Vai al contenuto

Tutte le attività

Aggiornamento automatico di questo flusso dati

  1. Ieri
  2. Nadezda

    Sogno da sveglio

    è esattamente quello che mi sta succedendo da una settimana... sono momenti che mi preoccupano, pochi secondi in cui il cervello elabora immagini fuori controllo associate ad un senso di nausea. Sto attribuendo la colpa a un accumulo di cattivo sonno (ho un bambino piccolo che mi sveglia spesso, da quasi due anni) mescolato ad uno stress lavorativo. Non capisco però perché la stanchezza si presenti in queste forme, così stravaganti, anziché una normale stanchezza fisica/muscolare. Non sono mai stata angosciata dal mio stato di salute ma, a dire la verità, mi sottoporrei ad una tac per essere s
  3. Ultima settimana
  4. 200345

    Il mio ragazzo e la sua ex

    Ciao a tuttiPremetto con il dire che io ho 21 anni e il mio ragazzo 26, stiamo insieme da 8 mesi e nonostante siamo diversissimi come persone proviamo un forte sentimento.Qualche tempo fa lui mi aveva detto se potevo sistemargli delle cose di lavoro sul suo vecchio telefono, in pratica dovevo trovare delle mail e reinviarle al suo nuovo indirizzo.Ad un certo punto arrivavano delle notifiche di instagram, mi è venuto spontaneo andare a vedere (anche se so di aver sbagliato a "spiare") e ho visto che tra le ultime chat dei messaggi c'era anche la sua ex. Loro sono rimasti amici, visto che a dett
  5. 2012.. ora avrai quasi 35 anni. Chissà se leggerai questo messaggio. Io ho 19 anni, compiuti da poco. Mi sento incredibilmente vicino a te. Ho una ragazza, la amo, amo il sesso con lei. E mi piacciono tremendamente tante ragazze, donne, anche grandi. Tuttavia custodisco un segreto. Dalla prepubertà sono stato attratto da alcuni ragazzi, dagli 11 ai 13-14 anni. Forse qualche ragazza più piccola di 18 anni, ma solo visivamente. Questa mia attrazione sessuale tende ai maschi. Rimane una sorta di amore platonico, non ho mai reso realtà la pulsione. Le leggi, la società, le norme comportamentali de
  6. Buongiorno a tutti. Sono a digiuno di competenze psicologiche ma credo che il comportamento umano, in generale, sia condizionato dalla mancanza o meno di controlli da parte di terzi. Vorrei sapere se esiste una branca della psicologia che studia questi aspetti. Ne avrei bisogno per completare un mio studio.
  7. Mi dispiace per quello che stai passando, a parer mio un cane come un figlio dovrebbe essere una scelta condivisa e un "piacere", altrimenti che senso ha se ci fa stare male? Certo non è facile stare dietro ad un animale o a un bambino ma la cosa non deve diventare un calvario. Se io fossi in te cercherei di prendermi un attimo di tempo per riflettere su quello che vuoi, poi con il tuo compagno una sera o insomma un momento in cui siete tranquilli gli chiedi di sedersi e parlare, se lui si rifiuta gli dici che è di vitale importanza per te. Lo farei riflettere sul cane, gli dovresti far notare
  8. Ciao a tutti Premetto con il dire che io ho 21 anni e il mio ragazzo 26, stiamo insieme da 8 mesi e nonostante siamo diversissimi come persone proviamo un forte sentimento. Qualche tempo fa lui mi aveva detto se potevo sistemargli delle cose di lavoro sul suo vecchio telefono, in pratica dovevo trovare delle mail e reinviarle al suo nuovo indirizzo. Ad un certo punto arrivavano delle notifiche di instagram, mi è venuto spontaneo andare a vedere (anche se so di aver sbagliato a "spiare") e ho visto che tra le ultime chat dei messaggi c'era anche la sua ex. Loro sono rimasti amici, visto c
  9. In precedenza
  10. Salve a tutti. Ho 19 anni. I primi 9 sono stati i peggiori anni. Ho dovuto abbandonare ogni cosa, amici, le figure che credevo una famiglia e le mie radici. Sapete, vivere in una casa-famiglia non è il massimo, soprattutto quando chi ti dovrebbe proteggere ti maltratta. non ho avuto una figura materna fino ai 7/8 anni. La donna che avevo incontrato a quell'età era gentile e si preoccupava sempre per me. Quando ero convinto di aver trovato finalmente l'amore che mi mancava, era tutto svanito. Ero stato adottato e ho dovuto abbandonare la mia casa, le mie origini e i miei amici. Era stato uno sh
  11. Salve anch’io ho avuto un esperienza con un bordiline mio marito.tutto è cominciato 10 anni fa dopo aver avuto un incidente con un coma. Danno ai lobi frontali. Da lì una personalità cambiata nuova. 5 abbandoni negli ultimi 6 anni, terapia interrotta. Adesso siamo arrivati alla separazione ma ho dovuto metterlo io fuori. Perché mi trattava male. Mi ha detto che non voleva stare più con me. Alcuni giorni mi amava altri no. Era depresso forte. Non parlava non si è fatto aiutare, abbiamo un bambino di 13 anni. Che io ho sempre protetto,ma lui non se ne occupava. Sembrava vivere nel suo mondo,fac
  12. Le bugie hanno le gambe corte, però sei maggiorenne e libera di fare ciò che vuoi. Se questo è quello che ti senti di fare è giusto che tu lo faccia.
  13. Ciao a tutti, scrivo perché sto con un uomo da circa un anno e mezzo. Io penso di essere molto innamorata di lui e mi sento davvero me stessa e amata con lui ma, da diversi mesi, litighiamo spesso, anche in maniera aggressiva alle volte. Le maggiori e più intense discussioni le abbiamo iniziate ad avere da quando abbiamo deciso di prendere un cane. Io non ero molto convinta, per una serie di fattori, ma alla fine ho ceduto e, i primi mesi, sono stati un inferno. Io forse non ho preso la cosa nel modo giusto ma l'educazione del cucciolo è stata molto dura per me e mi ha fatto stressare moltissi
  14. ho bisogno di una conferma della mia situazione se sto facendo la scelta giusta ho 24 anni vivo con i miei genitori e lavoro come dominatrice online, i miei guadagni sono interessanti a tal punto che potri comprarmi una macchina ogni anno. Da due mesi fingo di lavorare in ufficio per un attività privata adesso farò una svolta importante. il prossimo passo sarà la finta dimissione in ufficio , due mesi da mia zia in vacanza e a settembre andare a vivere da solo co la scusa di aver trovato un lavoro
  15. Modze

