Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

I blog di Psiconline

Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Piccole donne crescono - saldi edipici

sogno mia e il dottoreMia va da un dottore, il quale le sente il cuore e le dice che da lì a una settimana si sarebbe fermato.
Mia si sveglia, va dalla madre, racconta il sogno e le dice che praticamente è come se le avesse detto che sarebbe dovuta morire.

Ho titolato il sogno di Mia “piccole donne crescono - saldi edipici” semplicemente perché si tratta del classico inizio della maturazione  fisiologica e psichica di una bambina, il tempo dell’adolescenza. A livello organico il corpo si evolve acquisendo le caratteristiche biologiche femminili, a livello psichico la mente si avvia verso la liquidazione del complesso di Edipo o meglio, secondo la terminologia di Melania Klein, della “posizione” edipica.

Continua a leggere
Vota:
805 Visite

Omicidio e adolescenza

omicidio adolescenzaLa cronaca internazionale, nazionale e locale riporta ricorrentemente degli evento sociali eclatanti che mettono al centro il comportamento violento dell'adolescente. La violenza dell'adolescente si manifesta nel ciclo della vita compresa fra la pubertà e la maturità, che è caratterizzata da una rapida trasformazione psico-fisica e dalla ricerca di un'identità stabile ed indipendente.

Il comportamento violento dell'adolescente pone degli interrogativi di tipo psicologico, sociale, etico e giuridico. In particolare l'omicidio dell'adolescente determina uno stato perturbante, disarmante  e insinua nei genitori, negli insegnanti, negli adulti  degli interrogativi riguardo a come rapportarsi. Si genera silenziosamente negli adulti una paura, un'ansia nei confronti di questo “essere” che può trasformarsi da angelo a demone per un non nulla.

Continua a leggere
Vota:
1048 Visite

L'età del limbo e la generazione digitale 2.0

generazione digitale 2L'età del limbo è quella che intercorre tra i quattordici e i sedici anni, è un periodo complesso e carico di trasformazioni. In questa fase oltre alle classiche modificazioni biologiche e psicologiche, relazionali e sociali si configurano anche delle trasformazioni sostanziali nel contesto familiare e nei gruppi.

E' la fase delle rotture, delle ricomposizioni, dei nuovi incontri, delle considerazioni sul senso della vita, è la scoperta del sesso e della sessualità: c'è il desiderio di separarsi dal contesto familiare e amicale di vecchia data, per interagire e scoprire nuove relazioni.

Tutto questo è assecondato dall'uso degli strumenti multimediali. La presenza quotidiana dell'uso attivo del cellulare, del computer, di internet, della connessione diversifica questa generazione da tutte quelle antecedenti. E' la generazione digitale 2.0.

Continua a leggere
Vota:
622 Visite

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Masturbazione compulsiva (1503…

PlayMaker,17       Sono un ragazzo di 17 anni e ho un problema che sussiste da circa 2 anni, cioè quasi ogni giorno sento, per almeno una v...

Credo di essere depressa (1502…

Paola, 22       Buongiorno, sono Paola e ho 22 anni. Le scrivo in quanto è da tempo che non sto bene con me stessa, ho avuto problemi in ...

sig.ra (1502281114213)

vale46, 37       Buongiorno vi contatto per cercare di ristabilire un buon rapporto con mio figlio che ora si trova nella difficile età de...

Area Professionale

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Le parole della Psicologia

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. Freud utilizza il termine per i...

Trauma

Forte alterazione dello stato psichico di un soggetto dovuta alla sua incapacità di reagire a fatti o esperienze sconvolgenti, estremamente dolorosi come...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

News Letters