
  1257 Visite
1257 Visite

Il suono della campanella

campanellaIl suono della campanella è quello che molti studenti sentiranno in questi giorni, che sancisce la riapertura delle scuole e che nella nostra memoria ha un significato simbolico: ci ricorda l’inesorabile trascorrere del tempo che segnava il passaggio da un’ora all’altra, da un’ora entusiasmante ad una noiosa o terrificante … giacché la scuola  non è solo un luogo di apprendimento ma soprattutto di … emozioni e relazioni.

È indubbio che l’esperienza scolastica rimanga impressa nella memoria di ciascuno, a dispetto del tempo, che cancella tante cose ma conserva i “ricordi di scuola”.

Continua a leggere
  2786 Visite
2786 Visite

Laio e Piede Gonfio

E' tempo di migrazione. Migrazioni forzate da poteri che si scontrano e si oppongono. E' la metafora del XXI° secolo del complesso di Laio.

Euforbo nutre EdipoIl complesso di Laio nasconde un nucleo omicidario che muta, si maschera e  si trasforma.

Laio è  il simbolo del potere, della legge del padre. Chi trasgredisce la legge di Laio è condannato a perire. L'unica soluzione è quella della fuga nella speranza di trovare qualcuno che accolga l'ospite  e non tema Laio. Le caviglie di Edipo sono state forate per impedirgli la fuga ed  è stato esposto ai quattro venti per essere divorato dalle bestie fameliche.

Continua a leggere
  719 Visite
719 Visite

Bugie e micro-espressioni facciali

 

Il primo segnale che indica una menzogna parte in genere dal volto e  può esser dato dalle microespressioni.

micro espressioni faccialiIl cervello invia, tramite l’amigdala, il segnale di un’emozione. Per esempio, la paura. La parte razionale del cervello cerca di bloccare quest’espressione, perché teme che così facendo si metta in evidenza una debolezza di cui l’altro può approfittare.

Cerca quindi di nasconderla, e di simulare indifferenza. Per fare ciò, blocca i segnali e li converte in nuovi, diverse contrazioni muscolari. Ma per fare ciò deve andare contro il primo segnale lanciato, e non è facile.

Continua a leggere
  3562 Visite
3562 Visite

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

News Letters