Vai al contenuto

Pubblicità

Pachi

Membri
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Pachi

  • Rank
    Nuovo utente
  1. ......purtroppo l'amore è un sentimento che non si sceglie,ma ci accoglie con tutta la sua forza... non si può scegliere,è vero,ne si può soffocare ciò che il proprio cuore dice....significherebbe vivere una vita " di mente"....una vita calcolata... una vita priva di quelle emozioni che solo quel maledetto-benedetto muscolo sa dare...
  2. Buongiorno a tutti, è la prima volta che scrivo in questo Forum ed ho deciso di scrivere la mia esperienza per confrontarmi con tutti voi... la mia storia è molto semplice (apparentemente:))... Dal titolo si evince subito che si tratta di amore....bene, ho 29 anni, da due anni mi sono trasferito a Venezia per lavoro,e da circa 1 anno e mezzo ho una storia con una donna che amo piu della mia vita....e fin qui nessun problema,vero??? piccolo particolare: questa donna ha 10 anni piu di me,è sposata,ed ha un figlio di 13 anni.... chissà perchè mi sono andato a scegliere una storia cosi :)))) sarà che è vero che al cuor non si comanda... cerco di sdrammatizzare una situazioen che sta diventando difficile per entrambi...lei da subito ha dimostrato interesse per me,si è follemente innamorata di me da subito,dichiarandomelo...io ho tirato il freno all'inizio proprio perchè immaginavo che si potesse arrivare un giorno a difficoltà enormi,vista la sua situazione..però poi non ho retto,lei mi ha preso il cuore,è entrata dentro la mia vita,ed ora..... abbiamo vissuto momenti meravigliosi,pazzie totali, pensieri e progetti unici.... abbiamo programmato il futuro, ci siamo aperti il cancello del nostro cuore entrambi dandoci l'uno all'altro... ma adesso è dura,molto... perchè ora siamo arrivati alla resa dei conti... perchè lei non riesce a scegliere tra il non far soffrire il figlio e il lasciare tutto con me..lei non ama il marito, non lo vuole piu,ne mentalmente ne fisicamente....è sempre litigio con lui, che ha probabilmente intuito il suo disinteresse ma che non fa nulla per andarsene dalla sua vita, lei è combattuta dal lasciare il figlio e essere felice con me e dal non essere felice,ma non far soffrire il ragazzo.. lei sta cercando di trovare accordi col marito,per il bene del figlio, sta cercando di non creare tensioni con lui...però alla lunga questo gioco dove porterà lei??? lei che non vuole piu stare con lui ma è "costretta" a farlo per il bene del figlio.. lei che non ha piu contatto fisico ma deve quasi farlo "per forza" per evitare scenate del marito... morale della favola??ormai è un mese che si è allontanata da me, sta attraversando anche un problema fisico duro (problemi di tiroide) che le hanno recato un malessere fisico,un certo malumore,stanchezza,insomma ...... non è un periodo brillante :)) si è allontanata un po, anche se ci vediamo sempre perchè lavoriamo insieme,ma i mex sono sempre meno,i contatti fisici quasi inesistenti, lei sta praticamente avendo l'atteggiamento di chi mette in condizione l'altro di lasciarla...però allo stesso modo dice di amarmi,di non volermi perdere,però...il tempo che mi dedica a me è sempre di meno, sempre sempre sempre... Cosa chiedo io??Come devo comportarmi con lei...lasciarla libera di decidere non intralciare la sua vita,mettendomi da parte ed aspettare;essere duro e farle capire che la vita è sua e nessuno può e deve impedire di essere felice(nessun figlio,secondo me, è piu importante della propria vita) anche se questo atteggiamento già da me affrontato non ha portato a nulla di buono,anzi... ; essere comprensivo,allontanarmi per il suo bene (sapendo di soffrire tanto io); non so che fare...so solo che sto soffrendo tantissimo....
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.