Pubblicità

I blog di Psiconline

0
condivisioni
Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

La paralisi nel sonno

paralisi nel sonnoTRAMA DEL SOGNO – CONTENUTO MANIFESTO

Lily sogna di addormentarsi, ma le viene la paralisi nel sonno.
Prova ad accendere il cellulare facendo proprio il movimento, ma non riesce.
Vuole muoversi nel sonno perché ha il timore che ci sia qualcuno e vuole accendere il cellulare per controllare.

DECODIFICAZIONE E CONTENUTO LATENTE

CONSIDERAZIONI

La trama del sogno è breve, ma la psicodinamica è complessa e il corredo delle sensazioni, tecnicamente la “cenestesi”, è altrettanto intenso, quasi drammatico. Sentirsi paralizzato nel sogno, infatti, è una sensazione molto pesante: una delle classiche angosce, l’angoscia dell’inanimazione. Il cercare di reagire muovendosi e il non riuscirci danno il senso dell’impotenza e della soccombenza: poche parole per pochi concetti, ma sensazioni alle stelle ed emozioni a nastro coesistono nel sogno di Lily.

Continua a leggere
  1388 Visite
1388 Visite

Vivienne tra mamma e papà

Vivienne tra mamma e papaTRAMA DEL SOGNO – CONTENUTO MANIFESTO

“Vivienne sogna di dover sistemare i capelli, giusto una spuntatina.
 Vivienne ama molto portare i capelli lunghi.
Si rivolge al parrucchiere di sua madre e questi la rapa a zero.
Infuriata Vivienne accusa la madre di averla mandata da un incompetente.
Per fortuna nota che i capelli le ricrescono quasi subito.”

DECODOFICAZIONE E CONTENUTO LATENTE

CONSIDERAZIONI

Il breve ma significativo sogno di Vivienne elabora la psicodinamica della “posizione edipica”, la relazione psichica con i genitori, e il tema dell’autonomia psichica legata alla “coscienza di sé” e alla risoluzione delle dipendenze. 

Continua a leggere
  830 Visite
830 Visite

Le labbra "particolari" di Odette

Ancora un sogno da decodificare. Il Dottor Vallone ci aiuta così a comprendere i nostri meccanismi profondi attraverso l'analisi dei contenuti che emergono nel sonno.

piccole e grandi labbra vaginaliVi invitiamo ancora una volta ad inviarci i vostri sogni (istruzioni in fondo all'articolo) così da usare questo importante servizio che Psiconline mette a disposizione dei suoi lettori.

TRAMA DEL SOGNO - CONTENUTO MANIFESTO

“Odette sogna di vedere in primo piano le grandi e le piccole labbra del suo organo sessuale.
Come in una visita ginecologica e grazie a un divaricatore vede un insetto grande e rosso con le ali che esce e sta per scappare.
Lei lo infila dentro e al suo posto vengono fuori delle escrescenze di carne rossa e infetta di pus.
Odette tenta di richiudere il tutto.”

Continua a leggere
  2107 Visite
2107 Visite

I sogni di Wendy

INTRODUZIONE TEORICA

sogno wendyE’ necessaria una premessa teorica per una precisa interpretazione e un’adeguata comprensione dei sogni di Wendy.

Nel definire il “secondo sistema psichico”, Freud introdusse, accanto alla dimensione inconscia pulsionale “Es” e alla dimensione consapevole razionale “Io”, la dimensione “Super-Io”. Quest’ultima è un’istanza psichica che si forma nel corso dell’evoluzione infantile attraverso la “introiezione” della figura paterna e che contiene le norme morali e i valori sociali, il senso del dovere e del limite, il controllo del comportamento e dei sentimenti, dei pensieri e delle pulsioni. Il “Super-Io” valuta e orienta gli investimenti della “libido” verso l’utile personale e collettivo. Va da sé che un “Super-Io” rigido degenera nella bieca censura e blocca l’iniziativa e l’azione. Si diceva che si forma attraverso l’introiezione del padre in quanto rappresentante dei valori morali e sociali, del limite e del divieto, ma nella realtà si può spostare in altre figure che incarnano la suddetta funzione.

Continua a leggere
  1289 Visite
1289 Visite

Donne!!! Attente al lupo!!!

donne attente al lupo“Salve dottor Vallone,
sono Marion e ho questo sogno da analizzare.”

TRAMA DEL SOGNO – CONTENUTO MANIFESTO

“Il mio ex marito era seduto dentro un locale, presumibilmente con gli amici e in attesa di mangiare.
Quando l'ho notato, sono scappata su per le scale perché mi ha ricordato il suo essere violento con me.
Ma lui mi ha seguita e raggiunta.
Io ho gridato, ma lui aveva un'aria pacifica come se volesse chiedermi scusa per tutto il male che mi aveva fatto in passato.
Poi, mi ha fatto vedere la foto di sua figlia (noi non siamo riusciti ad avere figli insieme) e mi ha chiesto consiglio sul da farsi con l'attuale moglie.
Lui la vorrebbe lasciare, ma io gli ho consigliato il dialogo.
In seguito mi ha riferito che il problema erano le continue liti con la malvagia sua madre.
Io gli rimprovero il fatto che anche con l'attuale moglie sarebbe finita male se per l'ennesima volta avesse fatto prevalere sua madre.”

Continua a leggere
  1170 Visite
1170 Visite
0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. ...

News Letters

0
condivisioni