Vai al contenuto

Pubblicità

Nicole Bivelli

Membri
  • Numero contenuti

    1
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Nicole Bivelli

  • Rank
    Nuovo utente
  1. Le mie paure:- Paura di ciò che pensano gli altri di me: bisogno spontaneo e costante di monitorare ogni gesto e parola di chi mi circonda, talvolta estraneandomi dal discorso stesso. Conseguente figura della stupida e convinzione che lo sia per davvero.- Paura di me stessa: sensazione di non conoscere chi sia davvero, dubbi relativi alla mia personalità (talvolta credo di non possederne una), poichè avverto un forte sentimento di mutevolezza caratteriale in base al contesto in cui mi trovo. Prima cercavo di autoconvincermi che fosse una qualità di adattamento, ora sono giunta alla consapevolezza che, probabilmente, si tratti di mancanza di carattere. A volte sono un corpo muto che non riesce ad entrare nei discorsi, perchè cosciente di poter apparire "strana" agli occhi degli altri ed ai miei stessi occhi, motivo per cui la spontaneità non mi appartiene minimamente.- Paura di ferire: dolore nell'apprendere di aver ferito qualcuno, nonostante i miei innumerevoli sforzi per essere sempre buona e gentile con tutti, ad accezione della mia famiglia. So di amare la mia famiglia, una perdita in casa probabilmente mi farebbe cadere in depressione (se non sono già in una fase depressiva), ma provo difficoltà a trattare con rispetto i miei genitori ed i miei fratelli ed anche a passarci del tempo assieme.- Paura di non essere abbastanza sensibile: può sembrare un controsenso in base a quanto detto nelle righe precedenti, ma in certe circostanze ho la sensazione di non essere capace di provare emozioni, un intenso senso di apatia mi lacera e mi fa sentire una persona vuota.Ogni giorno vivo cercando di accettarmi per quella che sono, ma è davvero dura sapendo che questi tormenti non mi lasciano in pace...
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.