Vai al contenuto

lapina

Membri
  • Numero di messaggi

    1600
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da lapina

  1. partenza per arrivare dove alla fine? da nessuna parte.. perchè tanto siamo già quì capire che non c'era niente da capire.. il pensiero mi uccide ma continuo ad usarlo, realizzo che non esistono certezze ma continuo a cercarle. continuo a ingripparmi sempre li, capisco e basta ciao mio! sempre grande!
  2. La comprensione di noi stessi, la consapevolezza di ciò che siamo è un importante punto di arrivo... In realtà è "solo" il punto di partenza...
  3. lapina

    Non mi capisco!

    io lo definirei eccessivamente riflessivo.. prova lasciarti andare, viverti il momento e fregartene del poi :)
  4. lapina

    ho bisogno di aiuto

    1 non dici che non ti piace... sei solo un pò sconfortata perchè finora non ci sono stati dei risultati che ti hanno per così dire dato coraggio.. ti dirò è lodevole il ragionamento che hai fatto a monte, non tutti hanno l'intelligenza di valutare così accuratamente la scelta della facoltà... se hai fatto è perchè lo sentivi e non c'è giusto o sbagliato, è semplicemente il tuo percorso, perchè dunque aver paura di non aver fatto la cosa giusta? poi se la tua propensione è quella umanisca nulla vieta che resti una passione che puoi coltivare extra studio, le passioni ti arricchiscono e ti completano perchè ti fanno esprimere al massimo e ti regalano tante piccole soddisfazioni che contribuiscono a renderci più sicuri di noi. 2 pensa per un attimo di non avere più il fidanzato e una famiglia, non fraintendermi, non voglio esser cattiva ma solo darti spunti di riflessione.. avresti interesse a stare con altra gente? 3 o forse perchè non ne senti l'esigenza... io direi "ecco il problema" non l'altro problema.. apatica e spassionata... chissà perchè.. in primis perchè non hai fiducia in te stessa, la sfiducia ti porta a precluderti tutto e quindi perchè non rinchiudersi in quelle 2-3 sicurezze? io credo che dentro di te ci sia un mondo chiuso dentro la gabbietta dell'autocontrollo e della ricerca di sicurezze.. se senti l'esigenza di consultare uno psicologo è bene che tu lo faccia, la preoccupazione dei tuoi non sarà di certo un ostacolo, basta che parli loro di questa esigenza e ti aiuteranno senz'altro a trovarne uno. ma non smettere mai di analizzarti come già stai facendo: tieni conto che questi momentacci che hai avuto anche in passato sono la chiave della rinascita. un abbraccio.
  5. ciao quintessenza, non mi sembra affatto che ti sia persa.. anzi ci vedi benissimo e questo non è poco. dunque, credo che ciò che dici sia vero perchè se si hanno dei disagi interiori ci sono come delle interferenze, nel senso che magari ci si accorge che una certa relazione "serve" per colmare delle carenze. in un mondo ideale dovremo essere sereni e felici a prescindere e non sentire "l'esigenza" di qualcosa; questa sarebbe la condizione ideale per relazionarsi, non ci sarebbe nessuna interferenza. ma che dire... basta saperlo, capire quanto conta questa interferenza nei nostri rapporti e cercare sempre di migliorarsi. un abbraccio
  6. lapina

    storia difficile

    si vive una volta sola e se viviamo male vivono male anche coloro che ci stanno intorno: se gli occhi vedono altro e non solo per umano apprezzamento vuol dire che qualcosa nel rapporto si è irribediabilmente incrinato e far finta di nulla non è possibile o è ipocrita. non c'è niente di peggio che essere la moglie di uno che ha la testa da un'altra parte, quindi cerca di capire perchè guardi da un'altra parte, perchè hai guardato da un'altra parte, inutile che lo neghi. solo dopo aver risposto a questa domanda viene lei, la donna di facebook; se non fossi stato predisposto non saresti arrivato a scoprire quanto siete simili. le cose accadono perchè vogliamo che accadano e non c'è nulla di male in questo. ora tu rifletti se sia il caso o meno di conoscerla o meno perchè credi di essere sulla linea di partenza, perchè vedi la malizia solo nel contatto reale, ma la virtualità non è diversa dalla realtà quando c'è di mezzo l'interesse, la linea di partenza l'hai già oltrepassata da un bel pò, nel momento in cui ti sei messo a guardare da un'altra parte, prima di conoscer lei. a questo punto continua, non c'è altra soluzione.
  7. una cosa o ti prende o non ti prende, nessun compromesso. chiediti cos'è che ti faceva tornare da lui dopo queste pause... .. non trovi nessun altro che ti assecondi? .. tanto sai che lui torna da te senza battere ciglio? .. ti manca un partner sessuale? e comunque il matrimonio non è colla a presa rapida...
  8. lapina

