Vai al contenuto

mio

Membri
  • Numero di messaggi

    11682
  • Registrato dal

  • Ultima visita

messaggi di mio

  1. :ola (1): Mio, vorrei farti una domanda: Cosa centra il mio "atteggiamento"?

    T'avevo solo fatto una domanda riguardante ciò di cui si parlava... se non ne hai capito

    il senso puoi anche provare a chiedere, invece di cercare di spostare la discussione sulla

    mia persona (addirittura quel "o/a"... dai... non è nemmeno la prima volta che ci provi a

    mettere in dubbio che io sia un uomo... 'ste cose si fanno in terza media :muttley:)

    scusa è che ti confondo con S.,,,,sonoi smemorato scusa ancora...

    hai fatto una domanda polemica, non una domanda....se non è così scusa anche di questo... :wink:

  2. Perché ciò che non interessa non è interessante. Non si può far tutto nella vita.

    Mi sono piaciuti gli esempi che hai fatto. "Le tre sono mucche", "i bravi sono cani" sono esempi altrettanto giusti?

    non ti comprendo Ste, me ne dispiaccio, ma accetto il tuo atteggiamento.....

    ho detto solo se non eri interessata/o all'argomento perchè sei intervenuto/a?

    un abbraccio! :Four Leaf Clover:

  3. mia moglie si vergona di me ovunque andiamo, spiaggia, vacanze, cene,,,,,,dopo venti minuti conosco metàò delle persone e mi trattano come se li conoscessi da anni......

    sara il mio napoletanismo alla toto!

    ma lo trovo così naturale.......

    faccio come i cani ,.....no sono prevenuto! :Four Leaf Clover:

  4. Mi permetto di dare una risposta (ma non a nome di S., sia chiaro).

    Perché la chiesa è lo Stato Vaticano, ovvero un'altra nazione che copre chi viola leggi in territorio internazionale.

    Se in Vaticano si possono scopare bambini purché si resti Cattolici, va bene, ma quando la cosa oltrepassa i confini del loro paese devono essere sottoposti a processo, negli altri paesi.

    Cosa che non accade.

    E mi fermo qui.

    no la chiesa è la comunità dei cristiani cattolici! Ascolta quando governava berlusconi , per un comunista dire l'"italia va in guerra"

    oppure " l'italia è di destra" oppure dire tutti gli italiani , il popolo italiano vuole la guerra, oppure tutti gli italiani sono di destra è la stessa cosa.......

    tutti i cattolici nel loro insieme sono la chiesa......

    lo stato vaticano la governa.....e organizza

    la differenza c'è se la vuoi vedere.....ovvio!

    i cristiani credono in cristo non nel papa!

  5. ahahhah mi fai ridere ste'!!!!

    cmq, una cara persona l'altro giorno mi disse che i suoi parenti erano comunisti e sono bravissima gente.

    io gli feci notare che ho amici comunisti,gioco a carte ,vado anche a cena con loro e nn metto in dubbio che siano delle brave persone. qui si parla di 2 individui che mettono la politica in ogni discussione e hanno paura di ammetterlo.

    il socialismo come filosofia e' perfetta ma nn applicabile ed i risultati si sono visti..

    ti dico un segreto l'uomo, l'umanità non cambierà mai radicalmente agendo dall'esterno....ecco la falla del socialismo,,!

  6. Ciao mio,

    in effetti mi pareva di averti risposto e tuttavia non credo che sia importante la "mia" risposta a una qualsiasi domanda dei bambini,ammesso che io abbia trovato risposte alle mie domande innanzitutto.

    Sarebbe importante - e questo mi sembra il senso della proposta di Galimberti- fornire un metodo di ricerca,affinchè il bambino impari a ricercare da solo le sue personalissime risposte alle sue particolarissime domande.Al di là del metodo c'è solo un travasare risposte preconfezionate (seppure dalla nobile filosofia) nelle teste dei bambini.

    Altrimenti, cosa può voler dire "fare filosofia" a scuola?

    Sarebbe interessante capire, concretamente, in cosa possa consistere questo metodo.

    (p.s: scusami se ti dico che non mi piace "essere tirata per la giacchetta" ed incalzata affinchè dia le mie risposte:scrivere in un forum di discussione è, secondo me, come lanciare un messaggio in una bottiglia in un luogo libero dove nessuno è "obbligato" a rispondere a nessuno,ma chiunque può rispondere se gli interessa farlo )

    potevi non rispondere, ma sarebbe stato un peccato,,,,,,hai chiarito perchè passare da un credo ad un altro sarebbe stato errato, insegnare e spronare alla ricerca e la soluzione! Brava :Batting Eyelashes::icon_nav1:

  7. anche il lager sono storia, mio.

    il che non significa che siano espressione degli aspetti migliori della natura umana

    e chi ha orecchie per intendere...

