Vai al contenuto

helena00427

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Ospiti recenti del profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

helena00427's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Conversation Starter Rare

Recent Badges

0

Reputazione comunità

  1. salve. scrivo per chiedere aiuto o almeno per ricevere dei consigli sulla mia problematica. compirò 17 anni questo dicembre, e ho solamente un amico. sono cresciuta con una mia coetanea che fino a qualche mese fa reputavo mia migliore amica. purtroppo per il fatto che l’anno scorso abbiamo cambiato scuola, gradualmente il nostro rapporto si è ridotto a zero. questa cosa mi ha un po’ scombussolato perché siamo sempre state insieme e per qualsiasi cosa c’eravamo per entrambe, e anche perché sono rimasta praticamente da sola. piano piano sono arrivata in un punto nel quale dovevo rimboccarmi le maniche e farmi nuove amicizie, ma essendo sempre cresciuta solo con lei mi è risultato molto difficile. da una parte il problema principale è la timidezza, da un’altra è la società odierna. dal mio punto di vista dovrebbe essere facile conoscere nuova gente in situazioni tipo feste, raduni ecc… però non sempre è così, anzi, direi che non lo è mai. o almeno per me. so che se in dei momenti mi sentissi esclusa o inesistente dovrei provare a fare il primo passo da sola, però ho questo blocco diciamo di timidezza che mi ostacola l’istinto d’iniziativa che vorrei avere. e poi, ho sempre avuto esperienze negative in ambito di amicizie. nel 2018 ho avuto un gruppo di “amici” che mi bullizzavano giornalmente per un fraintendimento che c’era stato, e da lì in poi mi sono sempre sentita in ansia se incontravo tanta gente o se li vedevo anche in lontananza. in più tra i piccoli gruppi che io e la mia migliore amica abbiamo avuto col tempo insieme sono sempre stata vista come quella ingenua, forse stupida, piccola del gruppo e per questo motivo nelle discussioni venivo sempre sottomessa e “rimproverata” maggiormente rispetto alle altre componenti. le mie ansie, paure e insicurezze mi procuravano e mi procurano tutt’ora paranoie inutili, tipo che quando sono in pubblico percepisco che la gente mi fissa e che ride di me, che mi sento inferiore alle altre ragazze ecc… il mese scorso inoltre ho anche avuto occasione di riallacciare i rapporti con un’amica che non sentivo da 2 anni circa, la quale 2 settimane fa si è comportata in maniera pessima con me, parlandomi anche male alle spalle. che poi tra l’altro con lei non mi sono mai sentita a mio agio. proprio per il fatto delle mie ansie e del fatto che sono ormai rimasta da sola, ritrovandomi a sviluppare un diverso punto di vista sul fare nuove conoscenze. dopo questo avvenimento e dopo tutti quelli precedenti, che ovviamente non ho raccontato perché altrimenti avrei scritto un testo lunghissimo, mi sento come se non riuscirò mai a farmi nuove amicizie da sola. l’unica cosa che mi fa andare avanti sotto questo punto di vista è che ho un quasi migliore amico adesso, da circa un mese e mezzo. con lui ho un rapporto un po’ diverso dalla semplice amicizia, c’è esplicita attrazione. e mi sento bene con lui. però ci sono momenti dove mi piacerebbe avere un gruppo di amici con il quale uscirci il sabato sera a divertirmi. ho messo in conto la probabilità di conoscere i suoi amici e le sue amiche, ma rimane sempre quel problema del blocco che ho. vorrei ricevere dei consigli su come sbloccarmi. grazie in anticipo… chiedo scusa per eventuali errori grammaticali.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.