Pubblicità

I blog di Psiconline

0
condivisioni
Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Mai più invisibili: premesse teoriche del modello dell’intersoggettivismo relazionale e educazione emozionale

Mai piu invisibiliLe transazioni affettive ed emozionali che sottendono le relazioni
sono il fondamento di ogni processo di apprendimento
(Isabel Manzione, Annamaria improta & coll.)

 

Talvolta in classe è possibile che in classe gli allievi che presentano difficoltà nello studio, nella motivazione o anche sociali, cerchino di diventare invisibili, tentando di implicarsi il meno possibile nel processo di apprendimento.

Continua a leggere
  3161 Visite
3161 Visite

Il modello dell’intesoggettivismo relazionale e educazione emozionale

Il modello dell'intesoggettivismo relazionale e educazione emozionaleLa peripecia de la propia emigración, puede haber modificado las condiciones de vida
de las mujeres proponiendo nuevos desafíos y variadas respuestas.
Algunas cambiaron profundamente, otras incorporaron las nuevas costumbres de mayor autonomía
sin perder las que traían.  Y también hubo quienes sólo se mudaron, reproduciendo el mundo dejado.
(Isabel Manzione & Liliana Zuntini)

La collaborazione tra Argentina e Italia: cosa facciamo insieme?[i]

Ci occupiamo di educazione e ci confrontiamo per ampliare le nostre competenze e metterle al servizio dell’utenza.

Continua a leggere
  2994 Visite
2994 Visite

Migrazioni ed emozioni: Il vissuto dell’immigrato e l’intervento a scuola

migrazioni e emozioniLa peripecia de la propia emigración, puede haber modificado las condiciones de vida
de las mujeres proponiendo nuevos desafíos y variadas respuestas.
Algunas cambiaron profundamente, otras incorporaron las nuevas costumbres de mayor autonomía
sin perder las que traían.  Y también hubo quienes sólo se mudaron, reproduciendo el mundo dejado.
(Isabel Manzione & Liliana Zuntini)

Le situazioni tuttavia cambiano e si evolvono. Le nostre aule sono frequentate da alunni di seconda e/o terza generazione e ciascun bambino ha un suo vissuto, una sua storia, della quale non si può non tenerne conto.

Continua a leggere
  3353 Visite
3353 Visite

Migrazioni ed emozioni: Il vissuto dell’immigrato (2)

il vissuto dell'immigrato 2[1]

Esa memoria estará formada con recuerdos, con olvidos,  con silencios,  y cierta intención
de protagonismo sea por los malos momentos superados o por los éxitos obtenidos,
con los que se busca una legitimación social.
(Isabel Manzione & Liliana Zuntini)[2]

 

Riprendendo il discorso del post precedente dobbiamo quindi considerare che l'emigrazione è un'esperienza di crisi, ed ogni crisi implica un'idea di "rottura”.

Continua a leggere
  3570 Visite
3570 Visite

Migrazioni ed emozioni: Il vissuto dell’immigrato (1)

Migrazioni ed emozioni Il vissuto dellimmigrato[1]

La peripecia de la propia emigración, puede haber modificado las condiciones de vida

de las mujeres proponiendo nuevos desafíos y variadas respuestas.

Algunas cambiaron profundamente, otras incorporaron las nuevas costumbres de mayor autonomía

 sin perder las que traían.  Y también hubo quienes sólo se mudaron, reproduciendo el mundo dejado.

 (I. Mansione & L. Zuntini)

Riprendo il discorso del post precedente considerando che un immigrato/a che lascia il suo paese per trovare condizioni di vita più accettabili altrove, cerca di integrarsi nel nuovo contesto,  tuttavia spesso  va in crisi perché non riesce ad elaborare la perdita della sua identità culturale (se prevalgono le spinte ad integrarsi nella nuova realtà) o deve costruire una nuova identità personale.

Continua a leggere
  2767 Visite
2767 Visite
0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Empatia

Il termine empatia si riferisce alla capacità di una persona di partecipare ai sentimenti di un'altra, nel “mettersi nei panni dell’altro”, entrando in sintonia...

EMDR

L'EMDR è una tecnica UTILIZZATA per il trattamento di diversi tipi di trauma che si basa sulla stimolazione bilaterale. L'EMDR (Eye Movement Desensitization ...

News Letters

0
condivisioni