Vai al contenuto

LaLalla

Membri
  • Numero di messaggi

    6
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda LaLalla

  • Rango
    Nuovo utente

Ospiti recenti del profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ciao Gerbi. Per una diagnosi simile vuol dire che è in cura con uno specialista? Avete provato a contattarlo per chiedere supporto o consiglio su come comportarvi a riguardo?
  2. Per un attimo sento di parlare una lingua conosciuta da qualcun altro in un paese di stranieri.... Forse il tuo processo di "guarigione" ha avuto inizio un pelo prima del mio e forse da li trai la forza per essere positivo e qst mi fa sperare che anch io "domani" potrò guardare al buono che c è o quanto meno guardare le cose da un altro punto di vista... non so se siano tutti fattori collegati ad un unica patologia o un insieme di cose che formano il mio essere ma cerchero di spiegarti che tipo di persona c è qui dietro allo schermo dal quale leggi le mie parole. Vengo da una famiglia semplice e numerosa, nessuna particolare ricchezza, nessuna particolare pretesa. Un rapporto un po burrascoso con mio padre, generatore di ansie per me quand ero piu piccola, un uomo buono ma con un carattere che per me è stato motivo di molti momenti di sconforto. Nata parecchio tardi. Ancora molto giovane e con i genitori in età un po avanzata. Cosa ci sarà di male ti chiederai, nulla, ma questo mi fa vivere il terrore continuo di poter perdere mia madre, la persona che amo di piu al mondo, troppo presto. Lei è la persona che piu vorrei al mio fianco in tutto questo ma è la persona a cui piu di tutte nascondo quest assurda situazione per paura di deluderla o ancor di piu per paura di vederla soffrire per un senso d impotenza. Poco accettata dai miei coetanei in età adolescenziale, forse un po bullizzata "verbalmente", a volte tornavo a casa piangendo, altre volte evitavo anche di raccontare gli accaduti. Da li ho compreso quanto i bambini/ragazzi possano essere cattivi senza rendersi conto del danno che causano ad altri bambini/ragazzi ... Quand ero piccola ho vissuto una vicenda legata alla sfera sessuale che non mi va di riportare qui nero su bianco, questo mi ha segnata molto. Da tutto questo son venuta fuori io. Una ragazza molto sensibile che vive al 110% tutte le sensazioni, le emozioni, le delusioni, i dolori della propria vita piu di quanto io veda fare a qualsiasi altra persona che conosca. Sempre pronta per gli altri, un po meno per me stessa. Mi è stata diagnosticata una cefalea tensiva all'età di 15 anni circa, me la porto dietro con me come la mia peggior nemica da allora. A volte diventa quasi un handicap che mi rende impossibile tutto il resto ma ho scoperto che evitando il fumo il problema si è quasi dimezzato.... che aggiungere... soffro di un ansia cronica che spesso mi si scaglia come un peso sullo stomaco che a volte genera dei brevi attacchi di "panico" .... tutto questo ho sempre cercato di tenerlo nascosto nel retroscena della mia vita apparendo al prossimo il piu normale e sorridente possibile.... vorrei scalare le vette della mia vita e mi sento gia troppo indietro per poter raggiungere gli obiettivi che speravo e l idea di non poter avere il pieno controllo della mia mente per me è una sconfitta contro la vita .... spero di poter scorgere prima possibile la positivita che le tue parole mi hanno trasmesso... scusami per qst testo cosi lungo ma lo sfogo è necessario...
  3. LaLalla

    Senso di solitudine

    Ciao Fabiooh. Come procede?
  4. Piu che piccolo aiuto in questo preciso istante direi "indispensabile" ... Grazie! so gia che la positività del tuo supporto svanirà come il sole al tramonto alla prossima crisi ma la conserverò come l'inizio di una realta... " non sono l'unica al mondo" e per quanto mi dispiaccia per te ed i tuoi disagi, dal mio canto per un istante mi son sentita un po meno sola ... Vorrei poter avere una valvola di sfogo valida come una cura che mi permetta di essere cio che vorrei essere in qst mia vita e di fare cio che desidero fare. In questo preciso istante vivo questa "patologia" come invalidante ... Cavolo, senza un arto posso essere cio che desidero essere ma la mia mente? Senza quella che vita cupa mi aspetta..... posso chiederti se questo tipo di disturbo , nel tuo caso specifico, o in altri casi generici che tu sappia, è scatenato da una vicenda particolare? Da un accaduto? Un trauma? Mi piacerebbe avere modo di parlarne un po di piu ... non voglio crearti disturbo ma se ti va ...
  5. Salve a tutti. Mi sono appena iscritta al forum. Forse con la speranza di sentirmi meno sola in questo momento di sconforto. Oggi avrò il mio primo incontro con uno psicologo. (Non so ancora se sia la scelta piu giusta o se debba rivolgermi ad uno psicoterapeuta o ad uno psichiatra. Accetto consigli). Mi sembra di star male da tutta una vita. Questo malessere è rimasto latente dentro me da sempre. A volte apriva la porta e si manifestava come un mostro dal mantello nero ed io con tutte le mie forze lo richiudevo dentro fino alla prossima esplosione. Qualcosa da qualche giorno è cambiata. La mia mente, come se fosse staccata dal mio corpo, ha preso vita da se, sotterrando ogni mia capacita di gestione sui miei pensieri, dai piu tristi ai piu folli a quelli piu assurdi legati al sesso o alla paura di poter fare del male a me o a qlcn intorno a me.... pensieri inesistenti magari fino ad un istante prima e dal nulla sbucano fuori creando ossessioni... come meccanismo di difesa si è instaurata la compulsione... i piu disparati rituali da eseguire quando la mia testa decide che la luce va accesa e spenta 3 volte, ed i fornelli controllati per lo stesso numero di volte o ancora le ciabatte posizionate esattamente lungo la linea disegnata sul parquet e potrei continuare ma credo basti cosi .... Cosa sta succedendo alla mia testa... sono triste, delusa dall idea che la mia unica vita debba essere vissuta con cosi tanta sofferenza interiore... Ho paura di me stessa, ho avuto momenti di crisi e terrore con pianti strazianti... Mi sento cosi sola che ho pensato potesse portarmi un po di conforto confrontarmi con qlcn che vive come me o in modalitá simili alla mia... Spero di ricevere risposte.
  6. Salve a tutti. Mi sono appena iscritta al forum. Forse con la speranza di sentirmi meno sola in questo momento di sconforto. Oggi avrò la Prim
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.