Vai al contenuto

mio

Membri
  • Numero di messaggi

    11682
  • Registrato dal

  • Ultima visita

messaggi di mio

  1. A una domanda del genere si può rispondere solo per sensazioni, intuizioni. E soprattutto è difficile rispondere senza

    sembrare di voler fare il filosofo! Posso solo dirti, perciò, come ho scritto tante volte, che per me la nostra vera essenza

    non la conosciamo, e che se ti dico IO SONO...mettendoci un sacco di definizioni (timido, aggressivo, pignolo, estroverso,

    ansioso ecc.ecc.) ti sto parlando solo di certe mie tendenze, atteggiamenti risalenti ad un vissuto personale anche

    antichissimo. Ma non ti sto certo dicendo CHI SONO veramente, perché questo non posso saperlo... Ti posso solo parlare di

    apparenze esteriori, destinate al cambiamento, e come sai lo stesso Pirandello disse che siamo UNO, NESSUNO E CENTOMILA.

    UNO, come essere unico e diverso da tutti gli altri. NESSUNO, proprio perché non puoi autodefinirti. CENTOMILA, perché ognuno che ci conosce ci vede in modo diverso, vede un 'noi stesso' diverso...

    E alla fine, lo sapevo, nella filosofia ci sono caduto... :icon_question:

    non diresti che siamo essenzialmente il prodotto dell'ambiente ......

    l'ambiente produce ricordi, esperienze e sensazioni e noi agiamo in base ad esse.....

    in oltre tutto questo contenuto ha preso la piega della continuità, ossia ogni ricordo ogni esperienza non muore a sè come la realtà è, ma continuando prende forma nell'essere..nel dire "io...." non trovi...

    se tu avessi tutti i miei ricordi, le mie esperienze....bhe credo che non saresti tu, ma sarei io e penserei di essermi reincarnato in un altro corpo.......

    Dunque io credo che il "ME" sia un'idea , il risultato di un pensiero, non una realtà o meglio una realta come pensiero non come entità............

    dunque cosa siamo, senza me?

  2. Se mio dice che secondo lui questo fantomatico ragazzo è omosex non lo giudica, dice solo ciò che crede, in base a ciò che legge

    E poi giudicare una persona omosessuale non credo che sia un'accusa no??!!!!!!!!!

    no attenzione io non credo....comunico....

    se vedo il sole dico che è giallo

    se una donna allatta divo che ho visto una mamma

    se vedo uno sparare ad un altro dico che è un'assassino

    se vedo una donna che batte il marciapiede dico che è una prostituta

    se vedo un uomo che va con un uomo dico che è omossessuale..

    io non concepisco neppure il bene o il male, voi separate io dico solo che cio che è, è. non aggiungo altro.....

    ho fatto la battuta di lino Banfi per dare l'idea di cosa pensa di solito un uomo........etero!

    Io credo che è inutile fare ipocrisie un etero ha schifo di pensare ad un altro uomo sessualmenete, sente proprio repulsione,,,,,forse donatagli da madre natura....ripeto Forse....chissa!

  3. buonasera a tutte le mamme e papà. Mi sono appena iscritta e ho una figlia di 13 anni con tutte le sue difficoltà e problemi e magari quattro chiacchere non fanno male...! Non so voi ma la mia è una lotta quotidiana di quello che vuole lei e di quello che voglio io su uscite telefono scuola diritti e doveri... ma voi come fate...?

    IO NO HO DUE.....FIGLIE.....spega e comanda.....alla vecchia maniera i risultati contano ed i loro sono migliori dei nostri (loro i vecchi di una volta)

    Vuole il cellulare, bene 5 euro al mese di ricarica, ne vuole cento, gli dici che i soldi non li c....i , insiste vuia cellulare e i 5 euro....la prox volta apprezzerà---

  4. me ne sto chiuso in casa.. tutto il giorno.. ho paura delle persone, ho paura che mi facciano soffrire... mi sento una merda. non esco con gli amici perchè sono invidioso delle loro vite.. che pena

    questo perchè pensi che tutti siano come te......cambia tu e cambierai idea,,,,prova e vedrai!

