Vai al contenuto

Frenkalbatross

Membri
  • Numero di messaggi

    15
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Frenkalbatross's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione comunità

  1. sarebbe meglio farli socializzare fuori dall'asilo, non è un affermazione generica, è la verità
  2. dovrebbe, ma in realtà la materna serve solo ai genitori che lavorano e non possono tenere i figli...
  3. Apro questo topic per parlare di politica , che idee avete?
  4. come sarebbe cosa ti costringe?? ho appena detto che sono solo, come faccio ad uscire senza 1 amico/a??
  5. Frenkalbatross

    Tabù

    ma che centra la pedofilia ora ?? comunque, delle spiagge per nudisti non se ne parla, il mio organo è molto attivo
  6. Frenkalbatross

    Tabù

    io bevo il liquore alla liquirizia... buonissimo (non centra niente però l'ho messo)
  7. Frenkalbatross

    Tabù

    aggiungo alla lista dei tabù le liquirizie tabù, e vivrai di piu!
  8. perchè adesso sono costretto a stare tutto il giorno a casa no? spesso penso a tutti che si divertono mentre io mi deprimo/dispero davanti al pc, spero che piova per tutta l'estate...
  9. io ora non sono assolutamente aggressivo, però non so come fare per risolvere questa situazione, probabilmente non ce la farò mai, avrei dovuto accorgermi prima di com'èrano le cose, i miei litigavano per colpa mia, lo ricordo benissimo... a me comunque mi va bene se al liceo mi accetteranno, però so per certo che non sarà cosi...
  10. Frenkalbatross

    Tabù

    voler farsi propria cugina è un tabù?
  11. Frenkalbatross

    incesto?

    mia cuginaaaaaaaaaaaaaaaaa
  12. ma perchè scrivi qui? sarebbe il professore che deve querelare il presside?
  13. non curano nemmeno i sintomi, li rimandano...
  14. voglio raccontarvi del mio problema: Da quando ero piccolo, per colpa delle stronzate dei miei genitori (litigi e robe varie) a scuola non socializzavo, ero anche un po aggressivo mi sentivo odiato, e quindi odiavo ancora di piu, questo è andato avanti senza che io capissi che era un problema (anche perchè sono stupido) fino a circa 13 anni, cominciavo ad accorgermi che qualcosa non andava, mi capitava di pensare alle ragazze , e quindi mi sono accorto di essere solo, che anchio avevo bisogno di affetto , anche se mel'ero negato per tutta la vita, e cominciato tutto gradualmente, e piu capivo di essere solo piu mi assalivano periodi di disperazione e rabbia o tristezza, desideravo uccidere tutte le persone che avrei voluto vicino , ma che se ne fregavano di me, o ancora peggio mi odiavano, ho provato a chiedere aiuto a delle ragazze della mia classe (su msn) all'inizio erano gentili, ma poi hanno deciso di abbandonarmi, ormai loro erano la unica speranza, così ho cominciato a pensare al suicidio, però non lo pensavo seriamente. cosi, finì la 3 media, mi sono rilassato, e ho pensato che in prima superiore tutto sarebbe cambiato, ho passato le vacanze davanti al pc (non avevo altro da fare) , comincia la scuola, ho provato un po ad aprirmi , ho cominciato ad impegnarmi quando ero a scuola , anche se per me era difficile andavo a parlare timidamente con delle compagne di classe in cortile, dopo 2 volte mi hanno mandato via , allora ho cominciato a volermi suicidare seriamente, e a scuola non facevo piu niente, le compagne bastarde dicevano " se non vuoi far niente vai all'alberti" che sarebbe una scuola piu facile, anche se in realtà erano loro che non mi facevano fare niente, ho insistito dal preside a farmi cambiare di classe, e alla fine ci sono riuscito, nella nuova classe (in cui mi sono inserito verso ottobre) , il primo giorno è andato bene (anche se in pausa mi hanno lasciato solo in classe ) ho fatto finta di niente,andando avanti mi trattavano come se non esistessi, però io non volevo, e non essendo buono a socializzare , quando mi mettevo vicino a qualcuna mi diceva cose tipo "che vuoi?" o cose del genere, dicevano ai professori bastardi che davo fastidio, e loro mi spostavano e minacciavano, io non ne volevo sapere di stare da solo, dalla disperazione continuavo a cercare un rapporto, e mi è ricominciata la rabbia, ogni giorno vedevo tante persone a cui avrei affidato volentieri il mio cuore, che però non mi guardavano nemmeno, da quando andavo in tram a scuola a quando tornavo ero completamente disperato, vedevo ogni giorno come una nuova possibilità e quindi ogni giorno venivo deluso, andavo sempre a scuola,perchè qualcosa mi diceva che poteva essere la volta buona, in fondo a casa non sarebbe mai potuto cambiare niente, mi hanno anche sospeso 2 volte per le note che prendevo. e allo stesso tempo cera mia madre che rompeva per le note, perche non studiavo (insomma a lei non gliene fregava 1 c***o di me, ma solo della scuola) le ultime 3 settimane poi non sono andato a scuola, quando capii che era solo un dolore e che nulla sarebbe cambiato anche se mia madre era contraria la ignoravo, e non poteva mandarmi con la forza visto che lavorava ( e giuro che lo avrebbe fatto) quest'estate l'ho passata al pc, annoiandomi, il prossimo anno mi sono iscritto al liceo ( e al conservatorio) e questa sarà l'ultima possibilità che mi do prima della lametta, in fondo avevo bisogno solo di affetto e fiducia, nient'altro... grazie 1000 per avermi ascoltato, anche se non so scrivere.
  15. la scuola fa bene ai bambini forti, non ai deboli. chi è debole a scuola (che sia asilo a superiore) starà sempre peggio di come starebbe non andandoci... se ha 3 anni non è in obbligo, almeno fino a 6 non farla soffrire inutilmente
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.