Vai al contenuto

octopus

Membri
  • Numero di messaggi

    358
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da octopus

  1. Perchè no? Ti giuro che non lo capisco!!! Ti rendi conto che qualcosa NON VA, ti fa male... e che xxxx ci vuole a cambiarla??? Un percorso da seguire mi sembra evidente quando ti rendi conto che quello che hai ora non funziona... avere la "pappa pronta" è diverso... ste cose non esistono! Un po' di forza di volontà e di impegno ci vuole... senza sforzo non ci sono risultati... ma consolati che ad ogni sforzo ed impegno corrisponde esatamente una controparte... lo penso davvero! Io non so che dirti... se dici di accorgernete e poi ti contraddici dicendo che temi il GIUDIZIO.... boh? Inizia... pensa che hai tutto da guadangare e niente da perdere... quello che eventualmente perderesti non ti piace, non vale nemmeno la pena di tenerlo, meglio perderlo allora!
  2. Nessuno risponde... evidente che qui invece di lavorare si passa il tempo a cazzeggiare sul forum...
  3. [OT] Sto pensando di diventare psicologo..... [/OT]
  4. Beh... non conosco il tuo stato mentale personale, ma per come vedo io le cose... PERCHE' CERCARE SEMPRE DI VEDERE IL LATO NEGATIVO? Sei stato/stai bene con questa ragazza... avete fatto l'amore e potete passare del bel tempo insieme... perchè non godersi il momento (come mi sembra di aver capito che lei fa) e rovinarsi dietro a 1000 pensieri che non c'entrano niente? Nel caso specifico, pensa a questo (che non è una cosa che mi sono inventato io eh! Ma cacchio quant'è vera!): se una ragazza sta con te a fare l'amore in un momento, significa che in quel momento le piaci, non sta pensando ad altri, non c'è nessuna competizione nè con altri, ne con lei, nè con te stesso... E' uno dei pochi momenti dove si possono tranquillamente far cadere tutte le maschere che inevitabilmente portiamo di solito (anche un sorriso di cortesia ricade fra questi, eh, mica parlo di cose esoteriche o estreme) Imparare a godersi il PRESENTE è una cosa eccezionale, e te lo dico sinceramente, io ci riesco da un paio d'anni, anzi di meno! Difficile eliminare tutti i pensieri negativi spesso rivolti al futuro, ma basta "ricordarsi" di questa semplice "realizzazione" e stai meglio subito... E poi ci aggiungo una cosa che ho capito da poco davvero: se sei "trasparente" e sincero, non ci saranno problemi per te! Non avrai niente da temere e qualsiasi situazione anche se ti dovesse coinvolgere, non ti toccherà minimanete... nessuna ansia (credo che l'ansia sia dovuta al fatto di sapere di dover "reggere" una situazione nella quale non si è stati proprio trasparenti)... E se essendo trasparente gli altri si allontanano, allora non valeva la pena di averli vicini... la cosa non ti rattristerà molto... non dipende da te! Ma vedere chi rimane vicino, beh, è fantastico!!!
  5. octopus

    pensieri in libertà

    Sempre di più... sempre di più!!!!!
  6. Si vabbè anche questa è la classica notizia che serve solo a fare un po' di scalpore fra i poco informati, per questo mi innervosisco solo quando leggo articoli con "rivelazioni" del genere... Questa cosa è nota da molto tempo, ed è anche usata (con profitto, funziona!!!) a scopi commerciali: avete mai provato o sentito parlare dei corsi di lingua del Dott. Primsleur? Si basano soprattutto su questo concetto, fornendo tramite ripetizioni "al momento giusto" al fruitore la possibilità di imparare diversi vocaboli e forme grammaticali durante ogni lezione audio... per chi si sta avvicinando ad una lingua sono il massimo! Insomma, ste cose sono usate da anni...
  7. octopus

    come vi SEDETE?

    E' la stessa IDENTICA sedia che ho io al PC... comprata da qualche mese per una cinquantina d'euro... spesi benissimo!!! China rules!
  8. La scoperta dell'acqua calda... ... e comunque questo detto è molto saggio nella sua semplicità: scoprire che l'acqua calda è "migliore" della fredda in alcune situazione, non è una cosa immediata...
  9. octopus

    graduatoria

    Ma che discriminazione datango!!! L'UNICO nome scritto in lettere minuscole è il mio.........
  10. octopus