  5. tutti nel vivere abbaimo come punto centrale di ogni nostra azione "il me" "l'io".....

    cos'è? Sia fisicamente che psicologicamente cos'è? :Ying Yang: Se dico soffro.....chi soffre.....perchè se per una taglio è ovvio che soffre il cervello dietro ad impulsi nervosi........se mi molla la ragazza o mi muore un figlio chi soffre.......? :Broken Heart:

    Vi pregherei di non svariare tema credo sia molto importate capire chi e se siamo oppure se ci immaginiamo tutto e se fuori da questo "me" ci sia un qualcosa! :icon_question:

    Vi prego inoltre di non filosofare,,,,nel senso non dite "socrate ha detto o buddha ha detto o gesù ha detto" :p: ma guardate voi stessi e dite cosa vedete....

    dai prendiamolo come gioco....infondo la vita cos'è??? :fireworks:

  6. mio..non è un problema la definizione "omosessuale" se lo è, come dici tu così come non è un problema definire un fumatore fumatore..non vedo invece la necessità di sottolineare le distanze dicendo che è meglio una rivista per un etero o citando banfi :Batting Eyelashes: lo credo bene che è meglio una rivista ma non vedo perchè evidenziarlo con un fare sbeffeggiante.. insomma ad uno che fuma se tu non fumi mica gli vai a dire che a te fanno schifo le sigarette..non ce ne bisogno :Batting Eyelashes::Doh:

    ho tirato in ballo banfi per sdrammatizzare il problema del ragazzo...che non è l'esser gay ,ma il non volerlo riconoscere....un etero, che ama le femmine ,mai ,mai avrebbe rapporti anche preliminari con un uomo mai!

    comunque scusate.......ma io se permettete credo che qui sia uno dei pochi ad avere, ed avere avuto amicizie con uomi o donne gay.........è il bello e che con loro ci puoi scherzare su....loro non fanno i moralisti ....se sono gay sono gay...io se sono nero di capelli sono nero, se sono brutto sono brutto,,,,,,negare cio è fare discriminazioni non accettarlo...

    bye

  7. ti capisco rain, anch'io uso la fantasia, la poesia, anche lo stesso forum ,per sfuggire un pò dalla mia realtà!!! Sono piccole fughe quotidian che ti aiutano ad affrontare la normalità ma che non hanno i devastanti effetti di una vera fuga!!!!

    io vivo la realtà e la trovo perfetta!

  8. Buonasera a tutti, è qualche giorno che leggo i vostri messaggi e apprezzo molto le risposte che in genere date per cui ho deciso di chiedervi un parere circa il mio problema.

    Io non riesco ad accettare il mio aspetto fisico, in particolare il mio viso.

    Non sono un mostro, sono una ragazza normale senza particolari difetti e tutte le persone alle quali confesso questo mio pensiero mi prendono in giro dicendo che sono matta così ho deciso di postare in un forum di psicologia :Batting Eyelashes:

    Mi guardo alla specchio e vorrei una bocca diversa, più grande, un nasino all'insù e gli occhi azzurri e mi sento terribilmente stupida pensando a tutte quelle persone malate che soffrono e io che mi lamento per delle cretinate, ma per queste cretinate ora sto soffrendo anche io.

    Un consiglio per favore. Ciao a tutti.

    posso essere sincerissimo....non ti offendi..

    parti dal fatto che qui se no ci mandi una foto ogni commento è superflo.......

    dici che ti senti cretina perchè in giro la gente soffre e tu pensi a queste cose, ma si seria, davvero sei se lo sei è non perche non accetti la realtà e perchè non comprendi che quello che è , è e solo pensarci per dire potrebbe o non potrebbe e da cretini può potare solo dolore e sofferenza , di sicuro non camierà mai!

    e magari sei bellissima....... :Batting Eyelashes:

  9. mi sembra che a parte qualche eccezione i post di risposta siano tutti un pò pesanti per un forum in cui ci si dovrebbe sentire liberi di raccontare anche le prorpie esperienze più off limits.. ma perchè voi ragazzi spesso spacconeggiate quando si parla di omosessualità?

    io personalmente non lo faccio cio che dici ...so cosa significa la parola gay e la uso nel suo corretto modo....

    non fumo e dico che non sono un fumatore....se vado con un uomo sono gay....o quasi...

