Vai al contenuto

Pubblicità

cuorenero

Membri
  • Numero contenuti

    1070
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di cuorenero

  1. c' è troppa confusione ancora in campo scientifico. quando i signori psicologi si decideranno a mettersi daccordo si passerà automaticamente alle legi. per me non c' è niente di male che una coppia gay adotti. almeno quel bambino conoscerà l' amore e l' armonia .. due concetti base che spessissimo nelle famiglie etero non esistono... anzi. e se poi un genitore separato con un figlio si mette con uno dello stesso sesso ? di fatto è genitore ed è gay e tutto è ok ... la legge è uno scolapasta. comunque io sono per l' abolizione della parola omosessuale o gay. le ritengo discriminanti. e finchè ci sarà questa catalogazione di genere la società non sarà pronta ad affronatre il concetto di libertà individuale... che non è una cosa che rigarda solo il sesso, ma tutte le sfere dell' espressione delli' individuo puntualmente negate.
  2. a me sembra una formula un po rigida. credo che la sessualità si esprima in tanti modi. tradire con il consenso e tradire essendo a propria volta traditi... troppa carne a cuocere già è così difficile fare l' amore in modo bello pieno e gratificante in una relazione affiatata... figurati con tutti questi casini in testa.. mi sembra la strada più difficile per raggiungere un orgasmo ... comunque per gli amanti dello sport estremo perchè no... :twisted:
  3. prima di prendere farmaci prova con l' analisi, cioè dallo psichiatra vacci dopo se puoi a volte con un po di analisi gli attacchi di panico svaniscono o si attenuano. intanto pensa che questa tua condizione è comune a tante persone anche grandi personalità pensa a woody hallen per esempio. a volte i residui di stati di ansia di attacchi di panico di stati depressivi possono essere anche lati di una personalità piu' sensibile. le persone come te e mi ci metto anche io hanno un diverso modo di percepire la realtà sin dalla nascita questo ci rende terribilmente fragili ma è anche una ricchezza. lo so a volte uno vorrebbe tagliare via la parte " malata " di se ... ma non è così non è una malattia secondo me, anzi è solo un modo di percepire. la cosa difficile è trovare intorno a se persone in grado di capirci e di condividere positivamente questa nostra fragilità... ti garantisco che esistono, e anche nel mondo del lavoro. i forti quelli che non hanno dubbi mai, quelli che vanno dritti come treni, quelli freddi quelli determinati quelli decisi coraggiosi intrepidi .... non sono meglio di me o di te o di tantissime altre persone. è vero ci sono molte persone superficiali al mondo, pronte a giudicare chi ha un sentire diverso dal loro pronti a metterli nell' angolo con il loro atteggiamento arrogante. ma esiste anche l' altra faccia del mondo. immagina che noi siamo un po come i mutanti degli X man .. dobbiamo solo imparare ad usare i nostri poteri, a controllarli ... perchè noi in fondo vediamo meglio e di piu', sentiamo meglio e di piu' siamo anche piu' forti perchè convivere con questo problema ci rende molto piu' forti. io spero sempre di trovare piu un dottor xavier che non uno che mi tratti da malato... in bocca al lupo ...
  4. alessandro non perdonare sempre tutto e tutti .. a volte la rabbia è giustificata e non bisogna sentirsi in colpa di provarla. sforzarsi di capire chi ti fa del male è un bell' atteggiamento ma perdiana a volte bisogna pure mettersi al centro e dire CAPITEMI !!!!! se no passiamo la vita a sforzarci di perdonare e non ci diamo il giusto peso . p. s. lo so che posso sembrare odioso, in fondo lo sono. cercate di capirmi : ) .........
  5. perchè la chiami " la mia figlia " e non solo "mia figlia "? oppure nostra figlia ? non è che in questo rapporto così vicino con lei non hai escluso tuo marito ?, te lo chiedo perchè mia madre ha fatto una cosa simile con mio padre... io ho rivalutato mio padre molto di recente ... mia madre ci aveva messi contro di lui ... chi sa perchè ? ci sarà stato un momento in cui vi siete amati ... lui era diverso ? oppure tu sei cambiata ? sono solo riflessioni ... mumble mumble...
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.