    Cambiare LOOK

    O in alternativa prenditi una di queste...
  11. octopus

    Cambiare LOOK

    Certo, così come tutti i professori di chimica hanno sempre una provetta con dell'acido cloridrico nel taschino interno della giacca... che stai a dì?!?!?!?!
  12. IO NON HO parlato di sesso troglodita, leggi bene!!! E poi il senso della cosa non cambia, la frase in grassetto è il succo del discorso
  13. [ATTENZIONE!!! "I am actually judging, it could be all bullcrap"-Mode ON] Ti posso dire una cosa? Per come sembra a me eh... Tutto sti giri di parole e tutto il resto sono una "copertura" o che? Mi sembra che il problema è prettamente di natura sessuale!!! Si si, nell'epoca dei tabù inesistenti e dei problemi prettamente psicologici, uno che parla di SESSO inteso proprio come l'atto di scopare (o amoreggiare) è un troglodita... Mi sembra che qui si debba parlare solo di sesso invece... atteggiarsi a NON-trogloditi non porterà da nessuna parte... Lo dici tu stesso, così come mi dà estremamente fastidio essere ANALIZZATO per le cose non dette o presuntamente "lasciate intendere", allo stesso modo applico quello che mi piacerebbe gli altri applicassero a me: mi baso solo su quello che hai ESPLICITAMENTE DETTO. Parli di ansia e paura del tempo che passa... di salvezza... classiffichi una bella scopata nella categoria delle cose da fare assolutamente prima di un'età X? Beh, non ti sto a dire se è un approccio sbagliato o giusto (ora si parla di sesso, ma lo puoi applicare a tutte le esperienze)... spesso è stato il "motore" iniziale anche per me riguardo altre cose, un modo vale l'altro se poi si arriva a qualcosa. Il volerlo provare compulsivamente è una via, e sicuramente ti porta ad avere un pensiero nuovo perchè dopo non ha assolutamente senso: hai già provato la cosa! Non ti dò la soluzione, ma ti chiedo di iniziare a pensare in modo non filtrato, SINCERO... se già non lo stessi facendo (e quindi staresti scrivendo non sinceramente). L'unico consiglio che mi permetto è questo (e vale per TUTTO, io ho appena preso una decisione che può essere considerata "di vita" negli standard della società): "Qual è la cosa peggiore che può derivare da questo?" Pensaci quando devi prendere una decisione, valutare i pro ed i contro è fondamentale: se ti accorgi che gli ipotetici contro non sono così drastici, o comunque vengono superati dagli ipotetici pro, mi sembra semplice la scelta. Buttarsi da un palazzo ti fa provare una bella sensazione di leggerezza come un uccello, ma poi potresti morire, non ne vale la pena di farlo; "provarci" con una ragazza ti fa guadagnare una brutta figura, ed al massimo la prendi male e te ne torni a casa per quella sera, non mi sembra una consegueza così grave, un RISCHIO del genere si può prendere. Se aspetti le certezze matematiche, allora ti puoi aggiungere alla lista di quelli che aspettano in eterno, che sono i veri sfigati!!! Ho scritto una cosa del genere perchè l'altra alternativa sarebbe stato il classico post che ti dice di "rilassarti, sbloccarti e blablabla", non sono ipocrita. ["I am actually judging, it could be all bullcrap"-Mode OFF]
  14. octopus

    educazione

    Perfetto! E aggiungo qualcosa. Credo che valga per tutte le cose... è estremamente stupido "professare" qualcosa (che si tratti di insegnamento e qundi educazione, o altro) quando in realtà non si applica la cosa personalmente, o almeno la si pensa realmente così! Altamente inefficace, e a lungo andare lo si capisce! Su buone basi, è difficile "fallire" nell'impresa...
  15. Ora per continuare in bellezza la risposta dovrebbe citare Frank Zappa e asserire narcisistiche opinioni sulle proprie dimensioni falliche (es. "Ma ce l'ho grosso") Suvvia cercavo di portare il buonumore... e casualmente stavo ascoltando Tengo Na Minchia Tanta...
  16. octopus

    IL FORUM DEI VIP

    Io non so nemmeno chi sia ma mi hanno detto che assomiglio a questo (mi dovrei far crescere il pizzetto)... oddiooooooooooo
  17. octopus

    IL SESSO By j.k.

    Mi piace, davvero... non tanto per i contenuti quanto per la "forma"... ci ho pensato un po', credo che lo farò ancora ma QUESTA frase richiama sempre la mia attenzione: Se uno cercasse di interpretare il testo, volendo trovare in esso la VERITA', allora sarebbe decisamente fuori strada. Almeno questo è quello che capisco io (ovvio, un testo è fatto per essere interpretato, altrimenti leggerei solo parole di seguito, ma non è questo il momento di parlarne, sarebbe OT ): Questo testo serve quindi a pensare in modo non a senso unico... mi sembra un grande realizzazione capire che siamo in grado di pensare a tutto ed il contrario di tutto il secondo successivo! Per entrare proprio nell'argomento trattato dal testo... credo sia molto utile "meditare" su cosa sia il sesso per noi, ma ASSOLUTAMENTE no cercare di dargli un senso! Sarebbe come imprigionarci rispetto a questo dentro dei vincoli autocostruiti. Il sesso è una delle cose più belle che ci siano, perchè riusciamo ad "uscire dagli schemi ed abbandonare la nostra presunta razionalità" (come detto sopra) senza sforzarci in questo senso... perchè negarcelo? Se uno è felice di come vive il sesso non serve farsi troppe domande... queste domande servono a pensare, non bisogna dargli una risposta...
  18. octopus

