Pubblicità

I blog di Psiconline

0
condivisioni
Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Tecnologicamente s-bullizzati

tecnologicamente sbullizzatiIl mese della sicurezza in rete è terminato il 21 marzo ma non è mai abbastanza insistere su un tema di tale portata.

Nel post #wearfearless1, la cui traduzione letterale è “indossare meno paura”, alludevo ai danni, sia per il bullo sia per la vittima nelle future relazioni sociali.

Continua a leggere
  301 Visite
301 Visite

La consapevolezza cambia le cose

la consapevolezza cambia le coseSono autistico e vivo in un piccolo mondo tutto mio,
un mondino fiorito e colorato la cui lingua è il linguaggio del cuore.
La chiave della sua porta d'accesso è l'amore.
Amami, solo così mi capirai e
imparerai come farti capire da me
.”
Jean-Paul Malfatti1

La parole di “una persona informata dei fatti”, come il giovane aspirante poeta e libero pensatore italo-americano, ci aiuta a entrare in un mondo apparentemente impenetrabile, invece ricco se ci si sforza per trovare la chiave per entrare. In questa prospettiva “La consapevolezza cambia le cose” è stato scelto come slogan quest’anno per la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Continua a leggere
  358 Visite
358 Visite

La Sincronicità

i due volti del tempoQuando parliamo di sincronicità non pensiamo ma sentiamo la connessione tra gli eventi e questa connessione ci stupisce, ci coinvolge ed emoziona. Il termine ci rimanda a Carl Gustav Jung, che l'ha coniato a partire dall'incontro con il fisico Wolfgang Pauli, per “spiegare alcune significative correlazioni tra fenomeni, ipotizzarono che accanto al Princìpio di Causalità si dovesse introdurre il Princìpio di Sincronicità: anche se tra due fenomeni che accadono simultaneamente non esiste alcuna relazione di causa-effetto, essi possono apparire significativamente correlati alla luce di una “pregnanza simbolica” che li collega agli occhi di chi li percepisce”.

Continua a leggere
  408 Visite
408 Visite

#wearfearless

wearefearlessLa traduzione letterale #wearfearless è “indossare meno paura”. Il senso è riuscire a fronteggiare quotidianamente la sfida di essere sbeffeggiati, derisi e presi in giro… tanto è solo un gioco…

Purtroppo bullismo e cyberbullismo non sono solo un gioco e le conseguenze sono serie, tanto per la vittima quanto per il bullo. Uno splendido e sottile esempio delle devastazione a cui portano tali traumatiche esperienze giovanili lo si può desumere dall’ultimo lavoro con Sergio Castellitto, Il talento del calabrone di Giacomo Cimini. Non mi dilungherò sul film, sia perché non è la sede, sia perché, essendo un thriller, se non lo avete visto (e vi consiglio vivamente di farlo) non vorrei spoilerare. Quello che posso dirvi è che descrive emozionalmente l’esperienza.

Continua a leggere
  455 Visite
455 Visite

Le Ombre della Genitorialità: un articolo inedito di Simonetta Putti

simonetta puttiSimonetta Putti ha lasciato questo mondo nella notte tra il 12 e il 13 febbraio del 2021. Silvana Graziella Ceresa ed io vogliamo ricordarla insieme, recuperando tracce e annodando idee da sviluppare ancora, nel tempo. Proponiamo un articolo che Simonetta Putti ha pubblicato in una rubrica che si chiamava Discutiamone insieme e che oggi non esiste più – ma noi continuiamo a discuterne insieme.

Simonetta ha più volte dimostrato di essere in grado di cogliere la direzione degli eventi; era dotata di uno sguardo profondo e capace di puntare oltre le nubi, verso l’orizzonte: rammento come la sua vista superasse il limite del presente, mentre il concetto di limite, in tutte le sue sfaccettature, le era particolarmente caro.

Continua a leggere
  481 Visite
481 Visite
0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Due nemici sotto lo stesso tet…

maria, 69 anni     Salve ! Sto vivendo un momento abbastanza difficile e complicato della mia vita e da sola non riesco ad uscirne, ecco perch...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

News Letters

0
condivisioni