Vai al contenuto

Lisa.amy

Membri
  • Numero di messaggi

    62
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da Lisa.amy

  1. Lisa.amy

    amica narcisista?

    Allora hai fatto bene a chiudere l'amicizia, anche a me è successa più meno la stessa cosa, avevo un'amica molto importante che però mi trattava male negli ultimi tempi, io decisi di chiudere l'amicizia e avevamo un'amica in comune che ha deciso di stare dalla sua parte e che mi ha anche offesa per messaggio. Dopo cinque mesi con la mia migliore amica abbiamo risolto, con l'altra ora non ci parlo (per fortuna). Tutto ciò per dirti che se la tua amica narcisista ti vuole davvero bene si rimette in contatto con te, altrimenti se non gliene importa niente non lo farà e sarà meglio così, l'amica c
  2. Lisa.amy

    Problemi famigliari

    Ma il problema é che per andare da uno psicologo dovrebbero venire anche i miei genitori e non posso andar da loro a dire "portatemi da uno psicologo" senza dare spiegazioni. Poi come madre lei me la immagino autoritaria, ma anche dolce, spero, presente si molto, mi sembra una di quelle madri che dicono alle loro figlie che sono le migliori e che devono essere sempre le migliori in tutto e per tutto, però e solo una mia impressione, può essere che mi stia sbagliando. Vivere con lei penso possa essere difficile, infatti credo che litigherenmo spesso visto che abbiamo due caratteri forti. Ma pen
  3. Lisa.amy

    Problemi famigliari

    Io penso che mi infastidisca il fatto che lei solo con sua figlia non sia rigida quando probabilmente avrei voluto essere io (so che questo dovrei volerlo con mia madre e non con lei ma non so il perché sia così, davvero). Poi se fosse stato maschio non mi avrebbe dato fastidio, o almeno mi avrebbe dato molto meno fastidio, forse perché é del sesso opposto...non so il perché ma sicuramente c'entra il sesso. Poi ho detto che ho una madre fantastica perché comunque lei si preoccupa per me, però adesso come adesso non cerco affetto da lei ma, come si può vedere, da altri. Il fatto del legame tra
  4. Lisa.amy

    Problemi famigliari

    Ciao a tutti, vorrei parlarvi di alcuni problemi che, soprattutto in questi giorni, sono sorti. Allora inizio dicendo che non sono problemi gravi, sono solo pensieri mentali miei, i miei genitori non sanno nulla. Vabe sta di fatto che ultimamente mi sto abbastanza staccando dalla mia famiglia, so che durante l'adolescenza (di cui ormai io sono al termine perché ho 17 anni) ci si stacca di più dalla famiglia, e mi è già capitato, ma ultimamente un po' troppo: quell'affetto che di solito si vorrebbe dalla madre io non ne sento il bisogno, o almeno non da lei ma a questo ci arriverò poi. Come ho
  5. Lisa.amy

    Sentimenti strani

    Hai ragione, grazie mille delle tue parole .
  6. Lisa.amy

    Sentimenti strani

    Oddio sai che non ci avevo mai pensato. Allora i miei genitori comunque sono bravi entrambi, non mi é mai mancato niente, quando chiedo cose materiali me le hanno sempre prese. Ovviamente mi é mancato il legame di tutta la famiglia insieme. Però comunque anche se mio padre tradisce mia madre mi vuole molto bene e si preoccupa per me, come anche mia madre. Poi non so se potrei essere stata la spalla di mia madre o se ho preso il posto di mio padre perché non ho mai fatto quello che dovrebbe fare un uomo con la propria moglie o compagna (anche perché sono la figlia). Però dicono in tanti che il
  7. Lisa.amy

    Sentimenti strani

    Si, con le mie amiche più strette direi che mi confido su tutto, tranne su questi sentimenti.
  8. Lisa.amy