  10. Ho fatto sesso con un uomo, ma non sono omosessuale! Mi sento etero a tutti gli effetti.

    La prima volta in macchina, stavamo solo giocando, eravamo in campagna, iniziò tutto per gioco, lo toccai per scherzo ma il gioco fu coinvolgente per tutti e due e andammo avanti, la seconda volta, dopo il bagno al mare, ci appartammo in un boschetto vicino.

    Nessun problema, ma non ho mai avuto alcun contatto fisico con alcuna ragazza ma solamente con ragazzi, ma che ci posso fare se sono stato sfortunato?

    Ma non finisce qui...spero di trovare altri amici.

    Cosa ne pensate?

    bhè io non sono grasso ma sono alto un metro e venti e peso 160 kg.....ma no sono grasso----

    defite gay e/o bisex poi conforntate con l'accaduto e poi ..............non c'è altro da aggiungere........

    sul non avere mai avuto rapporti con le ragazze che casca l'asino......meglio una rivista che un uomo per un etero!!!!

    L'unica mano di uomo che possa conoscere è la mia---------diceva banfi in "vieni avanti cretino"

  11. Sì, la più grande sciocchezza sarebbe quella di considerare un Hitler come una sventura per l'umanità venuta

    fuori dal nulla. Sarebbe troppo comodo per tutti. Dobbiamo invece mantenere vivo il ricordo di tutto quello che accadde,

    delle situazioni storiche che provocarono il disastro. Per evitare che torni a ripetersi qualcosa di simile. E,

    purtroppo, quante volte tutto questo si è comunque ripetuto in altre aree del mondo? Se credete che le dittature sanguinarie cadano dal cielo... :shok::unknw:

    ovvio viviamo in un perenne stato di causa -effetto , l'effetto diventa causa....e la ruota gira....

    e possibile uscirne??

  12. no s, nn sono una persona che gioisce nel vedere altri soffrire ed io ho sofferto molto.

    cmq volevo precisare che chi usa certe sostanze va' incontro all'ignoto e molte volte questo ignoto e' e puo' essere mortale!!!

    scusate , ma parlate di nulla,....no nè morto per una canna!

    era pieno di tutto.......

    comunque basta caccia alle strghe vuol dire che basterebbe regolamentare seriamente tutto , libertà totale ma regolamentata....

    faccio un esempio:

    i giovani fino a 18 anni sono in custodia ai genitori con un'occhio di controllo particolare dallo stato dunque:

    gli vieto di fumare e di far uso di droghe,......anche l'uso non l'acquisto e lo spaccio....

    fumi ...50 euro di multa

    ti vendono le sigarette.....chiudo il tabacchino

    ti droghi.....100 eruo di multa e il divieto di uscire per una settiamana salvo incremento della multa....

    un minore è tutelato dallo stato che dovrebbe anche con la forza tutelarne la salute.

    test di droga a tutti a scuola una volta al mese, almeno chi sceglie una cosa ritenendola giusta che lo faccia e lo dichiari a tutti , genitori comrpesi....

    se volessero i mezzi ci sono......

    ma sapete quando guadagna lo stato per la vendita di sigarette......

    tutto il resto è ipocrisia!

  13. io non sono cattolico ne credo a nulla, e so che la chiesa ha sbagliato molto....

    ma vorrei oprre una domanda a tutti coloro che senza sapere dicono sciocchezze:

    la chiesa ad oggi in 1000.000 di anni è la struttura umanitaria più attiva , a missioni ovunque, aiuta i poveri in italia e all'estero, ospitava gente durante le guerre, ecc...ecc...

    poi essendo fatta di uomini al suo interno molti hanno fatto cose oscene, allora lo stesso va detto delle forze dell'ordine!!!