    Buongiorno a tutti

    Ciao a tutti Mi chiamo Dzemal e ho 43 e sono un ragazzo di origine bosniaca,vivo in Italia da una vita ormai. Lavoro e nel tempo libero faccio volontariato e il trekking,mi piace molto viaggiare e conoscere altre persone. Vivo da solo ed ultimamente mi sento vuoto dentro.
  16. ciao, sono una ragazza di 23 anni, mi sono imbattuta in questa pagina e volevo dirti che vivo la tua stessa situazione. spero che in questi mesi tu ti sia sentito meglio in ogni caso. mi colpisce che tu avverta questo forte senso di inadeguatezza e inferiorità perché è così che mi sento anch'io e non riesco mai a spiegarlo a nessuno. ho avuto piccole delusioni ma nulla di grave, invece da più di un anno sono convinta di non fare nulla di buono, anche quando supero un esame o raggiungo un traguardo personale, nonostante l'approvazione e il riconoscimento altrui penso sempre "non ho fatto
  17. Oscar17

    Oscar

    Buongiorno a tutti. purtroppo da molti anni mi trovo a convivere, anche se in appartamenti differenti, con un mio parente che soffre di schizzo frenia (o depressione in ogni caso). molti anni fa ha subito uno shock provocato da una lite in cui ne è uscito vivo per miracolo, in quanto 15 ragazzi lo hanno pestato a sangue. Da quel momento è diventato un'altra persona... ha cominciato pian piano a chiudersi e a tagliare i ponti con tutti i suoi amici e adesso sono passati quasi 10 anni che è come se non vive piu. Non esce piu di casa da almeno 6 anni, rimane sempre in camera con luce sp
  18. Ciao Lisa! Hai una mamma che ti vuole un sacco di bene ma non la fai entrare nel tuo privato. A volte, finiamo col non vedere possibilità perché ci ostiniamo a ripeterci che non ce ne sono. Potresti provare ad aprirti a tua madre e cercare un confronto rispetto a quello che senti oppure semplicemnte cercare l ascolto di cui hai così bisogno e il riconoscimento delle tue capacità.
  19. La mia è una storia lunga, tormentata, complessa. Ho 46 anni uomo, maschile, ma da sempre attratto (da che memoria mi permette di ricordare) da uomini. Non penso abbia mai incontrato una donna che dal punto di vista fisico mi facesse nascere quelle sensazioni che da sempre ha suscitato in me il corpo maschile. Eppure, forse inconsciamente, relegando tutte le mie fantasie in una sfera astratta, come se non mi appartenessero, ho sempre avuto relazioni con donne. Poche a dire la verità. Il problema è che quando nasceva una relazione nascevano in me problemi di natura emotiva: ansia, fino a sfiora
  20. scusami, Mony, ma fare un figlio è una cosa molto importante. Te lo dico io che ne ho 5. Se tornassi indietro con la consapevolezza di adesso non ne avrei neanche uno, anche se li adoro. è una grande responsabiltià, non si può cercare un figlio perchè lui lo vuole o l o vuole tua madre, ma perchè siete maturi come persone per mettere al mondo una persona di cui prendersi cura con affetto e dedizione malgrado le avversità della vita. Dopo che la coppia si è consolidata, c'è stima e rispetto. Così, a una situazione disfunzionale, i maltrattamenti psicologici da parte di tua madre, ne aggiungi un
  21. Troverai sicuramente qualcun altro che diventerà sarà l'uomo dei tuoi sogni senza che tu debba fare chissà che, senza doverlo spronare o altro... bisogna essere in due per avere una buona relazione e devi accettare il fatto che lui con te non riusciva a tirare fuori il meglio di se e non lo avrebbe mai tirato fuori portandoti a vivere una vita sempre a rincorrerlo
