Vai al contenuto

oscar

Membri
  • Numero di messaggi

    2129
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da oscar

  1. il setting non comprende solo lo spazio fisico dove vi vedete, ma pure la relazione fra voi. Fra i modi in cui la relazione si esprime entro gli orientamenti scientifici e i modelli, ci sono le caratteristiche dell'utenza e del rapporto. Per questo credo che sia lui/lei terapeuta a decidere come e se articolare le altre forme di comunicazione oltre alla parola. In analisi mi sembra evidente quale sia quella di gran lunga privilegiata, se non esclusiva... Ma il tutto senza pali invalicabili.
  2. Potrebbe far parte del setting anche la relazione fra voi fatta di pochi o molti sms. Dipende. E' lei che detta limiti e regole (pure per tipo, natura, scopo, tempi e quantità degli sms), e non è detto siano uguali per tutti. Personalmente penso non siano utili se eccessivi, ma comunque indicativi di messaggi, e in alcuni casi possono essere anche liberatori. Le vie e i mezzi del linguaggio e della comunicazione sono tantissime, oltre la parola.
  3. oscar

    Raduno Campania e dintorni

    Io mi sono organizzato per lasciarmi venerdì libero. Pranzo dove vuoi. Il dopo pure. Ci accordiamo meglio dopodomani mattina, per telefono.
  4. oscar

    Raduno Campania e dintorni

    Sirena, io non ci sono venerdì, ma se davvero vieni fin qui (per te lontano) allora mi organizzo per esserci! I cellulari li dovremmo avere, errori di numero poi corretti permettendo. Così ti racconto pure il seguito di "quella cosa"... Antonio mi sembra motivato. Forse saremo in due? Tre? Quattro? Cinque?
  5. oscar

    Raduno Campania e dintorni

    Guarda qua in che modo abbiamo gestito in passato le procedure per decidere dove, quando e in che modo radunarci. Ci si può fare pure un'idea su chi è più motivato e disponibile, su chi abita e dove ecc. "Sembra" facile...
  6. oscar

    inventare a pezzi

    ma eccoti di nuovo lo psicologo di prima, che con un'abile supermicroterapia veloce rimette in sesto Siffredi, tranne che per qualche nient'affatto trascurabile effetto collaterale...
  7. La fotografia è oggettiva? L'interpretazione sensoriale e il senso che ciascuno di noi le da invece è soggettivo. Qualunque astrazione concettuale, mentre la si descirve, porta con se delle semplificazioni e limitazioni soggettive. Da questo discorso potremmo non uscircene più. La stessa convenzione del linguaggio è intrisa di soggettività. Uno degli inganni più comuni del linguaggio è proprio il dare troppo peso all'univocità del senso delle parole. Si fa un bilancio fra il costo della "specificazione ulteriore di ogni singola parola", e il costo dell'imprecisione. Come un bilancio costi/be
  8. Spesso un ostacolo sta anche nella vaga definizione del sintomo e nei criteri tutti soggettivi per poterlo misurare.
  9. Prima di cambiare terapeuta o metodo di terapia, è bene rivedere con molta precisione che obiettivo vi eravate dati all'inizio della presa in carico, chiarendo in modo molto ma molto dettagliato che cosa doveva accadere (potendolo misurare anche quantitativamente, oltre che qualitativamente) affinchè si fosse potuto dire di aver raggiunto l'obiettivo di poter camminare con le proprie gambe. Cercare poi di capire perchè hai ottenuto risultati solo con questo qui, e poi rivederti nei momenti positivi senza di lui. Spesso non ci si rende conto che gli obiettivi cambiano, che si chiede sempre di
  10. oscar

    inventare a pezzi

    Da laggiù in fondo gridava - aiuto aiuto! - E intanto tutti cercavano di seppellirle buttando nell'ordine: terriccio, piselli, ministri, bugie, cinesi, ratti, plastiche, quadri d'autore, su di loro.
  11. Si. Avevo il messenger pieno. Si, il topic è davvero difficile da seguire con l'attenzione che merita, altrimenti pur di scriverci diventerebbe un parlare-scrivere senza ascoltare-leggere sul serio gli altri.