    Sentimenti strani

    Allora intanto ti ringrazio molto per aver letto tutto. Comunque loro mi sono sempre stati vicini, se ho bisogno mi aiutano però non mi confido molto con loro sulla mia vita. Ad esempio sulla vita amorosa, quando mi sento con dei ragazzi o quando magari me ne piace qualcuno (senza amore solo cotte al massimo) non ho mai raccontano niente. Poi viviamo insieme però loro non vanno d'accordo, anzi io e mia mamma sappiamo che mio padre la tradisce con un'altra da tanti anni (ormai nove penso) e mio padre sa che mia mamma ne é a conoscenza ma non sa che anche io lo sono e, inizialmente, quando avevo
  9. Esatto, ricordati che il tempo può risolvere e aggiustare tutto. Buona fortuna .
  10. Allora dovresti provare a uscirne da solo, vedi in base anche ai tuoi esami. Ciò di cui avresti più bisogno in questo momento, oltre ad una donna al tuo fianco che é già una gran fortuna, é avere anche degli amici che ti sostengano e che ti aiutino, sono molto importanti.
  11. É una cosa un po' complicata, allora io ti sconsiglio di chiudere i rapporti con lui perché comunque ti farebbe stare solo male. In caso lui tornasse con lei comunque cerca di stargli vicino anche come amica nel caso, se stare con lui ti fa stare bene...però capisco che non debba essere il massimo. Non so vedi tu in base ai tuoi sentimenti.
  12. Lisa.amy

    Sentimenti strani

    Allora, come avevo anche già raccontato in altri discorsi, ho ancora lo stesso problema, non capisco i miei sentimenti. In un primo discorso avevo parlato dei sentimenti che provavo verso una mia professoressa che quest'anno non ho più e mio preoccupava il fatto che fosse amore, perché io sono donna (oltretutto penso etero, penso) e ho 17 mentre lei ne aveva 60. Adesso ho lo stesso problema verso un'altra mia professoressa (che ha comunque circa tra i 50 e i 60 anni penso). Fin da piccola mi sono sempre affezionata alle donne adulte, educatrici, professoresse, maestre, é più forte di me! Però
  13. Lisa.amy

    Tristezza

    No allora fin da piccola non é mai stata molto affidabile, diciamo che ha sempre fatto un po' quello che le conveniva. Ad esempio avere anche certe amicizie con gente che in realtà non sopporta, perché le fa comodo. Poi col tempo lo é diventata sempre di più.
  14. Allora conoscendo un minimo gli uomini secondo me vorrebbe una persona con cui andare a letto e con cui sfogarsi. Sul fatto che lui é ancora innamorato di lei può essere. Dipende da te, se a te va bene essere solamente una specie di "scopamica" o se vuoi essere qualcosa di più, nel secondo caso però ti consiglio di andarci piano perché come vedi lui si tira un po' indietro.
  15. No dovresti cercare degli psicologi nella città in cui abiti tu, se non ne conosci dal vivo potresti provare a cercare su internet degli psicologi della tua città.
  16. Allora io non so il tuo disturbo quale sia però ti consiglio intanto di scrivere il più possibile su questo forum perché ti può aiutare almeno un minimo a sfogarti. Poi sei molto fortunato ad avere una persona di fianco a te che ti aiuta. Qui io non ti posso aiutare molto perché sono soprattutto i consigli degli psicologi che ti possono aiutare se é un problema psicologico. Comunque da quel che ho capito sono tipo crisi d'ansia dove vedi tutto negativo, il mio unico consiglio può essere di provare a fare dello yoga o del pilates, da quel che mi hanno detto aiuta molto con l'ansia, lo stress e
  17. Lisa.amy

    Paura

    Allora il mio consiglio é denuncia, ma denuncia subito. Poi scappa anche perché denunciare e basta non serve, devi andartene proprio. Poi scusa perché hai ammesso di averlo tradito se non l'hai mai fatto? Comunque non stargli accanto, non si scherza su queste cose, non meriti assolutamente di essere trattata così.
  18. Allora il mio aiuto non sarà granché anche perché penso di essere più piccola di te ma ci provo per quel poco che fin'ora ho vissuto io. La gentilezza non basta per far parte di un gruppo o cercare di far tante amicizie, serve anche che tu sia una persona con molti argomenti di cui parlare, che sia divertente o comunque con delle caratteristiche che ti rappresentino per la persona che sei, é un po' difficile da spiegare, cioè in pratica dimostrare di non essere vuota ecco. Io ad esempio ho un'amica, e anche compagna di classe, che ha carattere però non lo tira molto fuori con gli altri: qualch
  19. Allora sinceramente io non ti consiglio molto di riprovarci con lui visto che ha avuto due figli da un'altra donna, inizialmente non sarai vista per niente bene dai suoi figli e forse anche dalla famiglia, non avrai vita facile. Però se vuoi provarci nessuno te lo impedisce. Secondo me ti conviene chiedergli un giorno di vedervi, in un posto pubblico anche così magari l'imbarazzo diminuisce, e gli racconti cosa senti. Ovviamente per sapere di non essere rifiutata guarda anche come si comporta lui e cerca di capire se gli piaci, poi vedi tu se te la senti. So che é un consiglio molto generico m
  20. Allora il mio aiuto non potrà essere risolutivo ma voglio almeno provarci. Ti posso già dire che le relazioni a distanza sono molto dure, un conto é quando due persone vivono insieme e magari per un po' devono separarsi (ad esempio quando i soldati andavano in guerra) li ci si riesce, ma un altro é che voi non vi eravate neanche mai visti, come hai detto anche tu andare là per te non era molto facile e continuare una relazione così é quasi impossibile. Ma anche se ci fossi andato qualche volta comunque non sarebbe durata, forse avreste avuto una possibilità se ti fossi trasferito la o lei qui
  21. Lisa.amy

