Pubblicità

I blog di Psiconline

Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Scrivimi. Corrispondenze e altre parole d'amore...

titolo - articolo di valeria bianchi mianScrivimi, quando il vento avrà spogliato gli alberi…” – così cantava Nino Buonocore nell’ormai lontano 1990 e di certo con “scrivimi” intendeva davvero il tracciare parole con una penna in mano, in nero o magari blu su bianco, sopra un foglio di carta da lettere.

WhatsApp non era ancora nato. Messenger neppure. L’accesso al web non era ancora di massa, non era per tutti.

Continua a leggere
  232 Visite
232 Visite

Riflessioni sulle modificazioni corporee estreme: Segno versus Simbolo

Il livello sul quale voglio soffermarmi in questo articolo per il Blog, perché spunto di riflessione particolarmente significativo, è relativo alle modificazioni corporee cosiddette “estreme”.

Riflessioni sulle modificazioni corporee estreme: Segno versus Simbolo

Il mondo contemporaneo ci offre molti spunti di discussione sul tema “segno versus simbolo”. Tempo fa avevo scritto una piccola raccolta di articoli1 sul mondo delle modificazioni corporee, dal semplice tatuaggio alle Extreme Body Modifications, e sui riti di passaggio. Questi ultimi sono momenti trasformativi che hanno avuto in passato e ancora oggi mantengono un senso profondo e radicato nelle società tribali; sono condivisioni di cambiamento, la cui eco raggiunge l’occidente senza per forza condurne con sé i presupposti.

Continua a leggere
  912 Visite
912 Visite

I tarocchi per giocare e per narrare: immagini antiche, storie moderne

I tarocchi per giocare e per narrare. immagini antiche storie moderneQuando ho ricevuto in dono i miei primi tarocchi ero una ragazzina. Le immagini di quel mazzo rinascimentale mi hanno accompagnata, insieme ad altre versioni dei ventidue arcani maggiori e dei loro compagni ‘minori’, fino alla giovinezza e oltre. Oggi i mazzi in mio possesso sono due, tre, quattro, cinque… e, a seconda delle attività che svolgo nel campo della formazione, che si tratti di laboratori di drammatizzazione o di scrittura, di performance artistiche e teatrali, scelgo di utilizzare di volta in volta i bellissimi e suggestivi Rider-Waite, gli accattivanti Crowley, i più popolari marsigliesi. Ciò che mi interessa è la pratica immaginale con le carte, la possibilità di farne strumento nella creatività quotidiana. Tra le mie ultime attività c'è “Il piccolo teatro delle carte”, una performance poetica e di teatro d’oggetti che condivido con l’attrice Marta di Giulio.

Continua a leggere
  509 Visite
509 Visite

Vecchi e nuovi bulli: conversazione con Paola Sacchettino

Vecchi e nuovi bulli conversazione con Paola SacchettinoVolevo farlo da tempo. Desideravo ascoltare le colleghe psicologhe e i colleghi che si occupano di bullismo. Alcuni casi di cronaca occorsi di recente, andandosi ad aggiungere alle storie crudeli che ogni giorno popolano le pagine dei giornali e gli schermi televisivi, mi hanno spinta ad affrontare, finalmente, la questione, portandomi a contattare la Dottoressa Paola Sacchettino.

Continua a leggere
  597 Visite
597 Visite

La volpe nell'anima - Kitsune, Renart e il Piccolo Principe

La volpe nell'anima Kitsune Renart e il Piccolo PrincipeLa caccia alla volpe, la caccia alla volpe in tana, la rossa pelliccia di volpe, la volpe fulva che disturba i cacciatori in autunno, che uccide le galline nel pollaio. La volpe grigia che scappa e si nasconde nella nebbia che avvolge il bosco. Immaginale, la volpe è amica del Piccolo Principe. È la fanciulla Kitsune, ingannatrice. Nel Roman de Renart la volpe è trickster, è l’astuzia. La volpe compare in mezzo ai cespugli. Attraversa di corsa un sogno, una poesia e un romanzo: l’afferri solo se lei si fa afferrare. Se l’ascolti, se la accogli, ti rivela idee geniali.     

L’immagine della volpe risuona da tanto tempo nella mia anima. Quando mi capita di leggere poesie o racconti che parlando di questa rossa ‘signorina’, mi appassiono subito al tema. Seguo volentieri la sua coda. Mi addentro nel folto della foresta.

Continua a leggere
  686 Visite
686 Visite

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Acalculia

L'acalculia è un deficit di calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale la definì c...

News Letters