    ....ma non si può scherzare.........e totò dove lo mettete....!!

    comunque a me il cinema italiano piace! Mi fa ridere.....ein comicità sia imbattibili...benigni, aldo,giovanni e giacomo, verdone, dai su e ci metto pure banfi............dipende tutto da cosa cerchi in un film.......io per certe tristezze allora mi guardo il tg....

  8. Mio, io non cancellerò i tuoi post,e tu fai benissimo a non cancellarli. mi fa piacere che tu abbia trovato un tono più soft per questa discussione.

    è vero che io ho linkato un articolo dell'Unità, per il semplice motivo che era l'unico giornale in cui ho trovato questa notizia. ma quando sono interessata ad un argomento, di solito leggo tutte le fonti che ho a disposizione.

    così è stato per il G8 di Genova...e personalmente non ho avuto dubbi, e non ne ho adesso. Carlo Giuliani non stava facendo del male a nessuno, e neppure l'avrebbe fatto. gli unni al g8 c'erano, eccome, e sono sia i black blok sia quei deficenti che vanno alle manifestazioni solo per devastare le città. così come c'erano manifestanti pacifici, e gioiosi (fino alla tragedia di piazza Alimonda) che sono stati accolti negli androni dei palazzi dai genovesi per sfuggire ai pestaggi, così come ci sono stati poliziotti che hanno massacrato questi manifestanti, e i ragazzi della Diaz, così come ci sono poliziotti che semplicemente hanno fatto il loro dovere...e magari hanno anche avuto molta paura.

    Placanica secondo me non era tra questi.era sufficientemente protetto,ha perso la testa. mi dispiace che abbia avuto minacce di ogni genere da certa sinistra, mi dispiace anche perchè probabilmente dovrà portarsi questo rimorso per tutta la vita,e spero si renda conto di cosa ha fatto. forse un pò di galera se la sarebbe dovuta fare, e comunque dovrebbe essere messo in condizioni di non nuocere.

    il passamontagna tanto discusso di Carlo Giuliani serviva a proteggerlo dai lacrimogeni, che alla lunga possono risultare cancerogeni. non era un'arma.

    secondo me Carlo Giuliani non ha sbagliato. è solo morto.

    e basta.

    condanno ogni formadiviolenzatutto qui......qualsiasi e per qualunqu e motivo tutto qui...

    odio portaodio

    violenza porta violenza

    amore porta amore......

    voi cosa sciegliete ?

  9. :B):

    mio a te quindi non spaventa nulla di questa trasformazione (morte)?

    non ti senti legato alla tua identità? :;):

    muoio ogni attimo,

    non accumulare, non significa non accumulare sapere in senso tecnico , ma in senso psicologico,,,,non lascia segno ogni azione muore e non crea effetto.......

    e come se morissi ogni volta....e quando verra il giorno , qalunque fosse l'attimo bhè sarebbe quello giusto aavendo sempre completato ogni azione , nulla desidero tra dieci minuti o tra un anno.....

    in sunto lìunica identità che ho è quella che mi danno gli altri.......

    e come essere fuori dal fiume delle sofferenze che contiene l'umanità e gridare a chi è dentro forza fuori......ma non so perchè lo faccio......è come una pianta ...perchè cresce??? Ma c'è un perchè o è solo il centro che necessita di un motivo? Pensaci...

    :=@:

  10. Però è anche vero che Gesù s'incazzava (e non poco) per i soprusi, rovesciava le

    bancarelle, manifestava contro i potenti prepotenti, rischiava, insomma, pur essendo

    una gazzella in mezzo a leoni...

    Interessante dal punto di vista storico/psicologico è anche il fatto che per spiegare

    cose semplici doveva elaborare metafore sempre più complicate... e che sapeva

    fare previsioni comportamentali sulle persone che aveva attorno...

    certo ma morire perchè mi voglio far accettare, o meglio far accettare il proprio status è un conto e poi oggi ci sono altri mezzi...

    un conto è vedere infangare il nome di dio......è poi comunque sbagliò e fu lui ilprimo a dirlo.......era comunque un uomo!

  11. e chi ti dice che magari non sia gia LIBERA??

    che magari non si sia gia liberata di tutti quei vincoli che gli impedivano di realizzare i propri desideri (fare sesso orale a tutti in sto caso :B): ), quali ad esempio... il pudore??

    siamo sicuri che possiamo dire che lorella (prendo te come "cavia" perche sei quella che ha aperto il post ah, niente di personale :=@: ), sia piu LIBERA di sta ragazza? e come facciamo a dirlo? :;):

    hai mai visto un albero far cadere i frutti sani se non è malato....

    hai mai visto un cane farsi mordere per diletto

    hai mai visto una pecora farsi "dare" da tutto il gregge.....

    bhe forse credi che sarebbero comportamenti sani e logici io no!