    Tristezza

    Alla fine gliene ho parlato tranquillamente, le ho scritto un messaggio lungo in cui comunque le dicevo che era anche per questo motivo che avevo chiuso i rapporti e che comunque li ho ripresi con lei sperando che questi problemi non ci fossero più, poi ho aggiunto che ovviamente so che gli imprevisti capitano e spero che non capiterà quasi mai più. Lei mi ha detto che lo sa che é uno dei motivi per cui abbiamo litigato e che le dispiace. Poi le ho detto anche che sono anche le altre mie amiche (e soprattutto i miei genitori, ma questo non gliel'ho detto) che mi influenzano su di lei perché mi
  22. Lisa.amy

    Tristezza

    Si, mi ha fatto gli auguri e abbiamo parlato. Ora siamo tornate amiche, non come prima, però amiche. Il punto é che sono risorti i problemi che avevamo anche prima: ovvero il fatto che lei sia inaffidabile e che mi dia sempre buca. Anche oggi festeggiava il mio compleanno e l'avevo invitata insieme ad altre due mie amiche e lei inizialmente ha detto che veniva, poi ha detto che stava poco perché doveva studiare, poi ha detto che non poteva più venire perché ieri sera é stata fuori al freddo e con la pioggia e si é presa il, raffreddore. Io non so cosa fare perché vorrei dirle qualcosa ma non s
  23. Lisa.amy

    Tristezza

    Allora si é risolto tutto. Lei mi ha fatto gli auguri, dopo abbiamo parlato e abbiamo chiarito. Il problema é che I problemi sono ritornati. Io mi ero allontanata perché ultimamente lei mi dava sempre buca ed era inaffidabile. E adesso speravo che fosse un pochino cambiata, anche se so che lei non é cambiata in undici anni e non lo farà mai. Infatti non é cambiata affatto. L'avevo invitata al mio compleanno che celebrò oggi, con altre due e basta per il fatto del covid, e lei inizialmente mi ha detto di sì. Poi mi ha detto che lunedì avrebbe avuto due interrogazioni e una verifica quindi mi ha
  24. Lisa.amy

    Tristezza

    Ciao a tutti, sono una ragazza di appena 17 anni. Nei messaggi scorsi avevo scritto della perdita dei rapporti che ho avuto con la mia migliore amica. Vabe per ricordarlo in breve ci conoscevamo 11 anni ma lei ultimamente si comportava molto male con me quindi io un giorno mi sono arrabbiata e ci ho chiuso i rapporti. Il punto é che io non pensavo di chiuderli per sempre, volevo solo stare qualche giorno staccata da lei, poi mi aspettavo che lei si scusasse visto le cose che mi ha fatto. Così non é stato. Anzi un'amica che avevamo in comune mi ha detto che lei non voleva proprio tornare amica
  25. Lisa.amy

    Amicizia finita

    Il problema é che sono stata io a chiudere l'amicizia, cioè le ho proprio detto "noi due non abbiamo più nulla a che fare" e lei ha risposto "aposto così", se torno indietro dopo sembra che quello che dico non valga niente. Aspetterò che sarà lei la prima a scrivermi, almeno per una volta visto che sono sempre stata io a cercare di chiarire le cose.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.