    Io ho visto di persona cos'è una missione e sono sicuro che tutte le lingue lunghe che sono qui, se fossero stati in mezzo a quei preti adesso avrebbero vergogna di continuare a scrivere......

    loro sono la chiesa, loro credono in dio, non quelli che scaldano le sedie........loro state criticando , gettando fango sulla chiesa,non il papa. Non dite più "la chiesa" con non dite mai "le forze dell'ordine" altrimenti le vostre parole saranno come "PISCIARE SULLA TOMBA DEI MARTIRI MORTI PER DIFENDERE I PIU' DEBOLI , PER DARE LORO UN PASTO E UNA PAROLA DI SPERANZA!" e dimenticavo "e comodo farlo e poi la sera giocare alla playstation"---

    poi se volete parlare di "religione" e delle "idiozie" di ogni credo, bene ci sarebbe molto da dire....

  14. io nn so' , quardo porta a porta , anno zero, ballaro' e tanti altri programmi con persone con alta intelligenza e cultura e

    li capisco senza problemi ma certe persone in questo forum fanno la gara a chi e' piu' intellettuale e nn riesco a capire un tubo. ok cerco di rispondere sperando di aver afferrato il tuo ragionamento.

    hai una falsa visione degli stati uniti , la gente qui son persone per bene e con rammarico devo dirti che sono migliori degli italiani. molto probabilmente confondi il governo con altri 300 milioni di lavoratori che si alzano ogni mattina per andare a lavorare e si fanno il deretano a capielle e previti(?) come dicono i napoletani. l'etica lavorativa e sociale in questo paese

    nn e' secondo a nessuno. io nn capisco cosa c'e' di male per una persona( qui siamo piu' o meno tutti emigranti)

    essere intraprendenti, avere uno scopo nellla vita, cercare di migliorare la posizione sociale cosa negata in altri paesi dove i ricchi son sempre ricchi ed i poveri sempre poveri. qui se hai coraggio e ci sai fare niente e' impossibile....che male c'e'?

    vai ai diversi bar italiani verso le 3-4 di mattina e vedi quante persone si fermano a fare colazione e prendersi un caffe' per poi andare a lavorare. cosa c'e' di male per un padre veder i propi figli progredire , di mandarli a scuola , di nn essere

    denigrato ,cosa molto frequente in italia se sei privo di un titolo di studio oppure se si ha meno soldi degli altri.

    ce' gente da voi che con 4 soldi si danno piu' aria dei kennedy, mentre qui puoi vedere il figlio dei milionari e nn parlo di lire fare lavori umili , cosa molto difficile vedere in italia!!! qui puoi vedere i ragazzini di 13 -14 anni alzarsi prima della scuola e distribuire giornali o cose varie ad i clienti. il progresso nn si conquista con chiacchiere ma con azioni !!!

    sul fatto politico , voi europei nn avete imparato niente da lorenzo il magnifico ed invece di sparlare sempre di una nazione

    che ha raggiunto questo status lavorando sodo perche' nn vi organizzate e create un'opposizione degna e credibile!!!

    si parla e parla, il ponte di messina doveva essere costruito 100 anni fa ed ancora si parla ed e' questa la differenza fra gli stati uniti ed il resto del mondo!!!!

    la mia era una battura , ma io non distinguo tra americani e italiani, o francesi.....

    io abito in italia, ho carta di identità italiana, sono nato in italia, i miei sono italiani ma no mi sento italiano, lo sono per comodo sociale non mi identifico con tre colori stupidi , come trovo stupido chi si identifica con le stelle e le strisce......una bandiera non unisce sotto i suoi colori, ma delinea differenza verso coloro che ne hanno un'altra,,,,io le brucerei tutti.....io sono punto.

    COmunque il governo non rappresenta il popolo, non pensare a quella massa di gente che va in piazza a gridare ugualianza, quelli vogliono l'ugualianza nel senso che vorrebbe essere uguali hai ricchi, di quelli più poveri si occupano solo quando gli serve far numero.......

    controlla quanto per ugualianza dopo la manifestazione si portano a casa un paio di extra-comunitari per essere almeno una volta UGUALI nel pasto.....