    Paura di telefonare

    avevo lo stesso identico problema, l'ho finita a fare l'operatrice call center.. puoi provare..
  9. lapina

    senso di colpa..?

    il problema quindi per te è iniziare una storia.. non mi sembra che tu non abbia mai iniziato una storia.. non so.. che vuol dire per te iniziare una storia?
  10. lapina

    Insetti Volanti

    forse perchè sono imprevedibili?
  11. Se lo facesse sarebbe comunque un'ingiustizia.. prima di fare questo bisognerebbe livellare l'ambizione..
  12. lapina

    senso di colpa..?

    ciao ladani, il topic è lungo ma credo di aver capito cosa chiedi. se parli di senso di colpa probabilmente pensi di fare qualcosa che non dovresti... nascondi forse a te stessa che ti senti insicura e vorresti travare l'equilibrio in una storia? rifletti un pò su questo.. quando sei nel bel mezzo di una storia pensi al momento o pensi al futuro? perchè tutta questa esigenza di ufficializzare? certo, la sicurezza fa piacere a tutti ma perchè esserne schiavi al punto da rovinare il presente? cambia ottica e ti sorprenderai. te lo dice una che ci è morta dentro una storia ufficiale.
  13. Ciao! Secondo me dovresti viverti questa storia così come viene, anche perchè da come parli mi sembra abbastanza promettente. è giusto che ognuno abbia i propri spazi, ciò non toglie nulla alla coppia, anzi.
  14. lapina

    Che fare?

    Ciao, io credo che di base essere un pò spronati non sia male, bisogna però vedere fino a che punto. Da un lato cerca di fare ciò che senti piuttosto che ciò che devi ma stai attenta perchè essere molto innamorata ti mette a rischio, nel senso che potresti finire col sentire quello che vuole lui. Ti sei accorta di essere un pò bloccata quindi magari basta che ti lasci andare un pò. Credi che lui ti veda innamorata? E se si hai paura di questo?
  15. ciao! il tuo topic mi ha colpito già dal titolo, leggendo ho capito perchè... quel controllo ti proteggeva ma non ti faceva sentire viva. perchè sentirsi vivi non significa esclusivamente sentirsi bene ma sentire.. con tutte le sue conseguenze. io dall'esterno, ma neanche troppo, vedo una certa resistenza per paura di ciò che ne deriva dal lasciarsi andare. ora ti senti solo un po smarrita ma nulla di grave :)
  16. buongiorno a tutti! è stato un piacere tornare! baci
  17. lapina

    Serietà : essere o non essere?

    sei coerente con te stesso o almeno ci provi? ecco secondo me questa e serietà
  18. penso che se un genitore sa cosa insegnare non ha paura di condizionamenti e poi con tutti i condizionamenti che ci sono in giro credo che questo sia proprio il minimo
  19. lapina

    amore

    ma che carina!!! solitamente siamo colpiti da ciò che ci riguarda... al punto: mi è venuto in mente: Cliente: Vediamo. Attualmente sono attivi paura di perdere il controllo e ambizione personale. Assistenza tecnica: Ma prima hai installato coraggio e umiltà?
  20. lapina

    ....mi sento così....

    torneresti indietro perchè lo ami per quello che è ma vedi che per lui non è così.. è per quello che stai male, si stanno scontrando cuore e ragione e il cuore vince sulla ragione.. non puoi farci nulla fa che vada da se, fa solo ciò che senti e presto starai meglio qualunque sia l'epilogo.
  21. credo che i due complessi siano presentati in forma estremizzata ma il fondamento è molto semplice e neppure tanto assurdo a parer mio. se non sbaglio si tratterebbe dell' inconscia ricerca, nel partner, di caratteristiche genitoriali (un uomo cercherebbe una compagna che in un certo qual modo gli ricorda la madre e una donna cercherebbe un compagno che in un certo qual modo gli ricorda il padre). a me è appena successo e a suo dire anche a colui che mi sta accanto... strano ma vero.
  22. principe azzurro si lieto fine mah... lieto adesso.. se pensassi oltre mi rovinerei il momento :) io intanto mi ci butto a capofitto.
  23. lapina

    la vendetta dei maiali

    tutti vogliono lavorare in ufficio quindi pochi devono pensare a produrre il cibo per tutti, la soluzione è l'allevamento selvaggio.
  24. ma dove son finiti due cuori e una capanna...
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.