  12. oscar

    inventare a pezzi

    uuuuuh che bello! si riprendono le amenità più assolute! pufff.... e Narciso si tramutò in Dalì. Si guardò allo specchio, si spaventò e decise di farsi una plastica. Ma la plastica gli diede il due di picche, e anche quando era ben disposta gli diede buca per altre due volte.
  13. Il topic di Arley ha avuto talmente successo che come con la settimana enigmistica, arrivano imitazioni, varianti, parodie. Questa è decisamene la più dissacrante e divertente, per me. Ci potrebbe stare uno psi che se ne va con vostra figlia o vostro padre, oppure un cambio di sesso del terapeuta, in corso di terapia , oppure voi che vi innamorate della sua segretaria, oppure vostro marito che si innamora di lui, oppure una magìa e puff... il terapeuta diventa un pomodoro... e via variando... Ciò fa calare la tensione del prendersi troppo sul serio, ma al contempo si teme di farlo. Chi ha
  14. Ciao ransie!

    Un salutone dopo dell'assenza un periodone.

    Tra un minollo e un sarchiapone, poi ti mando anche il bacione!

    Ciaoooo! :)

  15. Ciao Trixy!

    Lieto di risentirti dopo un bel pò di latitanza. Bene in salute no, ma per altri versi benissimo! :-))))

    Spero sia ok per te!

    Ciaooo

  16. SMS o

    telef al 334-1647409

    Conferenza-spettacolo della serie "Oltre la magia"

    con Massimo Polidoro,Pino Rolle e Massimo Rossi

    merc 11 giugno ore 21

    Teatro S. Giuseppe- C.so Francia 15,Rivoli (TO)

  17. Ciao Fauno!

    Mesi di inattività sul forum. Profitto per salutarti e per segnalarti una cosa nella tua città: sono ancora disponibili alcuni posti per la replica della serata

    Houdini organizzata da CICAP e Circolo Amici della Magia di Torino,

    che si terrà mercoledì 11 giugno 2008 alle ore 21.

    L'ingresso è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione tramite SMS o

    tele

  18. Ciao Sirenaaaa!

    Un saluto affettuoso sia pur dopo mesi assenza.

    Mi sei mancata...

  19. Ciao Viola!

    Grazie per il bentornato!

    Un abbraccio caro a te... Come stai?

    Io di novità "ne ho"... casomai ne parliamo in chat, neh?

    ciaoooo!

  20. Ciao Daniele, un saluto fatto con piacere, seppur dopo mesi di latitanza...

  21. Ciao piccola! Mesi di assenza e ti ritrovo in foto! Carina!

    Come stai?

  22. è da tanto che non ci sentiamo.

    Mesi di assenza dal forum non mi impediscono di salutarti con piacere e di chiederti: come stai?

  23. Un "umile" saluto... ;-)

  24. oscar

    UMILTA'

    Io aggiungerei un'umiltà comunicata-mostrata e una vissuta. Si può apparire umili e non esserlo tanto, o il contrario. Dipende da cosa si intende e rispetto a cosa ci si riferisce. Rispetto all'umiltà=povertà del cuore di Joker, forse proprio quando si parla di cuore, quella povertà... è una ricchezza! Come ogni concetto astratto, l'ambivalenza linguistica del termine può generare discussioni infinite. Se intesa come virtù cristiana, o come semplice atteggiamento riverente e sottomesso, o ancora come modestia o riservatezza. E chi ne ha, aggiunga... Ma mi piace molto il denudarsi di viola
  25. Parla di ciò che senti, e se hai dubbi chiariscili con lui. Saprà gestire bene le cose, paletti compresi che potrebbe metterti lui (es: no, questo non è possibile!), che sono anche utili proprio alla terapia. Pensa anche solo al "se non esistesse il paletto tempo prestabilito della seduta..." Auguri!
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.