Vai al contenuto

Adriano

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Adriano

  • Rango
    Nuovo utente
  1. Salve. Sono nuovo del forum. Mi presento brevemente: mi chiamo Adriano e da anni sono dottore psicologo con indirizzo clinico ma non ancora solo psicologo. Per chi sa leggere tra le righe significa che non ho mai professionalmente esercitato come psicologo. Però il sogno è rimasto sempre lì: in cima al primo cassetto della mia scrivania! Leggo un po' dappertutto (perfino sul Messaggero) che il titolo rilasciato dalle scuole di specializzazione riconosciute dal MIUR è divenuto titolo valido per l'accesso ai concorsi delle Aziende Sanitarie. Credo nella psicologia come processo di liberazione interiore e non parlo solo di libertà mentale, ma anche emotiva e fisica. Mi piacerebbe esercitare nel SSN in quanto luogo di socialità, di soccorso gratuito al di là delle razze, ceti, genere. In somma credo nella collettività e nella possibilità dei singoli di avviare percorsi virtuosi di crescita collettiva. Ma come funziona il SSN? Ho sempre lavorato nel privato. Cosa fa praticamente uno psicologo/psicoterapeuta all'interno di un'azienda sanitaria? Che libertà di intervento ha? E quali sono questi famosi concorsi? E quali sono i requisiti per parteciparvi? Un saluto a tutti.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.