Vai al contenuto

lunetta

Membri
  • Numero di messaggi

    217
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda lunetta

  • Rango
    Utente assiduo
  1. guarda, oggi mi sento così e la sento materna...giusto la settimana scorsa sono uscita incazzata per chè la sentivo un pezzo di ghiaccio...quindi...niente è stabile. Poi sono anch'io come te, ma non solo con lei, con tutti purtroppo. Per la seconda seduta, anche per me il fatto economico è stato sempre un ostacolo insieme alla gestione dei figli. Ora loro sono un pò grandini e riescono ad autogestirsi mentro io sono dalla psi e per i soldi...cerco di fare economia e risparmiare, anche se non è semplice visto che non mi ritengo una spendacciona. Devo cmq dire che è stata una scelta molto ma
  2. ...non capisco molto quello che vuoi dire. Una volta passato l'innamoramento, le cose dovrebbero migliorare nel senso che si è + obiettivi, si hanno meno resistenze (in rif.to a post precedenti), si affrontano meglio determinati argomenti anche se dolorosi...Spiegami così capisco meglio
  3. sì, anche secondo me è così. E' ovviamente un aspetto da approfondire anche questo. Scusate l'OT, ma a tal proposito consiglio di leggere un bellissimo libro che s'intitola "Le lacrime di Nietzche" di uno psichiatra/psicoterapeuta americano di cui non ricordo più il nome. E' un romanzo ed è la storia (inventata) della prima psicoterapia, della "parola che guarisce" tra Breuer (amico/maestro di Freud) e Nietzche, l'uno guarische l'altro e viceversa. Uno degli aspetti trattati è proprio questo fatto: penare e soffrire per q.cosa per non vedere dell'altro. In più si parla anche di transfert
  4. come si è complicato tutto?????? Non dirmi così, mi fai cadere le braccia (e tutte le mie speranze!).
  5. Provo in 2 parole, ma il discorso è un pò complesso: diciamo che ultimam. il mio rapporto con lei è un pò cambiato (merito del fatto che ha accettato 2 sedute/sett. mentre prima era 1), ora la vedo + materna, la sento + vicina e nonostante già prima vedessi in lei la mia mamma ora lo sento ancora di +. Sì forse vorrei rinascere a avere lei come mamma, vorrei avere un'altra possibilità di accudimento + positivo, sarei gelosa di quel bambino che porta in grembo (come fosse un fratellino) e mal tollererei le sue assenze dovute alla maternità (penso per gelosia). Anche per me fino a poco tempo fa
  6. ciao a tutte e un caro benvenuto a tutte le nuove, anche se in ritardo. Che bello essere in tante (transfertate)! Per quanto riguarda il tuo discorso digi, fatalità ho affrontato questo argomento con la psi giusto ieri sera. Ho espresso la mia "preoccupazione" (??) come "persona" per il fatto che lei non abbia ancora dei figli (è quasi vicina ai 40). Come paziente è invece emerso che in realtà sarebbe un vero casino, non per il tempo che si assenterebbe, ma perchè in quella pancia vorrei esserci io!...tutto un programma insomma. Quindi cara digi, ti capisco benissimo ma niente egoismo e n
  7. hai reso perfettamente l'idea, bellissime queste frasi. Anch'io confido tanto in questo....speriamo!
  8. il film è bellissimo spider, ma attento a non illuderti che possa succedere anche a te, anche se la storia è vera. Sono successi casi analoghi nella storia della psicoanalisi e se ti documenti troverai tantissimo in merito ma troverai anche che le relazioni amorose paziente/terapeuta non sono ammesse, anzi è considerato non deontologico.
  9. ciao Spiderman, mi hanno colpito tanto i tuoi post, mi hanno fatto un pò ricordare com'ero io all' "epoca" dell'innamoramento. Stesse emozioni, stessi stati d'animo, angoscia, paura dell'abbandono e di non essere capita, fantasie su eventuali incontri fuori da lì....A ciò aggiungo anche la confusione provata dovuta al fatto che lei è una donna...INsomma un macello, una tragedia, per me, una tappa per lei. Concordo pienamente quanto detto da Margherita. L'unica cosa che mi sento di consigliarti è quella di non mollare: l'attaccamento al ns. terapeuta è indispensabile, poi le modalità e l'in
  10. mettiamola così: è una sorta di investimento, non garantisce la pensione ma magari si arriva a quell'età in modo un pò più "savio" :-) la bioenergetica mi pare preveda esercizi fisici a CONTATTO con l'analista (turbo correggimi se sbaglio). Beh per me sarebbe pazzesco, andrei veramente fuori di testa...già faccio fatica con la stretta di mano!
  11. ti capisco, anche per me il lato economico è stato per molto tempo un blocco, anche se la seconda seduta è da tanto che lo desidero. Ora, boh, non so, la questione soldi pesa ancora e già penso a come fare più economia, però non è più importante come un tempo. Forse sono scelte che si maturano pure queste.
  12. che bello, grazie Froggy, mi dai ancora + speranza!
  13. ciao judi, in effetti ho un pò riflettuto anche su questo, più che altro perchè le 2 sedute sarebbero un pò a ridosso l'una dell'altra (merc+ven) , ma sono già così tanto dipendente che preferisco correre il rischio. Con 1 seduta/sett. cominciavo a sentirmi stanca, stanca di tutta l'ansia provata tra una seduta e l'altra e sinceramente non so quanto sarei ancora durata. Quindi tra l'interrompere definitavamente perchè esausta e proseguire con la speranza che invece 2 sedute possano essere in qualche modo di aiuto (con tutti i pro e contro), ho scelto la seconda. Vorrei chiedere a chi fa 2
  14. scusate, sono ancora nel pallone, non riesco nemmeno a scrivere. Volevo dire che vi leggo sempre e mi fate sempre sorridere, anche nei momenti più brutti.
  15. ciao a tutti e un benvenuto a quelli nuovi. Vi leggo sempre e mi fateE da un pò che non mi faccio sentire ma ...sono incasinata. Ancora transfert? SI! Fortissimo, potentissimo da mandarmi in crisi ed annacquarmi il cervello! Volevo solo condividere con voi, carissime/i transertate/i, una bellissima cosa: ho chiesto alla psi la settimana scorsa di fare 2 sedute/sett. invece di una. E....colpa di scena: ha accettato! Dapprima un pò dubbiosa, poi ci ha riflettuto (una settimana, da una seduta all'altra ....aaargh) e alla fine si è detta convinta. Forse, secondo lei, 2 v/sett. mi aiuteranno a
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.