Pubblicità

I blog di Psiconline

0
condivisioni
Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Grotta, Nascita, Archetipo

grotte e archetipoOgni persona nel suo profondo mare azzurro infantile tiene nascosto nello scrigno di un vascello sommerso, oppure in una grotta rupestre, oppure tra la filigrana delle parole rubate dalla fessura di una porta di casa l'oscura domanda di dove è nato e da chi è stato concepito.

E' un segreto primordiale  che per un lungo tempo appare nel dialogo intimo del bambino e rimane come una traccia mnestica indelebile nella memoria dell'adulto e delle genti.

Il segreto arcaico del perché si nasce si coniuga con il filo dell'orizzonte che appare dietro le dune del deserto del Sinai. E' una linea sottile che coinvolge l'archetipo dell'origine di Sé e del mondo.    

Continua a leggere
  1642 Visite
1642 Visite

Risparmio, perdita e dolore

risparmio perdita doloreL'emozioni sono come i colori dell'arcobaleno, cambiano in funzione della condizione della persona e della circostanza.

Il contesto, la circostanza e il Sé influenzano l'agito, l'atto comportamentale.

Ogni decisione apparentemente razionale coinvolge quel sentire intimo, sensoriale che spesse volte sfugge al linguaggio grammaticale e sintattico della parola che si insinua tra la virgola e il punto: è lo spazio silenzioso dell'inconscio che manipola il desiderio, la razionalità e scardina il paradigma cartesiano cogito ergo sum (penso dunque sono).

E' quello che è successo ai risparmiatori traditi dalle loro banche.

Continua a leggere
  1632 Visite
1632 Visite

Conservazione/Trasformazione - dal Rapporto CENSIS 2015

censis annualreport 2015Il rapporto Censis 2015 scatta una fotografia dentro la quale è possibile cogliere la trasformazione sociale, economica e psicosociale. Il presidente del Censis Giuseppe De Rita usa due metafore per rappresentare l'attuale condizione; la prima è quella di un “ letargo esistenziale collettivo” , la seconda, recuperando Filippo Turati, di un "limbo italico...fatto di mezze tinte, mezze classi, mezzi partiti, mezze idee e mezze persone": tracciano un profilo esistente della società italiana   e rappresentano l'idea di una società moderna industrializzata con al centro la funzione della politica che non c'è.

Oggi, la società è multistratificata, destrutturata in sistemi che si distribuiscono e costruiscono isole e molecolarità che si sviluppano autonomamente senza il bisogno di essere sorrette da una visione politica e collettiva. E' una società pulviscolare che disegna un mappa complessa e plruridimensionale.

Continua a leggere
  785 Visite
785 Visite

Suicidio e Terrore

suicidio e terroreIl secolo ventunesimo è iniziato all'insegna di due nuovi fenomeni; quello della globalizzazione economica, informatica, mediatica e quello del terrore-globale caratterizzato da guerre regionali in quasi tutti i continenti e da uccisioni molecolari di massa.

Sin da subito le governance mondiali sono state incapaci di leggere le nuove contraddizioni e di produrre mappe cognitive in grado di rispondere a questi eventi. La risposta da una parte e dall'altra è sempre stata simmetrica: forza contro aggressione, aggressione contro forza, generando un processo permanente di scontro.

Le prime reazioni di fronte a quello che è accaduto a Parigi sono state di paura, stupore, incredulità, terrore, follia. Sono tutte espressioni che caratterizzano lo stato emozionale dell'individuo e del collettivo; anche la modalità suicidaria dell'aggressore si colloca all'interno di questo mondo emozionale.

Continua a leggere
  1217 Visite
1217 Visite

Spazio e Psicologia del Terrore

piazze e luoghi apertiLa struttura urbana di quasi tutte le città occidentali, in particolare quelle europee, è costituita da ambienti aggregativi: piazze, stazioni, sagrati, stadi, centri commerciali, discoteche che compongono lo spazio sociale in cui le genti di ogni colore e razza s'incontra per condividere dei bisogni personali o collettivi.

Questi luoghi, non luoghi sono catalizzatori di aggregazione e di folla. Lo spazio urbano è un centro abitato in cui si consumano riti sociali, commerciali, religiosi, ludici, informali, amicali, lavorativi. In questi posti si esternalizza il bisogno di sentirsi parte di un gruppo, di un collettivo, di una comunità: è l'angolo del battesimo sociale dell'incontro.

Continua a leggere
  999 Visite
999 Visite
0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

News Letters

0
condivisioni