Vai al contenuto

Kramp

Membri
  • Numero di messaggi

    4
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Kramp

  • Rango
    Nuovo utente

Ospiti recenti del profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ciao Rank, sai com'è... nella vita si è continuamente in trasformazione. Chi si fissa con un'idea fissa di sé forse conosce veramente poco di se stesso. Non c'è alcun controsenso: hai fatto certe esperienze che ti hanno portato a desiderare altre esperienze differenti, accade a tutti. Io però ti metto in guardia dall'incentivare questo comportamento. Solitamente chi è attratto dalla donna che gli si nega, vive il rapporto più come una sfida, un gioco fine a se stesso, e del rapporto o delle eventuali conseguenze psichiche ed emotive non gliene importa granché. Forse è proprio per questo
  2. 20€ di differenza non sono niente. Io ti posso dire che sono andato da uno psicoterapeuta che prendeva 170€ a seduta. Una seduta che poi si è rivelata ridicola e della durata misera di 20 minuti. Non faccio nomi, ma penso che certe persone siano dei veri e propri truffatori, che vivono di slogan e di pubblicità. Dopo aver fatto 3 sedute, completamente inutili, ho interrotto immediatamente "la terapia". Stare a giudicare uno psicoterapeuta dalla tariffa mi sembra una cosa che non ha senso. L'esperienza dello psicoterapeuta è davvero molto relativa. Si tratta di un rapporto emotivo, in cui
  3. Kramp

    Aiutatemi

    Ciao Mario, a codesta età esclusi alcuni problemi congeniti i disturbi al cuore non esistono. Sono quindi delle naturali somatizzazioni. Senza avere maggiori informazioni su questa "depressione" e "attacchi di panico" è difficile poterti dire qualcosa. Dovresti per prima cosa indagare meglio l'origine di questa depressione, e cercare di razionalizzarla. La paura di morire è naturale e appartiene a tutti. Per vivere più serenamente bisogna imparare ad accettare le fatalità, e non farsi prendere in ostaggio dall'ansia e dall'angoscia. Così non fai altro che ficcarti in un cicolo vizioso. Chi
  4. Ahi ahi, non deve essere facile portare il peso di questa cosa per così tanto tempo. Anch'io non ho un rapporto molto sciolto con la sessualità, e quindi ne comprendo il disagio. Nel mio caso specifico, nonostante alcuni miei blocchi, ho avuto la fortuna/sfortuna di trovare donne particolarmente disinibile che hanno svolto quasi una terapia d'urto. Mi fa piacere leggere che questo tuo disagio non abbia creato una voragine tale da destabilizzare anche altri aspetti della tua vita (lavorativa, familiare e relazionale con amici), non è difficile infatti trovare casi in cui questo blocco porti a
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.