    ..mondo di ipocriti!

    poi scusa tex chiedi a chi per varie cause a perso il lavoro e non ha nemmeno assistenza sanitaria.........che dovrebbe avere! E' una vergogna!

  15. oggi le canne sono 25 volte piu' pericolose di 20 anni prima perchè vengono coltivate in casa, sotto lampade UVA.

    Il ragazzo puo' essere morto perchè debilitato da antibiotici e forse allergico alla cannabis o maryuana,

    oppure perchè è stata tagliata col crack o con veleno.

    Non gira molta roba pulita.

    Non hanno ancora detto di cosa è morto di preciso.

    Comunque col rischo di tutto lo schifo che gira un consiglio NON FATEVI DI NULLA.

    hai ragione, ma perchè l'indagine sia completa devi farla totale.....

    il cibo di oggi fa schifo,

    l'acqua fa schifo,

    tutto è pericoloso anche l'aria che respiriamo......ci suicidiamo in massa??? :icon_biggrin:

    equilibrio, equilibrio.....almeno son migliorate le medicine.........equilibrio!

  16. io avevo detto quasi la stessa cosa e si sono scagliati contro di me come un branco di lupi!!! :icon_biggrin:

    infatti gli hanno trovato anche traccie di cocaina.....

    non è possibile che per una canna si muoia........poi si può morire anche per un bicchier d'acqua se troppo fredda e siamo sudati.....

    con questo no si giustificano le droghe leggere,,,,,ma basta caccia alle streghe!

  17. Questo dimostrerebbe la seguente verità (con la "v" minuscola):

    "L'uso di droghe pesanti è spesso preceduto dall'uso di droghe leggere".

    Non dimostra quest'altro enunciato (che non è una "opinione" ma una "tesi"):

    "L'uso di droghe leggere è spesso seguito dall'uso di droghe pesanti".

    Anche questo potrebbe essere vero ma va dimostrato in altro modo.

    Poi ci sarebbe un'altra questione da aprire:

    se interroghi chi fa uso di droghe (leggere o pesanti), molto probabilmente

    la maggioranza dirà che prima faceva uso di latte e biscotti.

    Cosa ne deduciamo? :D:

    come non darti ragione......bravo o brava,,,,ancora non ho capito ma complimenti...

    ottima distinzione tra fatto è opinione...

    comunque in italia adesso 1 su tre si fa le canne......quanti usano droghe pesanti ?1 su 7 ?tutti in età in cu isi fanno anche le canne,? mentre io credo e suppongo che , siccome i dati dicono che oggi tanto fumatori di canne hanno più di 30/35 anni .....chissa quanti fanno anche uso di droghe pesanti?io dico pochissimi non potendo dire nessuno e poi pensato questo cosa se ne deduce???

  18. Ciao Mio,

    respirare in maniera corretta apporta all'organismo tutto l'ossigeno di cui ha necessità...e anche il cervello ne beneficia...ecco perchè questo metodo di respirazione è utile per combattere lo stress e per aumentare la lucidità della persona...riguardo alle delusioni...ecco forse quì entra in ballo l'autosuggestione... :icon_rolleyes:

    infatti, intendevo proprio quello........io ogni tanto pratico yoga come esercizio fisico e la respirazione è fondamentale........

    non la ritengo la soluzione ha proplemi di natura psicologica...mai!

    tutto qui!

  19. Le ipotesi a mio avviso sono due:

    1. o la gente seguiva Hitler perchè lui era Hitler (opzione che abbiamo però scartato...)

    2. o Hitler aveva la capacità (abominevole) di capire ciò che la gente desiderava (sterminare migliaia di individui considerati inferiori) e di realizzare ciò con il consenso della gente stessa...

    dicendo così tralasciate sempre la causa.......hitler a trascinato la gente , la gente si è fatta trascinare.....ma perchè un'uomo arriva a seguire la rabbia e l'odio? chi ha portato la germania in uno stato di miseria tale da far seguire uno psicopatico......chi??????? :icon_rolleyes:

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.