Vai al contenuto

Gavja

Membri
  • Numero di messaggi

    458
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da Gavja

  1. Gavja

    desinenza

    uzo pure il greco, no?
  2. psicologia - riflesso condizionato
  3. Gavja

    desinenza

    Liguria,la mia terra
  4. Vieni come sei, non indugiare a farti bella. Se le trecce dei capelli sono sciolte, se la riga non è dritta, se i nastri della veste sono slacciati, non badarci. Vieni come sei, non indugiare a farti bella. Vieni in fretta, sull'erba, a passi veloci. Se la rugiada scioglie la rossa pittura dei tuoi piedi, se i bracciali con le campanelle s'allentano alle tue caviglie, se cadono le perle della tua collana non badarci. Vieni in fretta, sull'erba, a passi veloci! Non vedi quante nuvole oscurano il cielo! Stormi di gru si levano in volo dall'altra riva del fi
  5. TI AMAI Ti amai, anche se forse ancora non è spento del tutto l'amore. Ma se per te non è più tormento voglio che nulla ti addolori. Senza speranza, geloso, ti ho amata nel silenzio e soffrivo, teneramente ti ho amata come -Dio voglia- un altro possa amarti. "Io vi ho amata: e ancora forse l'amore Nell'anima del tutto non ho spento; Ma che esso non sia per voi tormento; Non voglio che alcunche' vi dia tristezza. Io vi ho amata in silenzio, senza speranza, Di timidezza soffrendo, di gelosia; io vi ho amata davvero, e cosi' teneramente Come Dio vi conceda d'esse
  6. Non devi ringraziarmi, non ti ho mica fatto un complimento. Anzi, mi permetto di farti notare che quando ho accennato alla difficoltà di comunicazione via internet ero assolutamente sincera e serena. Naturalmente non hai colto con esattezza il mio messaggio. Quindi finiamola di mettere in atto ipocrisie inutili... Per me il discorso si chiude qui.
  7. Ecco, ora si comincia a ragionare.
  8. Carissima Gavja, un giorno spiegherai a tutti dove appoggia tutto questo tuo astio, un astio di base che porta a pensare pensieri del tutto fuori luogo. "Concordo, non sarebbe bello fare una bella passeggiata o seduti in una panchina per conoscersi? Piccoli sguardi pieni di dolcezza, una carezza...e un tenerissimo bacio." Quando ho scritto questa frase, descrivevo come io ho vissuto la mia adolescenza e come tutti dovrebbero viverla, tutto qui. Carissimo Alessandro Martinelli, ti sembrerà strano ma non ho nessun astio di base. semplicemente posso essere prevenuta nei confronti delle per
  9. Diciamo allora che hai iniziato questo modo di fare quattro chiacchiere con una vena vagamente ambigua.. può succedere, sempre per via della difficoltà di comunicazione via internet.
  10. OHHHHHHH mi dispiace...... e io l'ho sempre detto che il forum è un luogo pieno di fraintendimenti... che tenero a dividere la tua storia con me.. :shock: non ci siamo mai scambiati una parola prima e davvero senti questo bisogno???
  11. Concordo, non sarebbe bello fare una bella passeggiata o seduti in una panchina per conoscersi? Piccoli sguardi pieni di dolcezza, una carezza...e un tenerissimo bacio. Io ad esempio l'ho vissuta cosi la mia prima e sola storia veramente importante, una storia che ci stà portando all'altare...e tu? Non riesco a capire se hai bevuto o se hai voglia di prendere per il c...., dato il tuo tono tanto melenso... più del solito... lo vedi che il forum è cambiato??? La mia eventuale storia, sicuramente non virtuale nè nata nel web( non ne ho bisogno) non la dò in pasto agli avvoltoi in modo cosi'
  12. Non credo che si possa parlare di negatività o positività. Si tratta di un modo come un altro per conoscersi, se è vero che molte coppie nascono nel web e riescono a proseguire la loro storia in un mondo reale. Però il punto è proprio questo, secondo me: si deve poi arrivare ad un incontro reale, ad un rapporto che arriva alla fisicità, altrimenti si parla di rapporto virtuale e basta e questo può essere molto pericoloso perchè comporta un distacco da un piano di realtà.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.