Vai al contenuto

virgivirgi

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

virgivirgi's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione comunità

  1. Salve, ho 35 anni e ho deciso di iscrivermi all'università in scienze e tecniche psicologiche. Mi mancano otto esami e vorrei valutare come proseguire il percorso dopo, ma navigo nel buio. Ho scelto di riprendere gli studi per varie motivazioni tra cui la mia soddisfazione personale, la paura di perdere il mio attuale lavoro e non avere un pezzo di carta tra le mani e anche perché, in cuor mio speravo, e spero tutt'ora, nella vita di poter fare un lavoro che mi rendesse almeno un pizzico soddisfatta. Nonostante la mia età, io ci credo al fatto che la laurea possa ancora essermi utile, a dispetto di ciò che in molti pensano, detto ciò ora devo scegliere come proseguire dopo la triennale e vorrei comprendere quale indirizzo potrebbe darmi maggiori possibilità e cosa poter fare con i rispettivi indirizzi. Ad esempio i miei interessi sono orientati maggiormente verso psicologia clinica, ma vorrei sapere quali opportunità potrei avere se non proseguissi il percorso con la scuola di specializzazione. O ancora, mi piacerebbe lavorare con i bambini o in generale con le famiglie, supportarli nella crescita delle varie fasi del bambino, per fare questo quale indirizzo dovrei intraprendere? Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.