    che cos' è l' amore

    AAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH ci sono arrivato!!! Non ci ho pensato COSTANTEMENTE, ma comunque davvero parecchio in tutto questo tempo (un buon mesetto)... in effetti era un modo un po' "autoprotettivo-infantile" quello di respingere anche la sola parola amore dal mio vocabolario... ora so cos'è l'amore per ME! Che è chiaramente diverso da tutto quello che ho mai letto o sentito, ed ovviamente non sono in grado di spiegarlo... ma una cosa è sicura e mi sta riempiendo abbastanza di gioa da qualche giorno: IO AMO!!!!!!! SONO STATO E SONO INNAMORATISSIMO!!! Prima oltre a non vederlo io stesso essendone inconsapevole nel tentativo di identificarlo con una "comune" descrizione di amore, mi infastidiva anche che qualcuno potesse pensarlo! Non credo che ora andrò in giro a dire "ti amo, ti amo!!!" alle poche (poche ma ci sono) persone che amo, ma se avessi la possibilità di spiegarmi perchè no? Oh, sono sollevato!
  19. octopus

    Sei Corde

    Per me QUESTA è la massima espressività chitarristica, non solo mi emoziona, ma "muove qualcosa" dentro di me... questa musica mi ha cambiato...
  20. octopus

    Indovinelli

    Comunque Pignolina è sparita e nessuno ha voluto aiutare il banchiere... Se volete vi dò la soluzione...
  21. Il mio preferito... e anche senza tutti questi merlettini, una cosa di cotone semplice semplice con questo taglio è la cosa più sexy per me che una ragazza possa indossare! Com'è che si chiama questo? Culotte? Boh?
  22. octopus

    il gioco delle coppie....

    mmmmmmmmmmmmmmmmmmmm
  23. Mi piace il discorso che hai fatto tempo (anche se un "da capo" ogni tanto avrebbe aiutato la lettura ). Ti dò la mia risposta e cerco di essere breve, così magari qualcun altro fa lo stesso. Innanzi mi scuso per l'approccio, ma "purtroppo" riguardo "l'individualità mentale" ho una alta concezione di me stesso, mi è costato arrivarci e ne sono felice. E' vero, oggi la diffusione e l'annebbiamento delle menti dei quali parlavi tu avviene principalmente per i mezzi di comunicazione tecnologici e i mass media. Ma non c'era forse la stessa situazione in passato? La diffusione avveniva in modo diverso (l'ignoranza della gente era DIVERSA, quindi veniva sfruttata in maniere diverse). Non c'era un pensiero comune, un conformismo della massa che faceva comodo a pochi? Ed ancora, oggi è dato tanto risalto agli avvenimenti che riguardano il sesso, ma per quale motivo? In passato era un completo tabù (ritengo che oggi sia un tabù latente, o falsamente abbattuto, tutte le corrette argomentazioni che hai proposto lo dimostrano, sono d'accordo), quindi "nuovo" in qualche modo... un campo da esplorare riguardo il suo sfruttamento. Io giuro che non c'ero, ma dalle poche nozioni storiche che ho, il sesso (come tutti gli altri nervi scoperti dei quali hai parlato) era molto presente, è sempre stato uno di questi nervi... Pensa alla condizione della donna in passato... all'inquisizione (non era forse molto incentrata sul sesso in modo maniacale?)... ed ancora... gli abusi sessuali non erano forse presenti? Il feudatario di turno non era forse come il maniaco prepotente di oggi? Farsi sovraccaricare sino a diventare una cosa plasmata ad immagine e somiglianza di migliaia di altre... non succedeva anche nei villaggi dove il popolo etichettava (e condannava anche a morte) alcuni "diversi"? Esempi più o meno stupidi del genere si posso fare riguardo tutti gli argomenti. Non sono bravo ad argomentare questo, ma spero che il concetto che voglio esprimere sia chiaro... non si tratta di una novità. La riflessione successiva e ben più amara che mi pongo è la seguente: ma se questa manipolazione è sempre esistita, allora è nell'indole dell'uomo? Di fatto ESISTE la massa, che è tale in quanto massa (parola che spesso uso anche con disprezzo)! Ovviamente anche io, e te e tutti subiamo influenze esterne... quello che cambia è il modo di reagirvi, che io chiamo maturità o intelligenza, non so... è qualcosa che però forse non è di tutti... per pochi fortnati (questo è il punto amaro)? Forse non basta volerlo...
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.