  12. bisogna ridare dei valori innanzitutto.

    comunque posso dirvi che nelle scuole rigide nn vi ci sono questi fenmomenti... bisognerebbe iniziare con le rigidità, sono persone che se la fanno sotto queste...

    la mia scuola è la scyuola per eccellenza di bullismo e qui le libertà sono fin troppe... però quando vengono presi sono cavoli amari per loro

    ma non pensate che siano i figli di una società dove papino se gli suonano al semaforo scende con il crick?? Oppure non lo fa perche se la fa sotto , ma a parole trasmette il peggio che si possa immaginare!!!!

  13. si il centro in realtà è illusione,......

    cio che tu hai paura di perdere vivrà anche sensa autocoscenza.......

    la conoscenza non è un male, anzi è una risorsa insostituibile, il problema è quando crea un sua immagine frazionata inesistente..

    queste sono mie verità, per chiunque altro false, ognuno deve conoscere se stesso, capire come funzione...

    allora morte e vita saranno due compagne inseparabili!

  14. Il pensiero crea il pensatore, è un processo interessante...quando lo riconosco mi faccio due risate alle mie spalle :;):

    Riconosco anche che la necessità di attaccarsi ad un pensiero per definirci per come siamo non è una attitudine spontanea, l'individuo subisce un condizionamento dai suoi archetipi, questo condizionamento agisce in maniera conscia e inconscia, riconoscerne e osservare questo condizionamento aiuta a comprendere il processo del pensiero....

    SE LO CONOSCI E LO VEDI PER QUELLO CHE E' .... come un serpente velenoso......lo eviti....! Il processo cessa, non il pensiero ma il pensatore....!

    e ricorda quando dici "mi faccio due risate" .....okkio non è che il pensiero si fa più grande e ride di se stesso!!!

  15. nichiliasta.....qualunquista......scemo.....a me va bene tutto non mi interessano le opinioni altri....cio che conta "aprite le orecchie"

    è cio che è....il resto è fantasia..... io sono per il vero, per la forza che da, per il divino che vi si cela.....

    cari i miei studiosi di libri imparate a studiare la vita che è movimento non può essere scritta:

    leggete e sappiate che vissuto o non vissuto chiunque abbia scritto ciò non ha detto una sola bugia........forse era un nichilista o un qualunquista.....in qualsiasi caso era un grande!

    disse, "Coloro che cercano cerchino finché troveranno. Quando troveranno, resteranno turbati. Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto."

    disse, "Se i vostri capi vi diranno, 'Vedete, il Regno è nei cieli', allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, 'È nei mari', allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi. Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa."

    disse, "Sappiate cosa vi sta davanti agli occhi, e quello che vi è nascosto vi sarà rivelato.Perché nulla di quanto è nascosto non sarà rivelato."

    Gesù vide alcuni neonati che poppavano. Disse ai suoi discepoli, "Questi neonati che poppano sono come quelli che entrano nel Regno."

    E loro gli dissero, "Dunque entreremo nel regno come neonati?"

    Gesù disse loro, "Quando farete dei due uno, e quando farete l'interno come l'esterno e l'esterno come l'interno, e il sopra come il sotto, e quando farete di uomo e donna una cosa sola, così che l'uomo non sia uomo e la donna non sia donna, quando avrete occhi al posto degli occhi, mani al posto delle mani, piedi al posto dei piedi, e figure al posto delle figure allora entrerete nel Regno."

    a chi ha orecchie per intendere intenda

  16. io non ho paura della morte, è un pensiero che non mi tocca, mi è capitato di credermi vicina alla morte e non ne ho sentito il peso, semmai mi fa paura la vita, ma questo è un altro discorso!!!

    Se mi dicessero domani devi morire, mi spiacerebbe solo non vedere mio figlio crescere, però ne approfitterei per dirgli ancora una volta che lo amo immensamente....adesso mi viene da piangere però :cray::icon_mrgreen:

    così dovresti vivere ogni giorno , ricorda è sempre adesso fino alla morte.....dunque qualsiasi cosa faresti l'ultimo giorno falla ora.....non c'è differenza..! :icon_surprised:

  17. nessuno vuole parlare dell'idea che in fondo non siamo un pezzo raro? :new_lips:

    io direi neanche un pezzo....so che mi comprendi carissimo datango.......

    il terrore di non essere ......la difesa dell'io-------lui vuole essere, o meglio lo vorrebbe,,,,

    hai mai letto " la domanda impossibile" di k....

    è molto bello...

    dopo continue domande sul fatto del chi pensa, visto che k. sosteneva che era il pensiero stesso a pensare, allora gli si richiedeva ma allora oltre cosa c'è , arrivati all'oltre c'era sempre l'oltre.......bhe se arrivo oltre se si annulla il centro cosa sono......bhe per farla breve lui dice:

    "vedi il problema sei tu, tu oltre non ci puoi andare, ne ora ne mai, tu sei pensiero tu sei il centro , come potresti vedere il non -pensiero come potresti concepire il non aver centro, e il non-pensiero non pone domande, dunque la domanda oltre ad essere sbagliata è senza senso chi è oltre non se la può porre....e se se la pone non è oltre.....

    bye

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.