  22. Si, quello mi fa male tantissimo, poteva essere così con me ma è diventato migliore solo con la sua nuova ragazza, praticamente è diventato l'uomo dei miei sogni, solo ora che non è più con me. Eppure lo aiutavo, lo spronavo a migliorarsi (senza pressioni anzi ci ho messo diversi anni per iniziare a dirgli di "darsi una mossa"). Mi chiedo cosa sia successo con lei che è anche più immatura e meno paziente di me (lo so perché la sorella del mio ex è mia amica e me ne racconta di tutti i colori, dalla gelosia ossessiva ai bronci che mette se lui non le dà alcune attenzioni da bambini piccoli ecc)
  23. Beh dovresti essere solo contenta di aver perso una persona così, ti trattava veramente in malo modo.. anzi sei stata fin troppo brava ed educata a non lasciarlo prima. Evidentemente lui non provava quel sentimento nei tuoi confronti che lo portasse a tirare fuori il meglio di se. Al tuo posto non ci starei neanche a pensare più di tanto perché dal tuo racconto non trovo niente di positivo nella vs. vecchia relazione.. ovviamente fa male vederlo diverso con un altra persona però troverai anche tu prima o poi qualcuno che si ti amerà come meriti e ti darà quello che vorrai cosa che lui non ha f
  24. Io e il mio ex ci conoscemmo qualche anno fa. All'inizio era un mammone ma così mammone che ogni tanto (una volta ogni due settimane forse!!) ci lasciavamo perché glielo diceva sua mamma (lei non è buona per te, sembra una put...anella" "tu meriti di meglio") nonostante mi comportavo molto bene e in modo riservato ed ero piccola,vergine con una buona reputazione e non pretendevo mica di fare l'amore con lui da subito. Superata la cosa, dopo 6 mesi abbiamo iniziato a conoscerci meglio senza la pressione di sua madre che si era tolta dalle scatole. Però c'erano un sacco di problemi. Gli chiedevo
  25. Ciao, dovresti trovare un modo per parlare con lei della questione senza però farle capire che hai preso il suo telefono senza consenso perché lei rigirerebbe la situazione mettendoti a te nel torto... Io ci parlerei solo per cercare di capire il suo comportamento ma lascerei perdere una ragazza che si comporta in questo modo. La fiducia è fondamentale in un rapporto e se parte così fin da subito vivresti una relazione con l'ansia che possa sempre esserci qualcun altro che le da attenzioni e lei le ricambia. Inoltre mi sembra di aver capito che lei abbia ripreso a rispondere a questo ragazzo d
  26. Io e lei ci frequentiamo da un pò siamo usciti per aperitivi da me o da lei cene e qualche gitasu instagram ho fatto delle storie romantiche per lei e lei le ha messe uguali sul suo profilo,poi ha messo due screen nelle storie uno diceva "la voce dei tuo occhi è più profonda di tutte le rose" e l' altra "non chiederti se è giusto chiediti se ti rende felice fallo e riparti da lì" e nella sua bio di instagram ha messo l' emoji del cuore con la freccia e impegnata poi ha messo una foto dove ci baciamo che ha fatto una mattina che sono rimasto a dormire da lei e l'altro giorno ci siamo visti e ab
  27. Ciao a tutti, cercherò di spiegare quanto più breve possibile la situazione. Da quando mia sorella ha avuto il primo figlio, mia madre mi ha completamente messa in secondo piano in tutto. Sono passati 12 anni, intanto mia sorella ha avuto anche un altro figlio, e in tutti questi anni ho subito di tutto da parte dei miei genitori e spesso in modo molto subdolo. Siccome mia sorella é sempre stata estremamente gelosa dei suoi figli, non mi ha mai dato modo di creare un legame coi miei nipoti, ad esempio non me li ha mai fatti prendere in braccio da piccoli. Stessa cosa i miei genitori che si sent
  28. Ciao Lisa.amy, ti ho ascoltato e il mio consiglio è questo: quando non si sa più come reagire perchè qualsiasi cosa si fa sembra sbagliata l'unica è stare fermi e osservare...
  1. Carica più attività

Pubblicità



  • Newsletter

    Vuoi tenerti aggiornato sulle nostre ultime novità?
    Iscriviti
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.