Vai al contenuto

Sara95

Membri
  • Numero di messaggi

    3
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Ospiti recenti del profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

Sara95's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione comunità

  1. Sara95

    crisi d'identità

    Ciao, in tanto ti dico che mi dispiace per quanto stai soffrendo...però vorrei spronarti ad accettare e amare di più te stesso...smetti di paragonarti e confrontarti agli altri, tu vai bene così come sei e puoi investire il tuo tempo nel migliorarti, ma davvero non pensare di essere debole perchè tu vali eccome....cerca di iniziare ad apprezzare te stesso e a credere nelle tue potenzialità, so che non è facile ma di sicuro non impossibile e vedrai che le cose miglioreranno....se non lo stai già facendo rivolgiti ad uno psicologo, è fondamentale per riuscire a vedere le cose da un punto di vista diverso, ti auguro tanta fortuna!!! ce la farai!
  2. Sara95

    Bisogno di conforto

    Ciao a tutti, sono Sara ho quasi 23 anni ed è la prima volta che scrivo in questo forum.....per parlare brevemente di me posso dire che soffro di ansia e crisi di ansia da ormai 3 anni, sono seguita da uno psicologo ma oggi avrei bisogno di sostegno o comunque di qualche consiglio da chi vorrà aiutarmi.... Vivo con mia madre e il suo compagno, a me lui non è mai piaciuto e questa convivenza mi è stata imposta forzatamente, nonostante tutto ho cercato di convivere pacificamente e così è stato finchè dall'estate scorda mia madre e lui hanno iniziato a litigare pesantemente a qualunque ora del giorno e dalla notte rendendo l'atmosfera in casa invivibile tant'è che io sto sempre chiusa in camera mia...comunque per venire al punto vi racconto cosa è successo ieri Sono andata in bagno a fare il bagno e più tardi ho sentito il compagno di mia mamma lamentarsi con lei che ero stata troppo tempo in bagno e che lui ne aveva bisogno allora quando l'ho visto gli ho detto che poteva tranquillamente dirmi che aveva bisogno del bagno e che io sarei uscita, lui ha iniziato a urlare ad a attaccarmi con frasi tipo: io ho 20 anni in più di te ed esigo il rispetto, io mi sono alzato alle quattro questa mattina te cosa hai fatto oggi? perchè non te lo sei fatta prima il bagno lasciando intendere che io stia in casa tutto il giorno a non fare niente e poi si è alzato in piedi e sempre urlando si è tirato giù i pantaloni facendo vedere che lui ha l' ucce*** che lui è un uomo e è superiore.... io sono veramente rimasta shoccata, mia madre ha visto tutto ciò....hanno litigato ma alla fine non si è arrivati a nessuna conclusione io sto veramente male, la mia ansia è alle stelle e più ho ansia più mi arrabbio con me stessa perchè sto male per un idio*** del genere, vorrei riuscire a fregarmene e a non stare così male, mi sento che non c'è soluzione e senza via di uscita...avete qualche consiglio sul cosa potrei fare? cosa potrei fare per sentirmi meglio? sono veramente spaventata e scossa e non vedo via di uscita, anche solo una parola di conforto sarebbe veramente d'aiuto grazie a tutti e scusate per la lunghezza del post
  3. Sara95

    Bisogno di conforto

    Ciao a tutti, sono Sara ho quasi 23 anni ed è la prima volta che scrivo in questo forum.....per parlare brevemente di me posso dire che soffro di ansia e crisi di ansia da ormai 3 anni, sono seguita da uno psicologo ma oggi avrei bisogno di sostegno o comunque di qualche consiglio da chi vorrà aiutarmi.... Vivo con mia madre e il suo compagno, a me lui non è mai piaciuto e questa convivenza mi è stata imposta forzatamente, nonostante tutto ho cercato di convivere pacificamente e così è stato finchè dall'estate scorda mia madre e lui hanno iniziato a litigare pesantemente a qualunque ora del giorno e dalla notte rendendo l'atmosfera in casa invivibile tant'è che io sto sempre chiusa in camera mia...comunque per venire al punto vi racconto cosa è successo ieri Sono andata in bagno a fare il bagno e più tardi ho sentito il compagno di mia mamma lamentarsi con lei che ero stata troppo tempo in bagno e che lui ne aveva bisogno allora quando l'ho visto gli ho detto che poteva tranquillamente dirmi che aveva bisogno del bagno e che io sarei uscita, lui ha iniziato a urlare ad a attaccarmi con frasi tipo: io ho 20 anni in più di te ed esigo il rispetto, io mi sono alzato alle quattro questa mattina te cosa hai fatto oggi? perchè non te lo sei fatta prima il bagno lasciando intendere che io stia in casa tutto il giorno a non fare niente e poi si è alzato in piedi e sempre urlando si è tirato giù i pantaloni facendo vedere che lui ha l' ucce*** che lui è un uomo e è superiore.... io sono veramente rimasta shoccata, mia madre ha visto tutto ciò....hanno litigato ma alla fine non si è arrivati a nessuna conclusione io sto veramente male, la mia ansia è alle stelle e più ho ansia più mi arrabbio con me stessa perchè sto male per un idio*** del genere, vorrei riuscire a fregarmene e a non stare così male, mi sento che non c'è soluzione e senza via di uscita...avete qualche consiglio sul cosa potrei fare? cosa potrei fare per sentirmi meglio? sono veramente spaventata e scossa e non vedo via di uscita, anche solo una parola di conforto sarebbe veramente d'aiuto grazie a tutti e scusate per la lunghezza del post
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.